Attualità

Distinguere un falso allarmismo da una news fondata, soprattutto quando si parla di alimentazione, non è facile: i nostri social network pullulano ogni giorno di nuovi cibi miracolosi e studi scientifici che ci esortano a consumare alcune tipologie di alimenti e ad evitarne altre. Gli articoli raccolti in questa sezione hanno lo scopo di approfondire le notizie più rilevanti che riguardano la nutrizione, il cibo e il suo impatto su salute umana e ambiente. “Andare in fondo” alla notizia, verificare un fatto o un’affermazione rivolgendoci a fonti ufficiali, o autorevoli, restano per noi capisaldi di un solido e imprescindibile metodo giornalistico.

Certificazione halal italiana: cosa prevede e come funziona? Intervista ad Annamaria Aisha Tiozzo

  La certificazione halal è un requisito fondamentale per attestare la corrispondenza di un prodotto alimentare rispetto ai dettami della religione musulmana, che nel nostro Paese conta oltre 2,6 milioni di fedeli, con una crescita rilevante di quelli con cittadinanza italiana (dati Istat-Ministero dell’Interno). Al di là dei precetti religiosi, infatti, i consumatori islamici costituiscono

Biodiversità e agricoltura: le iniziative per il Pianeta della Riserva di Biosfera dell’Appennino

  Il cibo è diversità, esplorazione e dialogo con il territorio dove viene prodotto.  In Italia dove le aree rurali sono moltissime, cibo e agricoltura si intrecciano con le tradizioni popolari e insieme possono raccontarci molto della storia dei luoghi e dell’importanza della terra per il nostro Paese. Oggi, di fronte alle evidenze della crisi

Il futuro dell’agricoltura nell’UE? È biologico e sostenibile

  Lo sviluppo del settore primario in Europa passa attraverso l’ampliamento della normativa sull’agricoltura biologica. Questa la direzione segnata dall’Unione Europea che, grazie a bandi aperti alle aziende e fondi destinati ai singoli Paesi membri, identifica i fattori che devono caratterizzare un’agricoltura rispettosa dell’ambiente, degli animali e delle persone. Il biologico, dunque, è un fattore

PIWI: dall’Unione Europea via libera ai vitigni resistenti nelle DOC

  Con il regolamento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 6 dicembre 2021, l’Unione Europea ha dato il suo via libera all’inserimento dei vitigni resistenti alle malattie fungine o “Piwi”, come riportato nei disciplinari di produzione dei vini a Denominazione d’Origine Protetta. La decisione ha diviso il settore enoico: anche se per molti rappresenta un


Le video interviste
di #Attualità

Un mix di sostanze a cui siamo esposti tutti i giorni può danneggiare lo sviluppo dei bambini: lo studio pubblicato su Science

  È stato pubblicato sulla prestigiosa rivista Science un importante articolo che illustra come l’esposizione a un mix di sostanze chimiche attraverso aria, acqua e cibo abbia un impatto negativo sullo sviluppo neurologico dei bambini. Lo studio è stato finanziato dall’Unione Europea e ha coinvolto 15 istituti di ricerca e atenei del vecchio continente: sette

Obesità infantile e pubblicità: l’appello europeo per proteggere i più piccoli dal cibo “spazzatura”

  Una pubblicità di merendine in televisione durante l’orario della merenda, un annuncio pubblicitario di un fast-food vicino a un parco giochi, o ancora video sui social media dove influencer si sfidano a colpi di challenge sorseggiando bevande gassate e zuccherate. Siamo bersagliati dalla pubblicità in ogni momento e in ogni luogo, e la maggior

Dentro le Comunità del Cibo, presidi per la tutela della biodiversità

  In che modo ciò che coltiviamo e mangiamo influenza la biodiversità di un territorio? Sono tante le trame che permettono di intrecciare legami tra agricoltura, allevamento, cucina e ambiente circostante. E dalla valorizzazione di questa rete si può partire per implementare azioni concrete a tutela della biodiversità, una priorità per la conservazione del Pianeta.

Stesso prezzo, meno prodotto: che cos’è la “Shrinkflation”

  I prezzi sugli scaffali dei supermercati non cambiano ma, una volta a casa, ci si accorge che i prodotti finiscono prima, come se le quantità fossero ridotte rispetto alle aspettative.  Può sembrare una suggestione, invece è il frutto di una vera e propria strategia messa in atto da alcune grandi multinazionali del settore food.

Chiusure per il vino: quali sono le alternative al tappo di sughero e perché valutarle?

  Quante memorie ci evoca un tappo in sughero? Un brindisi di capodanno con gli amici e il classico rumore della bottiglia di spumante che viene stappata. Una cena galante in cui il sommelier annusa il tappo di quel Brunello di Montalcino. O quella volta in campeggio, in cui eravamo senza cavatappi e abbiamo stappato la

Raccolte di cibo e donazioni per l’Ucraina: ecco come fare

  Dopo due anni di una pandemia che non ha ancora del tutto allentato la sua stretta, quello che non ci saremmo mai aspettati è di trovarci di nuovo di fronte a uno scenario di guerra in territorio europeo. No, non siamo tornati indietro nel tempo di cento anni, siamo nel 2022. Eppure, il conflitto

L’Italia ha ora una legge che incentiva l’agricoltura biologica

  Una data storica per l’agricoltura biologica in Italia che, grazie alla legge approvata il 2 marzo 2022 dal Senato, è ufficialmente normata e tutelata. È stato tortuoso il percorso che ha portato all’approvazione di questo provvedimento: un iter partito oltre 13 anni fa e ampiamente discusso all’interno della comunità agricola. Ha fatto scalpore l’eliminazione

La tutela dell’ambiente è un diritto costituzionale: cosa cambia adesso?

  La tutela dell’ambiente, degli ecosistemi e della biodiversità è oggi inclusa nella Costituzione italiana. La riforma è stata approvata lo scorso 8 febbraio dalla Camera dei Deputati dopo che alcuni mesi prima, il 3 novembre, anche i senatori si erano espressi favorevolmente. Una novità che segna un passaggio storico ed evidenzia come l’attenzione non

coppa del mondo gelato

Gelati… mondiali! Cos’è e come funziona la Coppa del Mondo di Gelateria

  Dodici squadre si contendono, ogni due anni, la Coppa del mondo di gelateria, la principale competizione globale dedicata all’amatissimo gelato. L’iniziativa è nata in Italia nel 2003 dall’idea di un gruppo di gelatai, pasticceri e giornalisti che volevano creare un evento capace di attrarre professionisti da tutto il mondo e costruire occasioni di scambio

La crisi climatica mette a rischio le coltivazioni in pendenza: lo studio dell’Università di Padova

  Come sarà il paesaggio agricolo del mondo di domani, a causa dei cambiamenti climatici? Anzi, spingiamoci un po’ più in là: come sarà alla fine del secolo? Nonostante ci troviamo “solo” negli anni ‘20, è una domanda che dobbiamo farci oggi, perché è oggi che, con le nostre azioni, si decide quello che sarà

rincari agroalimentare italiano

Caro energia e guerra in Ucraina: quali conseguenze per l’agroalimentare italiano?

  Il settore agroalimentare italiano sta vivendo un momento di notevole difficoltà, che prima ha risentito della pandemia, poi del caro energia e più recentemente dell’invasione militare dell’Ucraina. Riguardo a quest’ultimo drammatico evento, ovviamente nulla conta di più delle condizioni delle popolazioni colpite e dell’urgenza di un cessate il fuoco, tuttavia anche le ricadute economiche

mozzarella di bufala
Le video interviste
di #Attualità

La filiera della mozzarella di bufala campana è sempre più giovane, smart e donna

  C’è aria di rinnovamento e di futuro all’interno del Consorzio di tutela della mozzarella di Bufala Campana DOP. Sono tanti i giovani e le donne che scelgono di investire e valorizzare questa eccellenza del made in Italy, stimolando un incontro fruttuoso tra la tradizione che appartiene alle famiglie campane e le innovazioni frutto di

apicoltura biologica

Apicoltura biologica: la certificazione e le differenze con quella tradizionale

  Negli ultimi anni si sente sempre più parlare di prodotti bio  e agricoltura biologica, sia per questioni di carattere etico-ambientale che per la salute di chi consuma. Non a caso, il termine “biologico” deriva dal greco biologos e sta a significare proprio “rispetto della vita”. La differenza tra biologico e convenzionale si trova sia

packaging bio

Il futuro del pack alimentare è “bio”:  il cartone ottenuto dagli scarti dei pomodori 

L’abbiamo detto tante volte e lo ripetiamo ancora: in ottica di una maggiore sostenibilità del sistema produttivo agroalimentare combattere gli sprechi è fondamentale e urgente. Non solo a tavola ma anche lungo tutto la filiera. Sono tantissime le iniziative e i progetti che sono stati messi in campo in questi anni che si muovono in

Packaging alimentare sostenibile e innovativo, una soluzione per eliminare la plastica? L’esperimento di Lidl Svizzera

  Rinunciare, ridurre e arrivare al più presto all’eliminazione della plastica negli ambiti dove è possibile è una priorità per tutti i settori. Anche quello agroalimentare, negli ultimi anni, ha accresciuto la consapevolezza che è necessario rendere la filiera più sostenibile e si è avviato un processo di transizione ecologica. Un passo importante è stata