Spesa consapevole e sicurezza alimentare

Acquistare prodotti sani e sicuri è una priorità per moltissimi consumatori, che non sempre sanno come individuarli sugli scaffali. Una lettura attenta e consapevole delle etichette però, ci fornisce tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno, ecco perché è importante imparare a leggerle e interpretarle correttamente. L’origine degli alimenti, per esempio, è sempre più spesso indicata in etichetta, e rappresenta un prezioso supporto per poter scegliere i prodotti migliori. Sicurezza alimentare e dieta sana sono la priorità per chi vuole fare una spesa consapevole, ma non sono le uniche esigenze: fare scelte sostenibili, che valorizzino la biodiversità dei prodotti e rispettino l’ambiente è un atto di responsabilità necessario, oggi più che mai. In questa rubrica troverete approfondimenti e consigli pratici per conoscere sempre più a fondo ciò che portiamo nel piatto: vere e proprie guide ad una spesa sana, sicura, sostenibile e “giusta”.  
come è fatto il surimi

Surimi: cosa c’è davvero dentro ai bastonicini di pesce arancione?

  Viviamo in un mondo globalizzato: negli ultimi anni anche in Italia sono aumentati i ristoranti etnici di ogni tipo e, di conseguenza, anche la richiesta di determinati alimenti, come sushi, kebab, cous cous, poke, ad esempio. Questo ha portato a una industrializzazione di molti di questi prodotti, che vengono realizzati su larga scala e

come si indica la scadenza

Scadenza dei prodotti: la guida dell’Efsa per produttori e consumatori

  Sulle etichette dei prodotti che consumiamo e acquistiamo tutti i giorni sono indicate tante informazioni preziose a proposito della filiera, dei luoghi di produzione, delle modalità di cottura e di consumo. Di fondamentale importanza anche come si indica la scadenza, per cui la data su un alimento può essere riportata  con due diciture diverse:

contenitori in vetro per alimenti

I contenitori in vetro per gli alimenti sono da preferire a quelli in plastica?

  Dai dati forniti dal Consorzio Recupero Vetro, si registra che, nel 2018, l’industria italiana vetraria ha prodotto oltre 4,2 milioni di tonnellate di Vetro Cavo, un vetro sottoposto a un particolare processo di lavorazione, dove i maggiori prodotti rappresentanti sono proprio le bottiglie, in cui vengono conservati diversi prodotti alimentari. Da un’indagine condotta in

cucinare a induzione

Cucinare a induzione: come funziona questa tecnologia e quali sono i vantaggi?

  I piani di cottura a induzione sono probabilmente l’innovazione tecnologica più significativa tra quelle apparse negli ultimi anni nell’ambito dell’attrezzatura da cucina, almeno dalla diffusione del microonde. Il loro utilizzo presuppone un cambiamento radicale nelle abitudini e, ancor prima, nella percezione stessa di chi si cimenta ai fornelli, da sempre associati al fuoco e

Torrone industriale o artigianale? Tutte le differenze e come riconoscerne uno di qualità

  Con l’arrivo delle festività natalizie, in città e nei paesi, oltre alle luci e agli addobbi, ecco spuntare anche tanti piatti tipici del momento. In ogni regione d’Italia i prodotti tradizionali di Natale sono tanti e diversi tra loro, ma ce n’è uno che accomuna tutto lo Stivale, il torrone. Ne esistono tantissime varianti,

falso integrale

Falsi cibi integrali: come riconoscerli? Intervista a Enzo Spisni

  Si può parlare di “falso integrale” quando, a dispetto dei nomi commerciali, i cibi sono in realtà realizzati con farine bianche, addizionate con crusca o cruschello. Come è possibile verificare leggendo le etichette, specialmente quelle dei prodotti da forno, si tratta di una pratica molto diffusa, conseguenza della domanda crescente di alimenti realizzati con

Frigo o congelatore? Come conservare correttamente il pesce

  Spesso capita di acquistare il pesce surgelato al supermercato, ma chi vuole comprarlo fresco in pescheria sa che, se non consumato subito, uno dei problemi principali è proprio la sua conservazione. Il pesce, infatti, è un alimento estremamente delicato: va incontro a un repentino deterioramento delle sue caratteristiche organolettiche e igienico-sanitarie, a causa anche

gomma di guar fa male

La gomma di Guar fa male? Pregi e difetti dell’addensante più diffuso

  La gomma di guar compare abbastanza spesso tra gli ingredienti dei cibi industriali, ma non tutti sanno a cosa serve e quali siano le sue origini. Con tutta probabilità, si tratta dell’addensante maggiormente utilizzato, ricavato da una pianta tropicale conosciuta da secoli, anche se i trattamenti alla quale viene sottoposta ai giorni nostri sono

alluminio per alimenti

Alluminio per alimenti: possiamo fidarci? I rischi e i consigli per un uso corretto

  La conservazione dei prodotti alimentari è molto importante, sia per la nostra salute, evitando lo sviluppo di microrganismi patogeni, sia per garantire il mantenimento delle proprietà organolettiche degli stessi. L’uomo ha scoperto, molti secoli fa, che riuscire a prolungare la freschezza era una buona pratica per dilazionare il consumo del cibo nel tempo: pensate

dieta bio e pesticidi

Mangiare bio depura l’organismo dai pesticidi? Ecco cosa dicono gli studi

  Il successo e la diffusione del biologico si devono a vantaggi di carattere etico-ambientale legati alla produzione, ma anche a benefici per la salute di chi consuma, analizzati da anni ma finora controversi, o quantomeno poco chiari. Questo settore, come abbiamo visto, è intaccato da diverse fake news, che evidenziano conoscenze limitate e un’informazione

additivi alimentari

Additivi alimentari: qual è la loro funzione e a quali prestare attenzione?

  Nel carrello della spesa, oggi, finiscono tanti prodotti confezionati, che durano a lungo nella nostra dispensa o nel frigo. Molti di questi sono estremamente lavorati e trasformati, e quindi sorge spontaneo chiedersi quanto effettivamente siano sicuri e salutari. Infatti, per far sì che mantengano intatte le loro caratteristiche durante la produzione degli alimenti industriali

Surgelati fake news

Surgelati e fake news: quali sono i falsi miti sui prodotti da freezer?

  I surgelati sono una comodità irrinunciabile per gran parte dei consumatori, che li apprezzano soprattutto per la loro praticità. Anche su questi prodotti, però, pesano dubbi e incertezze riguardo alle modalità di produzione e utilizzo, come sulla stessa salubrità, spesso privi di reale fondamento. Ma cosa è bene sapere su questi prodotti? Dopo aver

Gallette di riso fanno male

Le gallette di riso fanno male? Come vengono prodotte e cosa contengono davvero

  Avere un’alimentazione equilibrata è alla base di una vita sana e in salute. Una dieta sbilanciata, infatti, oltre a incidere sul benessere psico-fisico, rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l’insorgenza di numerose malattie croniche. In questo senso, tra gli alimenti consumati oggi da tantissime persone, troviamo le gallette di riso, presentate da

Quali sono i cibi più contaminati sulle nostre tavole? La black list di Coldiretti e il rapporto del Sistema di allerta europeo 

  Anche quest’anno, si torna a parlare di sicurezza alimentare in Europa e in Italia, con due documenti che fanno luce sulla situazione comunitaria e su quella nazionale: la black list dei cibi più contaminati formulata da Coldiretti e l’ultimo rapporto RASFF, il Sistema di allerta rapido europeo che registra le notifiche per i rischi

Disinfettare cucina

Come sanificare correttamente la cucina: i consigli della tecnologa alimentare

  La sanificazione degli ambienti e delle superfici di lavoro nelle cucine riveste un ruolo importante per le implicazioni di ordine igienico-sanitario, andando a diminuire la possibilità di diffusione dei microrganismi, e quindi a limitare la propagazione delle infezioni alimentari rendendo l’ambiente igienicamente idoneo. In ambito ristorativo, l’autocontrollo applicato alle cucine di tutti i locali

Coltivazione riso

Riso: coltivazione, produzione nel mondo, proprietà e possibili rischi di contaminazione

  Il riso è la principale fonte alimentare di base per l’umanità e il suo ciclo produttivo, nel complesso, rappresenta l’attività economica più diffusa nel mondo. Basterebbero questi due dati per ricordare l’importanza di questo cereale, nelle sue molte varietà, che si qualificano anche per le proprietà nutrizionali, in particolare parlando delle tipologie integrali, sempre

Frodi alimentari

Frodi nel settore alimentare: come si differenziano e quali sono le più comuni?

  Tutti, quando acquistiamo un alimento, vorremo consumare il “reale” prodotto che abbiamo scelto e per cui, in base all’origine, alla materia prima o al processo produttivo, abbiamo pagato una determinata somma di denaro. Ad esempio, acquistando un prodotto IGP, DOP o DOCG, ci si aspetta di consumare un’eccellenza alimentare, dove tutto il suo percorso

Abbattimento termico degli alimenti

Come funziona l’abbattimento termico degli alimenti e in quali casi è necessario?

  Vi sono alcune operazioni di conservazione che possono essere applicate facilmente in ambito casalingo, per prolungare il tempo entro cui un cibo possa essere consumato. Da sempre, infatti, conservare gli alimenti è un sfida, ma a certi livelli (nella ristorazione o nelle aziende di trasformazione) il solo congelatore non è sufficiente: per questo e

Microplastiche nei vegetali

Microplastiche: come e quanto la contaminazione può raggiungere frutta e verdura?

  Due studi molto recenti sulla presenza delle microplastiche nei vegetali ne hanno evidenziato l’effettiva contaminazione, svelando meccanismi e capacità di assorbimento finora sottovalutate. Si tratterebbe di un’ulteriore e grave conferma del danno arrecato da questi detriti microscopici dovuti all’attività umana, che, come abbiamo visto, possono contaminare diversi alimenti, a partire dai prodotti ittici. Ma