cookery rebibbia

Oltre le mura del carcere: il nuovo bar tavola calda Cookery Rebibbia

  Il cibo è risorsa, nutrimento e, spesso, anche opportunità. Non è un caso che sono molte, in tutta Italia, le esperienze che legano sviluppo sociale e food, nella consapevolezza che riunirsi a tavola o in cucina è un modo per abbattere le distanze e sradicare i pregiudizi. Spesso abbiamo parlato, in particolare, delle esperienze

lavorazione del cacao

Come nasce il cacao in polvere: tutte le fasi di lavorazione, dai semi al prodotto finito

  Tutti abbiamo presente il cacao in polvere, alla base di tantissimi prodotti che noi amiamo, come il cioccolato al latte o fondente, alcuni snack, i confetti, le praline, ma non solo. Ma forse non tutti sanno che questo alimento possiede in realtà radici molto antiche: il termine “cacao”, infatti, viene spesso fatto risalire al

Cibo sfuso: la lista dei negozi in cui acquistare prodotti alla spina, regione per regione

  La filosofia “zero waste” è ormai sempre più diffusa tra consumatori e consumatrici in tutto il mondo. Una tendenza legata alla crescente sensibilità alle tematiche ambientali e alla consapevolezza che è necessario agire anche nel quotidiano. Modificare le proprie abitudini di consumo in ottica green è una delle priorità degli italiani, come fotografa anche

La tradizione del “quinto quarto” nella cucina ligure attraverso tre ricette

  Fabrizio De André ci ha dedicato una canzone, lo chef Davide Marzo invece ne ha fatto la sua filosofia in cucina. Stiamo parlando dell’utilizzo del quinto quarto, cioè delle frattaglie, nella cucina ligure, che spesso è messo in secondo piano rispetto ad altre preparazioni più note. Eppure, animelle, cervella, trippa e rognone sono una

cena messicana a casa

A cena… in Messico! Quattro ricette per una serata diversa dal solito

  Sono passati tanti anni da quando sono stata in Messico, ma ne porto ancora nel cuore i colori, i paesaggi e, soprattutto, i sapori. Ho avuto la fortuna di conoscere una persona del posto che, anziché portarmi nei classici locali per turisti, mi ha fatto girare nelle case dei suoi familiari. E così, tra

economia carceraria

L’e-commerce che vende i prodotti gastronomici realizzati dai detenuti: Economia Carceraria

  Il diritto al lavoro come diritto inalienabile di ogni essere umano, anche per chi si trova in carcere. Questa la premessa da cui è partito il progetto di Economia carceraria, ideato da Oscar la Rosa e Paolo Strano, presidente di Semi di libertà Onlus, che si pone come obiettivo quello di contrastare la recidiva


Le video interviste
di #Attualità

Corsi di cucina e ricette del (e dal) mondo: a Milano nasce LAC, il Laboratorio di Antropologia del Cibo

  Un luogo dove si respira aria di casa e si impara a conoscere la cucina proveniente da tutto il mondo. Questo è il Laboratorio di Antropologia del Cibo, in breve semplicemente LAC, inaugurato il 20 settembre nel quartiere multiculturale del Giambellino a Milano. Fitto e intenso il programma di corsi tenuti da 35 cuochi

Ultime Ricette

porridge avena mela e cannella

Porridge d’avena con mela e cannella

Per chi è alla ricerca di una colazione sana e nutriente per far partire la giornata con la giusta dose di energia, deve provare il porridge! La famosa “pappa d’avena” è una preparazione tipica del Regno Unito, ma che ormai da anni sta spopolando anche in Italia.  In questa ricetta vi propongo il porridge con

biscotti ciocco-caffè

Biscotti ciocco-caffè senza glutine

I biscotti ciocco-caffè sono dei dolcetti facilissimi da preparare, sono senza glutine, senza uova e senza lievito. Ricordano dei chicchi di caffè e sono ideali dopo i pasti e per un momento goloso e sfizioso. Vi consiglio di prepararli perché sono davvero irresistibili e regalano momenti di immenso piacere per il palato: cioccolato e caffè

insalata rucola e pere

Insalata autunnale con pere, gorgonzola e aceto balsamico

A volte, le cose semplici sono anche le più buone. Quest’insalta richiede pochissima preparazione, ma assicura un bellissimo effetto e un gusto sorprendente, abbinando la dolcezza delle pere alle noti decise del gorgonzola. Una ricetta da proporre per un antipasto sfizioso e diverso dal solito.

Video Gallery

Il Giornale del Cibo

Il Giornale del Cibo è un magazine di cultura, formazione e informazione che tratta le tematiche relative al cibo e all’alimentazione dal punto di vista culturale, sociale, politico ed economico. È edito da CIRFOOD, Cooperativa Italiana di Ristorazione, che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nella gestione diretta di servizi per la ristorazione collettiva (mense aziendali, mense scolastiche, ristorazione ospedaliera e mense militari), e commerciale (ristoranti self service, pizzerie e focaccerie, snack bar) in Italia e anche all’estero. L’obiettivo dell’azienda è quello di promuovere la ristorazione italiana e una cultura dell’alimentazione sana ed equilibrata. La rivista, infatti, affronta i temi che riguardano l’alimentazione a 360°, considerando il cibo non solo come nutrimento, ma anche quale strumento di socialità, tradizione e innovazione.

Ogni giorno, nella home page troverete tante gustose idee, consigli pratici e nuovi spunti, sempre originali, per cucinare. Inoltre: gli approfondimenti, le linee guida e le novità che riguardano la nutrizione, le pratiche alimentari e la tavola pubblica.

Il cuore del progetto è la community, formata da utenti che partecipano attivamente commentando, facendo richieste, dando suggerimenti e condividendo i contenuti pubblicati. Ma non è tutto, i lettori, sono anche autori della maggior parte delle ricette che si trovano sul ricettario de Il Giornale del Cibo. Questi ultimi, infatti, possono caricare direttamente sul portale i manicaretti (antipasti, primi, secondi e dolci golosi) che vengono in seguito pubblicati nella sezione dedicata alle ricette e diffusi nel web tramite le varie pagine social del magazine (Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus).

L’obiettivo della rivista è fare cultura gastronomica e informazione alimentare veicolando una corretta informazione, per questo i componenti della redazione e le fonti utilizzate per la stesura degli articoli vengono scelti secondo criteri molto selettivi. Perché i lettori possano vedere il magazine come una guida per le scelte d’acquisto e gli stili alimentari.