Pane, pizze e focacce

Sandwich londinese all’italiana

Questo è un panino che mangiai diversi anni fa a Londra e che ho rivisitato in maniera casalinga. Di questo panino mi aveva colpito il fatto che fosse perfettamente equilibrato sia per i sapori ben amalgamati, sia per la percezione in bocca del rapporto morbido-croccante dolce-salato. Si percepiva, infatti, il sapore deciso e croccante del

Calzone di tonno e cipolle o «pastizzieddu ri tunno e cipudduzza»

Questa è la versione ricca del «Pastizzieddu ri cipudduzza». Infatti alle cipolle viene aggiunto anche del tonno sott’olio e dei gherigli di noce. La ricetta è quella che da sempre si preparava in casa mia, ma stavolta l’originale proviene della nonna paterna, la Nonna Grazietta. A differenza del «Pastizzieddu ri cipudduzza» con questo calzone va

Calzone di cipolle o «pastizzieddu ri cipudduzza»

Ecco un piatto che accomuna la cucina pugliese e quella siciliana: il mitico calzone di cipolle (che però dalle mie parti si chiama Pastizzieddu ri cipudduzza) di cui esistono svariate versioni. La ricetta che segue è quella che preparava Ninetta, la massara che viveva in campagna da noi. Io ho apportato due varianti. La prima:

Carasau estivo

Ricetta estiva da portare anche al mare. Semplice e genuina con prodotti stagionali. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 6 pomodori maturi2 sfoglie carasau1/2 cipolla rossa olio d’oliva extra vergine aceto balsamico di Modena basilico pepe sale Istruzioni In un piatto di portata tagliamo a pezzetti il pane carasau e vi adagiamo

chipa

Chipa

Ricetta postata da Francjan nella sezione della cucina dal mondo di Turistipercaso.it Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 500 gr farina di manioca bianca100 gr margarina o burro3 uova1 cucchiaio sale100 gr farina lievitante100 gr formaggio morbido tipo fontina2 cucchiai Parmigiano Reggiano grattugiato1 tazza latte Istruzioni Mescolare le farine (quella di manioca

m-semmen

M’semmen

torta-salata-di-fagiolini-e-patate

Torta salata di fagiolini e patate

Questa torta salata può essere servita sia calda come secondo o fredda, tagliata a fette, come antipasto o appetizer. I miei figli (a cui non piacciono i fagiolini) la preferiscono calda come secondo. Ovviamente non sanno che ci sono dentro i fagiolini. La ricetta proviene da una collega di mia moglie che l’ha servita, invece

strudel-di-polpo-carciofi-e-olive

Strudel di polpo, carciofi e olive

A me piace di tanto in tanto sperimentare. E sperimentando mi è venuta l’idea di creare uno strudel (dolce che amo moltissimo) salato con i sapori del mare e della terra.Ne è nata questa ricetta i cui ingredienti – se ben guardate – danno la prova della sua casualità. Infatti erano tutto quello che in

plumcake-di-fave-e-pecorino

Plumcake di fave e pecorino

Scartabellando tra i miei appunti di cucina, ed avendo ospiti per il 25 aprile, ho ritrovato questa ricetta di una torta salata che è possibile consumare sia fredda (buona!), sia calda (ottima!). Eccovela! Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 3 uova360 gr farina 00150 gr pecorino a dadini70 gr Parmigiano Reggiano grattugiato250

Tigelle della tiziana

Questo è un tipico prodotto montanaro modenese, che prende il nome di crescentina nella zona d’origine, ma nel bolognese viene chiamata tigella. Le tigelle sono in realtà gli antichi dischetti di terracotta che venivano messi accanto alla brace del camino e impilati uno sull’altro, mettendo ogni due tigelle la pasta, ottenendo così un dischetto di

Pane farcito

un piatto veloce ma nello steso tempo molto gustoso da consumare soli o in compagnia Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 4 panini2 calamari12 pomodorini2 burratine olio extra vergine di oliva Istruzioni Pulire i calamari e tagliarli a rondelle. Mettere un pò di olio in una padella e far cuocere per un

Pizza di scarole

Facile e veramente molto gustosa. Appartiene alla tradizione della costiera Sorrentina. Io ho provato a rielaborarla e facilitarla, è venuta bene ugualmente. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 1 kg pasta per pane già lievitata1 caspo scarola125 gr olive nere snocciolate1 pugno capperi salati1 spicchio aglio olio d’oliva extra vergine sale Istruzioni

ricetta pastieri modicani

Focacce modicane: i «pastieri»

Tra le focacce tipiche di Modica, i pastieri nascono come pietanza pasquale delle famiglie più povere. Infatti la ricetta originale prevede l’utilizzo delle interiora dell’agnello o del capretto, non potendosi all’epoca le fasce più povere permettersi la carne in genere e quella d’agnello in particolare, il cui prezzo – ancora oggi – nel periodo pasquale

impanate ragusane

Focacce modicane: i «buccatureddi» e le «’mpanate»

I Buccaturedda  Il termine «Buccaturedda» è pressoché intraducibile. A voler tentare una traduzione potremmo azzardare un’assonanza con il verbo «abbuccari» che indica il rovesciare qualcosa: in questo caso «abbuccari», rovesciare la pasta della focaccia in maniera da creare un grosso panzerotto ripieno di verdure cotte. Perché questo sono, appunto, le «Buccatureddi». Col nome di «Buccatureddi»

ricetta-scacce

Scacce

Guarda la fotoricetta delle ScacceNella cucina modicana, le focacce, (scacce in dialetto) occupano un posto di rilievo essendo forse uno dei piatti che maggiormente caratterizzano la tradizione culinaria locale. Nel passato meno recente l’economia modicana era principalmente di tipo agricolo pertanto i piatti che si rifanno alla cucina povera sono quelli che oggi vengono più

Focaccia alla sugna e basilico

Cake francese (torta salata)

E’ una ricetta che ho imparato a fare in Francia a casa di parenti. Ha il nome di un dolce, ma in effetti è una torta salata ottima da servire come aperitivo o antipasto. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 2 uova intere200 gr farina150 gr piselli cotti150 gr prosciutto cotto tagliato

Pizza con Funghi e Gamberetti

E’ un piatto ottimo, l’ho fatto una sera che avevo degli amici a cena ed è stato molto apprezzato. Voti: 5 Valutazione: 3.6 You: Rate this recipe! Ingredienti Istruzioni Print Recipe

Tigelle modenesi

Questo pane tipico delle zone montanare tra Bologna e Modena, è una delle cose migliori da mangiare nelle sere invernali con tanti salumi emiliani e sopratutto con il superbo pesto modenese a base di pancetta fresca. E’ un cibo grasso, per questo è meglio mangiarlo d’inverno, ma anche d’estate è eccezionale, principalmente per la convivialità