Cibo, Cultura, Cinema e Curiosità

Usando una metafora potremmo dire le tradizioni gastronomiche di un Paese sono il DNA della sua cultura, stratificata nei secoli. Non si può infatti parlare di cibo senza riservare un occhio di riguardo a tutti i suoi aspetti culturali: l’origine dei piatti, il loro nome, il significato di gesti e le consuetudini che ruotano attorno alla tavola non sono meno importanti degli ingredienti e delle fasi di preparazione di una pietanza. Il cibo é la forma culturale più istintiva che esista, è insieme un’esigenza di vita ed un linguaggio artistico che unisce uomini di ogni razza e religione. Una costante della storia dell’uomo, in grado di permeare qualsiasi forma espressiva: visiva, letteraria, musicale, cinematografica. Ed è per questo che abbiamo deciso di dedicare questa sezione al rapporto tra cibo e cultura.
capodanno giapponese

Mochi, soba e Osechi Ryori: la millenaria tradizione del Capodanno giapponese

  A differenza del Natale, una ricorrenza non particolarmente sentita poiché estranea per fattori culturali e religiosi – il 25 dicembre è un giorno lavorativo – in Giappone i festeggiamenti per il nuovo anno sono molto importanti. Tutti si dedicano alle grandi pulizie, addobbano le abitazioni, i negozi, il quartiere, indossano il kimono per andare

caffè filtro

Caffè filtro, caffè all’americana o caffè americano? Origini, differenze e gusto

  Esiste mille e una versione di caffè. In Italia, poi, è una vera e propria istituzione, e sono sostanzialmente due i modi con cui si realizza questa bevanda, la la classica moka o la macchinetta espresso. Da qualche anno, però, si sente parlare anche di altra tipologia: oggi infatti parleremo del caffè filtro, anche

candy canes

Storia e ricetta dei Candy Canes, i bastoncini di zucchero bicolore

  Non è Natale, almeno negli Stati Uniti, senza i Candy canes, i bastoncini di zucchero bianchi e rossi usati anche come decorazione. Sono di gran lunga il dolce natalizio più venduto dal Ringraziamento alla Vigilia di Natale negli States dove, come omini e casette di pan di zenzero, sono elementi irrinunciabili per ricreare in

pandoro origini

Storia della forma “stellata” del pandoro, icona di food design

  Ogni anno, in questo periodo, inizia a serpeggiare la stessa domanda: panettone o pandoro? Che siate dell’una e dell’altra fazione, c’è da dire che si tratta di due eccellenze della pasticceria che non mancano mai sulla tavola natalizia. Non tutti sanno, però, che una delle due è considerata una vera e propria icona del

carne di cavallo puglia

Il legame tra la tradizione della carne di cavallo in Salento e la cultura rom

  Il legame dei rom con il cavallo è talmente forte che non si può spiegare. Questo animale, infatti, è presente da sempre nelle loro vite e nella loro cultura, tant’è che sembra quasi impossibile risalire alle motivazioni che in origine lo rendono così prezioso. Quel che però è certo è che molti fin dall’inizio

notte di yalda

La tradizione iraniana della Notte di Yalda, tra melograno, riso e poesie

  In Iran si aspetta tutto l’anno: è la notte di Yalda, il 21 dicembre, che celebra il solstizio d’inverno. Ma non solo in Iran: nel tempo, infatti, gli iraniani emigrati nel mondo non hanno mai smesso di festeggiarla. Ovunque si trovino, per l’occasione, si riuniscono con tutta la famiglia, ma anche con amici e

cooking therapy

Cooking therapy, ovvero la cucina come metodo di cura 

  Delle intime, e importanti, connessioni tra salute e cibo siamo ormai quasi tutti consapevoli, anche se non sempre praticanti. E forse siamo altrettanto consci del potere “consolatorio” di alcuni alimenti (il cosiddetto comfort food) o del loro valore affettivo (pensiamo a certe ricette o cibi dell’infanzia). Meno nota è probabilmente la capacità terapeutica che

acqua dinamizzata

Cos’è l’acqua dinamizzata e come può diventare un ingrediente speciale

  Avete mai sentito parlare di acqua “dinamizzata”? Si tratta di una metodologia per rivitalizzare l’acqua, appunto, riportandola alle stesse condizioni di quando sgorga dalla sorgente. Un principio che, oltre a essere base dell’omeopatia, ha trovato spazio anche in altre applicazioni, come ad esempio l’agricoltura biodinamica. Nell’articolo di oggi vogliamo cercar di capire meglio insieme

valli da pesca

Un viaggio tra i valesàn e le antiche e quasi scomparse valli da pesca

  “Stiamo scomparendo”. Esordisce così Vittorio Nalon, uno degli ultimi valesàn rimasti. Ma chi sono i valesàn? Sono quei pochi che ancora oggi si occupano delle valli da pesca, quei territori lagunari che vanno da Grado al Delta del Po, passando per Chioggia, Venezia e Marano. Luoghi non a caso ma con particolari caratteristiche, dove

alternative alle cannucce di plastica

Addio cannucce di plastica! Ecco una lista di alternative sostenibili

  Dopo le numerose campagne in tutta l’Unione Europea che chiedevano a gran voce l’abolizione delle cannucce in plastica usa e getta, tutti noi sappiamo ormai con estrema chiarezza, che la plastica usa e getta ha le ore contate. Dall’anno prossimo, infatti, la plastica monouso, quella usa e getta come piatti, posate, cannucce e cotton

regali tavola natale

Non solo cibo: regali di Natale per la tavola e la cucina fatti a mano e sostenibili

  Il 2020 è in tutto e per tutto un anno atipico e altrettanto diverso dal solito sarà anche il Natale. Sono molte le famiglie italiane che affrontano un periodo di grande difficoltà, e molte sono anche le attività commerciali ed economiche che subiscono da mesi gli effetti della crisi. Per questo abbiamo pensato, per

Cosa regalare a Natale: alcune eccellenze italiane da provare

  Il Natale si avvicina e con lui, nonostante il periodo non sia dei migliori in quanto spirito di festa, la voglia di fare un regalo ai propri cari. Mai come quest’anno, è importante sostenere l’economia nazionale ed europea, per quanto possibile, scegliendo doni che abbiano bandiera tricolore. E dato che ogni scusa è buona

scrippelle 'mbusse

All’origine delle scrippelle ‘mbusse, il piatto principe dell’inverno teramano

  La cucina teramana è una delle più varie che ci sia. Vi basti pensare che solo in provincia di Teramo esistono più di 250 piatti diversi e che solo in uno, chiamato “le virtù teramane”, ci sono circa 120 ingredienti. Lo sa bene Patrizia Corradetti del Ristorante Zenobi che, di origine marchigiane, la tradizione

queer food

Cibo “queer”? Il nuovo modo di vivere il cibo che (dovrebbe) riguardarci tutti

  Ci sono cose, a volte, per cui l’unico modo di affermarsi è essere negate. Ci sono cose, persone e istanze che sono state talmente tanto e talmente a lungo represse, misconosciute o ignorate che per poterci essere oggi hanno bisogno, loro malgrado, di passare per ciò che non sono. Succede, ad esempio e non

cosa mangiavano i pirati

Zuppa di scimmie, frutta e dessert: ecco cosa mangiavano un tempo i pirati

  Vi siete mai chiesti che cosa mangiavano i pirati caraibici sulle navi? Se oggi lo sappiamo e possiamo parlarne è soprattutto grazie alla scrittrice francese Melani Le Bris. È stata lei, infatti, a scrivere La Cucina della Filibusta, un testo molto coinvolgente e di immenso valore antropologico visto che è stato scritto proprio a

Storia e utilizzo del tajín, un condimento messicano che è “uno stile di vita”

  Un gusto salato e piccante, con una nota fresca, che ha conquistato i palati, tanto che sulle pagine del New York Times lo storico del cibo messicano Gustavo Arellano lo ha definito “uno stile di vita”: ma che cosa avrà di così speciale il tajín? Questo invitante mix di sale, lime e peperoncino, dalla

La tradizione giapponese della “caccia alle foglie d’acero” e la ricetta per farle in tempura

  Passeggiare nei boschi in autunno permette non soltanto di trascorrere qualche ora di relax immersi nella natura, ma anche di ammirarne tutte le sfumature di colore tipiche della stagione. Dai toni rossi e arancioni, fino al giallo e al marrone, le foglie ai piedi dell’albero e quelle che non sono ancora cadute dai rami

Buchette del vino a Firenze

Dal ‘500 al 2020: la riscoperta delle antiche “buchette del vino”

  Avete mai sentito parlare delle buchette del vino a Firenze? Molte le avrete forse viste passeggiando ma non ci avete fatto poi tanto caso. Eh sì, perché tra le vie della città fiorentina non è difficile incappare in piccole finestrine ad altezza strada, posizionate sulle pareti dei più antichi palazzi cittadini da secoli. Ma

Fatayer

Fatayer: come preparare a casa il tipico piatto di street food palestinese

  In Palestina non mancano mai. Sono i fatayer, il cibo di strada palestinese per eccellenza, che si trova sempre nei vari baracchini insieme a hummus e falafel. Si mangiano praticamente quasi tutti i giorni, come snack, per pranzo, per merenda o per un pic nic, anche perché non stancano mai visto che sono presenti