abbinare erbe e spezie al pesce

Erbe aromatiche e spezie: gli abbinamenti col pesce

  Il pesce è da sempre ritenuto un ingrediente ostico in cucina: è idea diffusa che servano chissà quali cotture e/o tecniche per riuscire a valorizzarlo, ma mai convinzione fu più errata. Una delle regole principali infatti per poter preparare piatti saporiti ed equilibrati consiste nel “rispettare” questo prodotto, con cotture spesso molto rapide e delicate

calcolo food cost

Food Cost: come calcolare il valore di un piatto

Mi è capitato spesso di discutere con vari addetti ai lavori del mondo dell’enogastronomia della crisi che contraddistingue la ristorazione ad ogni livello, ma prima dell’estate ho avuto una “drammatica” conferma di questo fenomeno grazie ad alcune cifre di cui si è discusso nel corso di un dibattito organizzato in occasione della finale europea del

miele proprietà

Il miele: proprietà, caratteristiche e consigli per il consumo

Il miele è un alimento versatile e molto prezioso per via dei molteplici usi in cucina, ma anche in virtù delle sue proprietà, note sin dall’antichità. Ne esistono molte varietà, consistenza e colore possono essere molto diverse. Proprio per conoscere più a fondo le caratteristiche del miele e le sue proprietà abbiamo intervistato la dottoressa

dove mangiare a copenaghen

I migliori locali (secondo noi) dove mangiare a Copenaghen

  Ormai conosciuta in tutto il mondo per la sua cucina, la Danimarca vanta ben 31 stelle Michelin e 26 ristoranti stellati. È diventata negli anni la regina delle ultime tendenze della cosiddetta Nuova Cucina Nordica, basata sulla stagionalità e il rispetto delle materie prime locali di alta qualità. Richiama ogni anno a sé migliaia

dove si mangia meglio in europa

In quale paese europeo si mangia meglio?

  Al ritorno dalle vacanze sono moltissimi i ricordi che portiamo con noi. Dai musei alle spiagge bianche, fino alle alte montagne. Ma, come spesso accade, uno dei punti più importanti delle vacanze all’estero è proprio il cibo, e non solo per le belle foto pubblicate sui nostri canali social. Nella scelta delle mete per

dieta mima digiuno

La dieta “mima digiuno” fa bene ai diabetici?

  Il diabete è una malattia cronica che, secondo i dati Istat del 2015, colpisce più di 3,7 milioni di italiani. Nell’organismo di chi ne soffre, vi è un malfunzionamento o un eccesso di insulina, l’ormone che ha il compito di controllare la glicemia. Esistono vari tipi di diabete, ma soprattutto nel caso del tipo

brioscia col tuppo

La “Brioscia col tuppo”, dolce accompagnamento della granita siciliana

  Avere la fortuna di vivere in Sicilia ha dei grandi vantaggi. Primo fra tutti? Udite, udite. Il clima! Gli inverni sono miti e le estati calde, motivo per cui in Sicilia in qualsiasi giorno dell’anno troverete gelato, granite e brioche. “Ah, la brioche!”, è ciò che esclama chi la assaggia. Questo dolce lievitato che

Ultime Ricette

gnocchi al sugo di datterini

Gnocchi di patate al sugo di datterini, basilico e maggiorana

Gli gnocchi mi hanno sempre reso molto felice, con i profumi di basilico e maggiorana e il colore rosso intenso del pomodoro ligure, condimento perfetto per gli gnocchi rigorosamente fatti in casa dalla nonna Teresa e mia mamma Graziella. Sapori pungenti di salsedine, profumi di basilico, ma le fatidiche parole che accoglievano me e mio

crema di patate e uova

Crema di patate allo zafferano, nuvola di albume e tuorlo croccante

Questa ricetta della crema di patate e uova preparate al forno è la mia originale alternativa alle classiche preparazioni con le uova. Oggi poi in particolare volevo sostituire la pasta con le patate, e mi sono fatta ispirare dal purè che prepara sempre la nonna. Detto fatto!

pollo al radicchio

Pollo al radicchio tardivo

È una ricetta facile, veloce ed abbastanza digeribile. Io l’ho assaggiata molti anni fa, preparata dalla cuoca dell’asilo nido in cui lavoravo. Ho preferito sostituire la farina 00 con quella di mais ed ho aggiunto il vino a questa deliziosa ricetta del pollo al radicchio: l’unica difficoltà è nel reperire il radicchio radicchio poiché è un

Video Gallery

Il Giornale del Cibo

Il Giornale del Cibo è un magazine di cultura, formazione e informazione che tratta le tematiche relative al cibo e all’alimentazione dal punto di vista culturale, sociale, politico ed economico. È edito da CIR food, Cooperativa Italiana di Ristorazione, che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nella gestione diretta di servizi per la ristorazione collettiva (mense aziendali, mense scolastiche, ristorazione ospedaliera e mense militari), e commerciale (ristoranti self service, pizzerie e focaccerie, snack bar) in Italia e anche all’estero. L’obiettivo dell’azienda è quello di promuovere la ristorazione italiana e una cultura dell’alimentazione sana ed equilibrata. La rivista, infatti, affronta i temi che riguardano l’alimentazione a 360°, considerando il cibo non solo come nutrimento, ma anche quale strumento di socialità, tradizione e innovazione.

Ogni giorno, nella home page troverete tante gustose idee, consigli pratici e nuovi spunti, sempre originali, per cucinare. Inoltre: gli approfondimenti, le linee guida e le novità che riguardano la nutrizione, le pratiche alimentari e la tavola pubblica.

Il cuore del progetto è la community, formata da utenti che partecipano attivamente commentando, facendo richieste, dando suggerimenti e condividendo i contenuti pubblicati. Ma non è tutto, i lettori, sono anche autori della maggior parte delle ricette che si trovano sul ricettario de Il Giornale del Cibo. Questi ultimi, infatti, possono caricare direttamente sul portale i manicaretti (antipasti, primi, secondi e dolci golosi) che vengono in seguito pubblicati nella sezione dedicata alle ricette e diffusi nel web tramite le varie pagine social del magazine (Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus).

L’obiettivo della rivista è fare cultura gastronomica e informazione alimentare veicolando una corretta informazione, per questo i componenti della redazione e le fonti utilizzate per la stesura degli articoli vengono scelti secondo criteri molto selettivi. Perché i lettori possano vedere il magazine come una guida per le scelte d’acquisto e gli stili alimentari.