Spesa consapevole e sicurezza alimentare

Acquistare prodotti sani e sicuri è una priorità per moltissimi consumatori, che non sempre sanno come individuarli sugli scaffali. Una lettura attenta e consapevole delle etichette però, ci fornisce tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno, ecco perché è importante imparare a leggerle e interpretarle correttamente. L’origine degli alimenti, per esempio, è sempre più spesso indicata in etichetta, e rappresenta un prezioso supporto per poter scegliere i prodotti migliori. Sicurezza alimentare e dieta sana sono la priorità per chi vuole fare una spesa consapevole, ma non sono le uniche esigenze: fare scelte sostenibili, che valorizzino la biodiversità dei prodotti e rispettino l’ambiente è un atto di responsabilità necessario, oggi più che mai. In questa rubrica troverete approfondimenti e consigli pratici per conoscere sempre più a fondo ciò che portiamo nel piatto: vere e proprie guide ad una spesa sana, sicura, sostenibile e “giusta”.  

Raccogliere i funghi: cosa prevede la normativa e cosa bisogna sapere per un consumo sicuro

  Raccogliere funghi è un’occasione per trascorrere del tempo all’aria aperta e per poter poi assaporare questi prodotti, in diverse ricette a seconda delle varietà. L’autunno è il mese migliore, ma in linea di massima il periodo ideale si può estendere da inizio luglio fino alla fine di ottobre.  Raccogliere i funghi può nascondere però

I cartoni per la pizza sono pericolosi per la salute?

    La pizza è sicuramente uno dei piatti più apprezzati e consumati, tanto che l’arte del prepararla è diventata patrimonio dell’Unesco. Viene servita in diverse varianti e con svariati condimenti, e in tanti amano consumarla a casa: per trasportarla, viene viene riposta in appositi imballaggi, che permettono al prodotto di restare integro e il

risparmiare sulla spesa

Private label alimentare: comprare prodotti a marchio del distributore conviene?

      Cos’hanno in comune la linea di prodotti Coop, Conad, Pam, Esselunga e Carrefour? All’apparenza nulla: sono diversi i marchi, i colori e i prezzi, eppure qualcosa che li avvicina c’è. Si chiama private label alimentare e identifica la pratica di vendere, con il nome del supermercato stesso o con un nome di

Agricoltura biodinamica: cosa la distingue dal biologico e quali sono le sue basi?

  Gran parte delle persone che fanno abitualmente la spesa si è fatta un’idea sull’agricoltura biologica, sempre più apprezzata dall’opinione pubblica. Molti meno consumatori, però, conoscono l’agricoltura biodinamica, talvolta confusa con il bio e sulla quale aleggia quasi un’aura di mistero, legato alle pratiche pseudoscientifiche che la caratterizzano. Ma per cosa si distingue questo metodo?

L’acqua nelle bottiglie di plastica è sicura?

    Secondo i dati riportati dalla Commissione Europea, l’Italia è tra i primi paesi per il consumo di acqua minerale in bottiglie di plastica, con circa 224 litri a testa, che corrispondono più o meno a 13,5 miliardi di bottiglie di plastica prodotte e usate annualmente. In Europa, i 25 milioni di tonnellate di

tempi di conservazione alimenti

Conservare in frigo: per quanti giorni gli alimenti si mantengono in buono stato?

    Il tempo di conservazione di un alimento in frigo dipende da molti fattori, basti pensare già all’enorme varietà di prodotti presenti sul mercato, che si differenziano per origine della materia prima (vegetale o animale), metodologia di trasformazione, deperibilità e tanto altro. Seguendo delle semplici indicazioni, l’adeguato tempo di permanenza dei vari alimenti in

conviene fare pane in casa

Costa meno fare il pane in casa o comprarlo?

    Il profumo del pane caldo appena sfornato fa sicuramente venire l’acquolina in bocca a tutti. Preparare le pagnotte direttamente in casa può sembrare un lusso o un hobby, tuttavia è un’abitudine sempre più diffusa che richiede tempo, ma dall’altra assicura un certo numero di vantaggi. Basti pensare alla possibilità di sperimentare con farine

benessere animale

Cosa si intende per “benessere animale” e cosa prevedono le normative

    Per la maggior parte degli italiani, compresi coloro che mangiano carne e pesce, il “benessere animale” è una questione importante. Ben il 63%, secondo una ricerca Coldiretti/Ixé, sarebbe disposta a spendere di più per acquistare carne e pesce prodotti ottenendo il massimo benessere possibile per i capi. Una sensibilità a cui risponde anche

Spezie tra contraffazione e adulterazione: cosa può fare il consumatore per difendersi?

    Le usiamo quasi quotidianamente per arricchire i nostri piatti e ne apprezziamo i gustosi aromi: le spezie completano molte ricette, hanno un ruolo importante in cucina e ogni tradizione ne adopera alcune tipiche. Ma quanto sono sicuri questi ingredienti, la cui provenienza è spesso esotica, e quanto è radicato il problema delle spezie

capsule riciclabili

Capsule del caffè riciclabili: la lista delle marche per una scelta ecologica

    Italiani, “popolo di poeti, artisti ed eroi” e di… bevitori di caffè. Questa bevanda fa parte della nostra identità culturale e gastronomica e, se la moka resta il suo simbolo per eccellenza, negli ultimi anni il consumo di caffè in capsule è cresciuto rapidamente, soprattutto in casa e negli uffici. Questa possibilità piace

pesce siluro commestibile

Il pesce siluro si può mangiare? Verità e leggende sul gigante dei fiumi

      In Italia il pesce siluro fa parlare di sé da più di vent’anni, quando nelle nostre acque interne la presenza di questa specie estranea inizia a diventare preponderante. Introdotto dall’Europa orientale a partire dagli anni Cinquanta, si è inserito perfettamente in ambienti già ecologicamente compromessi, diffondendosi in gran parte dei fiumi e

l'olio d'oliva italiano finirà

Olio d’oliva, l’allarme delle associazioni: quello italiano potrebbe finire a primavera

    L’olio italiano finirà in primavera, questo è il grido d’allarme degli olivicoltori italiani messi in difficoltà dalle gelate della scorsa primavera e dalla Xylella che, soprattutto in Puglia, continua a fare danni. E le prospettive non sono rosee. Tra gli effetti del cambiamento climatico sull’agricoltura italiana ed europea, vi è anche una notevole

acquacoltura

Acquacoltura e fake news: le false notizie da smascherare

    Sul pesce allevato da tempo circolano notizie false e allarmistiche, soprattutto quando si parla di sostenibilità, salute e impiego di farmaci. L’acquacoltura inquina l’ambiente e impiega grandi quantità di antibiotici? Il pesce d’allevamento spesso viene spacciato per pescato? Per fare chiarezza su questi e altri aspetti, in occasione della quarta edizione del Festival

Coltivazione del tè: come viene prodotta la bevanda più consumata al mondo?

    Sono poche le produzioni alimentari che possono vantare una storia antica quanto quella della coltivazione del tè, consumato e diffuso già nel millennio precedente alla nascita di Cristo. Oggi, pur essendo in gran parte industrializzato, il sistema conserva tratti coloniali e latifondistici, con serie criticità specialmente riguardo alle condizioni di lavoro. Ma come

come sono fatti i wurstel

Wurstel: come vengono prodotti?

    I wurstel sono tra gli alimenti più amati dai bambini, e non soltanto. Molto pratici, si conservano a lungo e si prestano a realizzare ricette creative e golose come spiedini e hot dog. Sono in molti, però, a domandarsi come vengano fatti i wurstel, quali siano gli ingredienti e come funziona la preparazione.

impatto ambientale avocado

Quali sono le conseguenze ambientali della coltivazione dell’avocado?

      Negli ultimi anni anche in Italia è avocado-mania. Complice il nome esotico e il sapore delizioso, questo frutto è arrivato sulle nostre tavole e, soprattutto, nei menù dei ristoranti, per cui ormai un brunch domenicale non è tale senza un avocado toast, sia nella versione veg che abbinato al salmone. Il successo

effetti energy drink

Gli energy drink fanno male? Il parere dell’esperto

Lattine e bottiglie con attraenti grafiche colorate, slogan accattivanti e partecipazione come sponsor di grandi eventi: che dietro le gettonatissime bevande energetiche ci sia una forte strategia di marketing non è certo un mistero. Ma quali sono le caratteristiche e gli effetti degli energy drink sul nostro organismo? Gli slogan promettono un’ondata di energia e

Come capire se un alimento è stato prodotto rispettando l’ambiente e i lavoratori?

  I “tentacoli” di caporalato e agromafie arrivano fino nel piatto. Lo confermano il rapporto agromafie, le cronache giornalistiche e i numerosi report indipendenti che puntano l’attenzione sulle condizioni di lavoro dei braccianti nei campi di tutta Italia, dal Sud al Nord. L’altro lato della medaglia, però, racconta una storia di tanti piccoli, medi e

etichette alimentari sondaggio ismea

Cosa cambieresti delle etichette alimentari? Partecipa alla consultazione Ismea

    Spesso scritte in caratteri molto piccoli, oppure ricche di asterischi e notazioni, le etichette restano il principale alleato dei consumatori durante la spesa, non soltanto per valutare con attenzione i valori nutrizionali. È qui, infatti, che è possibile trovare informazioni fondamentali su provenienza e qualità di ciò che stiamo acquistando e ricostruire alcuni