Frodi alimentari

Frodi nel settore alimentare: come si differenziano e quali sono le più comuni?

  Tutti, quando acquistiamo un alimento, vorremo consumare il “reale” prodotto che abbiamo scelto e per cui, in base all’origine, alla materia prima o al processo produttivo, abbiamo pagato una determinata somma di denaro. Ad esempio, acquistando un prodotto IGP, DOP o DOCG, ci si aspetta di consumare un’eccellenza alimentare, dove tutto il suo percorso

Paste ripiene regionali

Giro d’Italia delle paste ripiene, dalle più famose alle meno note

  In Italia, la pasta – specialmente se ripiena – è una cosa seria. Serissima. Al punto che sono (quasi) infinite le sfumature che, da Nord a Sud, da Est a Ovest dello Stivale, le varie tipologie di pasta ripiena assumono: dai tortellini ai tortelloni, dai cappellacci ai cappelletti, dai ravioli ai raviolini, e così

Come fare gli gnocchi

Come fare gli gnocchi di patate (e non solo): consigli e migliori ricette

  Tirate fuori la spianatoia. Oggi, che sia giovedì o meno, faremo gli gnocchi! E se per caso pensate che sia una preparazione che richiede troppo impegno e grande manualità, tranquilli: abbiamo un segreto. Nulla di particolare eh, si tratta semplicemente di ottenere un impasto dalla consistenza ideale, questo vi permetterà di lavorare più facilmente

Formaggi italiani

La mappa dei formaggi italiani: le migliori eccellenze da Nord a Sud

  Parlare di formaggi italiani significa fare riferimento alla cultura di un Paese che nell’arte casearia trova spesso un elemento identificativo del territorio. Praticamente ogni regione d’Italia ha almeno un formaggio che ben la rappresenta. In molti casi si tratta di prodotti che vantano anche una denominazione d’origine riconosciuta a livello europeo (DOP e IGP),

ricette con la verza

Dalle zuppe calde ai tortini, ecco le nostre migliori ricette con la verza

  Con l’arrivo dell’autunno si fa strada la voglia di comfort food, e cioè quei piatti caldi, ricchi e sostanziosi, capaci di addolcire il passaggio dalle belle giornate al primi freddi della stagione. Quale ingrediente migliore dei cavoli? Tipici dei mesi invernali, il loro sapore delicato e l’estrema versatilità ne fanno un alimento di stagione

#IlCiboNonSiButta

#IlCiboNonSiButta: chef box e pizze incomplete contro lo spreco alimentare

  “Per renderti felice si fa in quattro”, dicevamo della pizza qualche articolo fa, invitando i lettori a sostenere la petizione Pizza Unesco. E oggi vi raccontiamo che la pizza si è fatta in 3 e anche questa volta per una buona ragione: la prima Giornata internazionale della consapevolezza sugli sprechi e le perdite alimentari,

ricette sbrisolona

La ricetta originale e 5 irresistibili varianti della sbrisolona

  Farina di mais bianca, zucchero, burro, uova e mandorle: questi gli ingredienti della “sbrisolona”, torta tipica di Mantova, il cui nome viene da brìsa, che significa appunto briciola. Una lavorazione veloce, effettuata con la punta delle dita, permette infatti di ottenere un composto sabbioso, che mantiene il suo aspetto sbriciolato anche dopo la cottura.

Ultime Ricette

fagioli cannellini

Fagioli cannellini al sedano

Un piatto semplice e veloce da realizzare, che saprà restituirvi la delicatezza dei fagioli insieme alla freschezza del sedano. Per questo ingrediente, da noi in Sicilia ne esiste un tipo che si chiama “nostrano” e che ha piccoli gambi, ma molto profumati e saporiti. Se lo trovo, di solito ne metto due cespi, dato che

Melanzane dolci con frutta

Le melanzane si prestano a mille preparazioni, dagli antipasti ai secondi piatti, dai primi ai contorni. Stavolta, però, voglio proporvi un dolce molto gustoso proprio con le melanzane: un abbinamento frutta e verdura che senz’altro vi stupirà e che potrete personalizzare come più vi piace.

Crostata morbida alla frutta

Crostata morbida alla frutta

Tutti hanno un dolce legato al passato, un ricordo che, al solo profumo di un ingrediente particolare, si scatena e ci riporta indietro nel tempo… L’estate con i suoi colori e le giornate calde, fin da bambini ci ha sempre affascinato e in qualche modo si è legata nel profondo del nostro animo, grazie anche

Video Gallery

Il Giornale del Cibo

Il Giornale del Cibo è un magazine di cultura, formazione e informazione che tratta le tematiche relative al cibo e all’alimentazione dal punto di vista culturale, sociale, politico ed economico. È edito da CIRFOOD, Cooperativa Italiana di Ristorazione, che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nella gestione diretta di servizi per la ristorazione collettiva (mense aziendali, mense scolastiche, ristorazione ospedaliera e mense militari), e commerciale (ristoranti self service, pizzerie e focaccerie, snack bar) in Italia e anche all’estero. L’obiettivo dell’azienda è quello di promuovere la ristorazione italiana e una cultura dell’alimentazione sana ed equilibrata. La rivista, infatti, affronta i temi che riguardano l’alimentazione a 360°, considerando il cibo non solo come nutrimento, ma anche quale strumento di socialità, tradizione e innovazione.

Ogni giorno, nella home page troverete tante gustose idee, consigli pratici e nuovi spunti, sempre originali, per cucinare. Inoltre: gli approfondimenti, le linee guida e le novità che riguardano la nutrizione, le pratiche alimentari e la tavola pubblica.

Il cuore del progetto è la community, formata da utenti che partecipano attivamente commentando, facendo richieste, dando suggerimenti e condividendo i contenuti pubblicati. Ma non è tutto, i lettori, sono anche autori della maggior parte delle ricette che si trovano sul ricettario de Il Giornale del Cibo. Questi ultimi, infatti, possono caricare direttamente sul portale i manicaretti (antipasti, primi, secondi e dolci golosi) che vengono in seguito pubblicati nella sezione dedicata alle ricette e diffusi nel web tramite le varie pagine social del magazine (Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus).

L’obiettivo della rivista è fare cultura gastronomica e informazione alimentare veicolando una corretta informazione, per questo i componenti della redazione e le fonti utilizzate per la stesura degli articoli vengono scelti secondo criteri molto selettivi. Perché i lettori possano vedere il magazine come una guida per le scelte d’acquisto e gli stili alimentari.