ristoranti europa

Mangiare in Europa: ecco alcuni dei migliori ristoranti (secondo noi)

    La buona cucina non ha confini: viva la gastronomia e l’estro dei cuochi, quelli veri e senza fronzoli, che resistono al richiamo dei riflettori e dei palcoscenici e continuano a dare il meglio, restando nei propri ristoranti e dimostrando ciò che valgono. Se viaggiare in Italia, tra città e borghi con ristoranti interessanti,

panettoni solidali 2018

Un dolce Natale con i panettoni solidali 2018

    Le nostre agende si stanno già riempiendo di cene, pranzi e merende con parenti e amici per il periodo natalizio, e a tutti questi appuntamenti non si può arrivare a mani vuote. Per questo abbiamo deciso di consigliarvi qualche regalo che, oltre a rendere felice chi lo riceve, che faccia del bene  gli

come conservare gli alimenti in un ristorante

Guida per ristoratori: come si conservano correttamente gli alimenti?

    Prima di questa estate non mi era mai capitato di star male per una intossicazione alimentare. Avevo solo sentito parlare dei terribili sintomi che comporta, dalla febbre, alla nausea, e dopo un matrimonio di amici, a causa di un piatto di crudo di pesce, ho purtroppo vissuto una pessima esperienza. Situazioni di questo

food truck italiani

Ecco i migliori food truck italiani (secondo noi)

    Quanto piace il cibo di strada agli italiani? Pare proprio tanto, soprattutto con la bella stagione ma anche di inverno sono numerosi i furgoncini, ape car e roulotte che girano per il paese insieme agli eventi dedicati. Stando all’ultima indagine di Coldiretti il cibo di strada viene acquistato da più di un italiano

cavolo nero proprietà

Il cavolo nero, un prezioso ortaggio dalle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie

    L’inverno è la stagione delle crucifere, dette anche brassicacee. I mesi di dicembre, gennaio e febbraio, infatti, consentono di portare in tavola cavoli, broccoli, cavolfiore, cime di rapa e tante altre verdure dalle preziose proprietà antiossidanti e protettive per l’organismo. Tra esse, sempre più apprezzato è il cavolo nero, dalle foglie allungate, arricciate

errori linguistici cibo

Parla come mangi: gli errori linguistici più comuni legati al cibo

  Se il fruttivendolo vende solo verdure, allora si può chiamare “verduraio”, o forse “verdurista” o addirittura “verdumaio”? La cheesecake è femmina perché è una torta oppure maschio perché è al formaggio? La bellezza della lingua è la sua fluida capacità di modificarsi, adattandosi ai cambiamenti sociali e culturali, ma ha le sue regole e

Gentrificazione del cibo: quando le mode alimentari si appropriano della tradizione

        Quando un prodotto diventa di tendenza, possono cambiare radicalmente sia le sue modalità di consumo che, soprattutto, la sua accessibilità in termini di prezzo. In estrema sintesi, è questa la gentrificazione del cibo, un concetto utilizzato da alcuni anni e nato per criticare i piani urbanistici che escludono le fasce meno

Ultime Ricette

gnocchi al sugo di datterini

Gnocchi di patate al sugo di datterini, basilico e maggiorana

Gli gnocchi mi hanno sempre reso molto felice, con i profumi di basilico e maggiorana e il colore rosso intenso del pomodoro ligure, condimento perfetto per gli gnocchi rigorosamente fatti in casa dalla nonna Teresa e mia mamma Graziella. Sapori pungenti di salsedine, profumi di basilico, ma le fatidiche parole che accoglievano me e mio

Video Gallery

Il Giornale del Cibo

Il Giornale del Cibo è un magazine di cultura, formazione e informazione che tratta le tematiche relative al cibo e all’alimentazione dal punto di vista culturale, sociale, politico ed economico. È edito da CIRFOOD, Cooperativa Italiana di Ristorazione, che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nella gestione diretta di servizi per la ristorazione collettiva (mense aziendali, mense scolastiche, ristorazione ospedaliera e mense militari), e commerciale (ristoranti self service, pizzerie e focaccerie, snack bar) in Italia e anche all’estero. L’obiettivo dell’azienda è quello di promuovere la ristorazione italiana e una cultura dell’alimentazione sana ed equilibrata. La rivista, infatti, affronta i temi che riguardano l’alimentazione a 360°, considerando il cibo non solo come nutrimento, ma anche quale strumento di socialità, tradizione e innovazione.

Ogni giorno, nella home page troverete tante gustose idee, consigli pratici e nuovi spunti, sempre originali, per cucinare. Inoltre: gli approfondimenti, le linee guida e le novità che riguardano la nutrizione, le pratiche alimentari e la tavola pubblica.

Il cuore del progetto è la community, formata da utenti che partecipano attivamente commentando, facendo richieste, dando suggerimenti e condividendo i contenuti pubblicati. Ma non è tutto, i lettori, sono anche autori della maggior parte delle ricette che si trovano sul ricettario de Il Giornale del Cibo. Questi ultimi, infatti, possono caricare direttamente sul portale i manicaretti (antipasti, primi, secondi e dolci golosi) che vengono in seguito pubblicati nella sezione dedicata alle ricette e diffusi nel web tramite le varie pagine social del magazine (Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus).

L’obiettivo della rivista è fare cultura gastronomica e informazione alimentare veicolando una corretta informazione, per questo i componenti della redazione e le fonti utilizzate per la stesura degli articoli vengono scelti secondo criteri molto selettivi. Perché i lettori possano vedere il magazine come una guida per le scelte d’acquisto e gli stili alimentari.