Cibo, Cultura, Cinema e Curiosità

Usando una metafora potremmo dire le tradizioni gastronomiche di un Paese sono il DNA della sua cultura, stratificata nei secoli. Non si può infatti parlare di cibo senza riservare un occhio di riguardo a tutti i suoi aspetti culturali: l’origine dei piatti, il loro nome, il significato di gesti e le consuetudini che ruotano attorno alla tavola non sono meno importanti degli ingredienti e delle fasi di preparazione di una pietanza. Il cibo é la forma culturale più istintiva che esista, è insieme un’esigenza di vita ed un linguaggio artistico che unisce uomini di ogni razza e religione. Una costante della storia dell’uomo, in grado di permeare qualsiasi forma espressiva: visiva, letteraria, musicale, cinematografica. Ed è per questo che abbiamo deciso di dedicare questa sezione al rapporto tra cibo e cultura.
regali di Natale per chi ama cucinare

Cucina con i fiocchi: regali di Natale per chi ama cucinare

Come ogni anno, un dilemma invadente attanaglia la nostra fantasia, disturba le nostre notti, inquieta la nostra quotidianità. Abbiamo depennato solo parzialmente la lista dei regali di Natale. La lampadina delle idee, invece, anno dopo anno, si è fulminata, lasciandoci inebetiti davanti alle vetrine dei negozi, vittime di una domanda pressante: e quest’anno che gli/le

foodporn

#Foodporn: come fare di un piatto un desiderio proibito

Chi frequenta i social network (soprattutto Instagram e soprattutto durante la pausa pranzo) avrà sicuramente visto l’hashtag (ndr il simbolo cancelletto) #foodporn associato a fotografie di qualsiasi cosa i vostri amici e conoscenti siano sul punto di ingerire. Post del genere: In strada con in mano un panino succulento #Foodporn #gnam #fame #pausapranzo #grassisaturi oppure

le-ricette-del-commissario-Montalbano

Le ricette del commissario Montalbano

Ironia, amore per la Sicilia e passione per il cibo. Sono questi gli ingredienti che rendono il Commissario Montalbano uno dei personaggi letterari e televisivi più celebri e amati dal pubblico. Ma certamente, l’elemento che più affascina del personaggio di Camilleri è il suo legame, quasi di dipendenza, con il cibo. Un legame strettamente connesso

Sfincione palermitano

Tradizioni culinarie per l’Immacolata: digiuni italiani

Avete tirato fuori dagli armadi gli scatoloni con tutto l’occorrente per l’albero di Natale e per il Presepe e, anche quest’anno è saltata fuori la sorpresa della pallina rotta, delle lucine fulminate, o della stella cometa spezzata? Consolatevi: è la festa dell’Immacolata. Insieme all’odore delle ferie, non sentite già quello dei pranzi in famiglia? Dalle

storia-del-sale

Storia del sale: i mille usi dell’oro bianco

Chiamato da Omero la sostanza divina, conosciuto dai romani come oro bianco, il sale ha da sempre avuto un ruolo fondamentale, non solo nell’alimentazione, ma anche nei rapporti economici e sociali tra culture e paesi. Quella del sale è, infatti, una storia legata al commercio, al potere, alle superstizioni e alle religioni che, dal Neolitico

sapore-sublime

Estasi Culinarie: alla ricerca del Sapore sublime

Rue de Grenelle, Parigi. In un signorile palazzo, Monsieur Pierre Arthens, il più importante e cinico critico gastronomico del mondo, è in punto di morte. Inizia così Estasi Culinarie, primo romanzo della scrittrice Muriel Barbery, conosciuta ai più per il suo successo letterario L’eleganza del riccio. Attraverso i ricordi di Monsieur Arthens, Estasi culinarie prende

raccogliere-funghi

Raccogliere funghi? Entra nel tunnel, con Fungo Social

Se raccogliere funghi comincia ad essere per voi molto più di uno sporadico passatempo, e non appena sentite odore di pioggia cominciate a pensare a scuse convincenti per sgombrare il weekend dagli impegni coniugali, è ora di prendere coscienza. E di trovare una soluzione al problema. Entrare nel tunnel della raccolta di funghi si può,

soul-kitchen

Soul Kitchen: ricette per l’anima

Cibo, musica, amore e multiculturalità sono gli ingredienti di Soul Kitchen, film del regista turco-tedesco Fatih Akin, vincitore del Leone d’argento al Festival di Venezia del 2009. Attraverso la storia di Zinos, proprietario greco-tedesco di una malmessa trattoria di Amburgo conosciuta per le sue ricette di junk-food, il film ci racconta come il cibo sia

educare-ad-una-sana-alimentazione

Cibo “in favola”: educare ad una sana alimentazione?

Parliamoci chiaro: l’hamburger, le patatine (soprattutto se con la sorpresa), la Nutella e le caramelle infarcite di coloranti vincono sempre a mani basse. Educare ad una sana alimentazione è un compito dal quale nessun genitore dovrebbe astenersi, ma è anche un’impresa difficile da portare a termine. E dunque: come si fa a dirottare un bambino

app-e-siti-per-fare-la-spesa

Spesa 2.0 : i siti e le app per fare la spesa

Nelle scorse puntate vi abbiamo dato alcune indicazioni utili per intraprendere la strada del consumo consapevole. Sappiamo però che il tempo è tiranno, e il portafogli ancor di più. Ecco perchè, dopo la guida all’acquisto dei prodotti biologici, vi suggeriamo alcune scorciatoie tecnologiche. A voi, una lista di community e applicazioni che vi guidano all’acquisto

donne-e-cibo

Donne e cibo: le avvelenatrici nella storia

Tra donne e cibo esiste un legame ancestrale e profondo: dall’allattamento materno, fino al lavoro ai fornelli, le donne sono sempre state considerate le depositarie dei segreti dell’arte culinaria. Romanzi, racconti e favole, da sempre specchio della società, ci hanno abituato ad accostare l’idea del cibo al mondo femminile. E attraverso le immagini di seduttrici,

ricetta-dei-tortellini-bolognesi

Tortellini bolognesi: una maternità contesa

Non è vero che Bologna si sia fatta un nome perchè “madre degli studi”. L’è pr’i turtlein e pr’al so’ consum ch’la s’è fatt una strada! (è per itortellini e per il loro consumo che si è fatta strada). Se vi state chiedendo se questa perla di saggezza ci giunga dalla bocca di un rinomato

prodotti-tipi-italiani

Prodotti tipici italiani in community: arriva Goostalo

É una community enogastronomica tagliata su misura per i fan dei prodotti tipici italiani e delle eccellenze locali. Ma è anche un sito di e-commerce,  una vetrina che seleziona ogni mese quattro prodotti, li racconta, li vende. Si chiama Goostalo, è nata il 6 ottobre, e vogliamo raccontarvi come funziona. Il food club: solo calici

biscotti-madeleine

A tavola con l’autore: i biscotti Madeleine di Marcel Proust

A stomaco vuoto, si sa, non riesce bene niente. Lo diceva persino Virginia Woolf: Non si può pensare bene, né amare bene, né dormire bene se non si è pranzato bene, figuriamoci se è possibile scrivere bene. Sarà per questo che, tra una pagina l’altra, in tanti hanno tenuto a farci sapere cosa piaceva ai

food-&-book-logo

Eventi a Montecatini Terme: un festival tra Food&Book.

La cultura nel cibo, il cibo nella cultura, ovvero quello che dovete aspettarvi dal 10 al 12 ottobre da Food&Book, l’evento a Montecatini Terme cucito su misura per amanti di cibo e letteratura, organizzato dalla casa editrice Agra e dal mensile Leggere:tutti. Chi e cosa troveremo? Da un lato gli chef stellati, con le loro

Mangiacinema: la cucina di Tognazzi a Salsomaggiore

Morbido ripieno di degustazioni con contorno diproiezioni, in salsa di interventi di registi e criticicinematografici, nonché di esperti del gusto. Il tutto, adagiato su un letto di eccellenze biologiche all’italiana. E se state pensando ad una supercazzola, potreste non avere tutti i torti. Perchè Amici miei, l’Atto I di Mangiacinema, il festival che si terrà

food-film-fest

Food Film Fest: i vincitori

Cibo e cinema: eccellenze italiane a Bergamo ”Eccellenze italiane, la cucina ed il cinema. Da sempre, nel mondo, siamo apprezzati per queste due arti. Dove c’è un’occasione di incontro c’è una tavola imbandita”. Perchè se è vero che di fronte ad alcuni primati nazionali ci nascondiamo quasi imbarazzati, di fronte ad altri possiamo permetterci di

premio fedic

Al film di Salvatores il premio Fedic – Giornale del Cibo

È stata assegnata al docu-film di Gabriele Salvatores “Italy in a Day” la 1a menzione speciale Fedic – Il Giornale del Cibo per la scena più significativa legata al cibo nell’ambito della 71° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La cerimonia di premiazione si è svolta sabato scorso alla presenza del Direttore della Mostra, Alberto Barbera,

menzione fedic

Assegnati il premio FEDIC e la Menzione FEDIC

Sono stati assegnati il premio FEDIC e la Menzione FEDIC – Il Giornale del Cibo La Giuria del premio FEDIC (Federazione Italiana dei Cineclub) presieduta da Roberto Barzanti e composta da Ugo Baistrocchi, Lorenzo Bianchi Ballano, Daniele Corsi, Giuliano Gallini, Ferruccio Gard, Carlo Gentile, Fausto Ghiretti, Franco Mariotti, Paolo Micalizzi, Elisabetta Randaccio  e Giancarlo Zappoli ha