La zucchina è un ortaggio originario dell’America centro-meridionale e che cresce in climi temperati. Tipico della stagione primaverile e quella estiva, grazie alle oramai diffusissime coltivazioni in serra è ora disponibile durante tutto l’anno. È composta in grossa percentuale da acqua ed essendo povera di calorie viene spesso inserita nelle diete.

Le varietà sono molte e cambiano per lunghezza e colore (verdi, gialle, bianche, striate). Per valorizzarle al meglio in cucina, è consigliabile eliminare le estremità poiché la loro polpa acquosa assorbirebbe altro liquido. Noi vi proponiamo tre ricette molto conosciute da preparare con tre differenti tipologie di zucchine: quelle tonde, quelle verdi classiche e quelle romanesche.

zucchine ricette

Come cucinare le zucchine: 3 ricette da provare

Zucchine ripiene

  • 4 Zucchine tonde
  • 250 g Vitello (macinato)
  • 50 g Parmigiano
  • 2 fette pane (mollica)
  • 1 Uovo
  • ½ spicchio Aglio
  • Prezzemolo
  • Latte

Lavare le zucchine con acqua corrente e lessarle in acqua bollente per 5 minuti. Togliere la crosta dalle fettine di pane e mettere la mollica in ammollo nel latte. Scolare le zucchine, tagliare la parte superiore e svuotarle eliminando la polpa. In una ciotola lavorare la carne macinata, il prezzemolo, l’aglio, la mollica di pane, il parmigiano, l’uovo ed aggiustate con sale e pepe. Lavorare l’impasto fino ad ottenere una consistenza omogenea, farcire le zucchine e disporle su una teglia rivestita con carta da forno. Cuocere in forno a 180 °C per 30 minuti e servire.

zucchine ripiene

Zucchine alla Scapece

  • 500 g Zucchine
  • 500 ml Olio di semi di arachidi
  • 2 cucchiai Aceto di vino
  • ½ spicchio Aglio
  • Menta
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine di oliva

Lavare le zucchine con acqua corrente e tagliarle a rondelle non troppo sottili. Friggere le zucchine nell’olio di semi di arachidi e scolarle quando risulteranno dorate. Preparare una salsa emulsionando l’aceto, l’olio extravergine, l’aglio precedentemente tritato, il sale ed il pepe. Disporre le zucchine (lasciate freddare) sul fondo di un recipiente in vetro, condire con l’emulsione, aggiungere la menta e proseguire con gli strati sino ad esaurire gli ingredienti.

zucchine-alla-scapece

Parmigiana di zucchine

  • 800 g Zucchine romanesche
  • 300 g Ricotta di pecora
  • 200 g Pomodorini
  • 150 g Caciocavallo
  • 3 cucchiai Pangrattato
  • 1 Uovo
  • ½ bicchiere Latte
  • Mentuccia romana
  • Basilico
  • Farina
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 l Olio di semi di arachidi

Tagliare le zucchine a rondelle, passarle nella farina e friggerle in abbondante olio di semi. Appena risulteranno appassite toglierle dall’olio e metterle su carta da cucina. Versare in una padella l’olio extravergine, unire i pomodorini tagliati a pezzi, quindi il sale, la menta, il pepe ed il basilico e cuocere fino a quando i pomodorini saranno morbidi. Nel frattempo ammorbidire la ricotta lavorandola con il latte per ottenere una consistenza cremosa.

parmigiana-di-zucchine

Adagiare un primo strato di zucchine in una pirofila e ricoprirle con la ricotta, il basilico, sale, pepe, caciocavallo grattugiato e pangrattato. Ripetere questa operazione sino ad esaurire gli ingredienti e completare con l’ultimo strato di ricotta, uovo sbattuto, sugo di pomodori e caciocavallo, cuocendo in forno per 15 minuti a 200 °C. Lasciar freddare qualche minuto e servire.

Se queste ricette vi hanno incuriosito o magari le avete già testate, ed amate particolarmente le zucchine, ecco altre golose proposte per sbizzarrirvi in cucina!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come analista dati per Wind. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata