Ricette pesce spada

Pesce spada: le nostre migliori ricette più 3 “bonus”

Redazione
2

Indice

     

    Ricco di Omega 3 e povero di calorie, il pesce spada è un alimento gustoso, versatile e dagli interessanti valori nutrizionali. Lo troviamo spesso nelle preparazioni tipiche siciliane, basti pensare ai tipici involtini che chi ha in programma una vacanza in terra sicula in particolare, a Taormina non può proprio non assaggiare.

    In questo articolo, dunque, vi presentiamo 12 preparazioni tratte dal nostro ricettario più tre “bonus” a firma del food blogger Luca Sessa. Prendete carta e penna, e preparatevi a fare una ghiotta scorpacciata di ricette con il pesce spada!

    Ricette con il pesce spada: le nostre 12 proposte per tutti i gusti

    Primi, secondi, antipasti, ma anche carpaccio, tartare e involtini. Con il pesce spada si possono preparare ricette di ogni tipo, e per i più appassionati si può addirittura immaginare un intero menù a tema. Scopriamo, dunque, le ricette più interessanti, tutte da provare.

    Involtini di pesce spada e melanzane

    Partiamo, come da tradizione, con un antipasto classico che ricorda la cucina siciliana: gli involtini di pesce spada e melanzane. Il tocco che fa la differenza? Qualche foglia di mentuccia che rende il piatto ancora più fresco!

    Cosa ti occorre

    • melanzane tonde
    • pesce spada
    • mentuccia
    • pinoli
    • capperi sotto sale
    • granella di pistacchi non salata
    • pomodori pachino
    • aglio
    • olio
    • pepe
    • sale.

    Tempo di preparazione: 1 ora e mezza

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: SÌ

    Lactose free: SÌ

    Involtini di pesce spada panati al pistacchio

    Proponiamo subito un’altra variante degli involtini al pesce spada, questa volta senza melanzane ma con una croccante panatura di pistacchi, meglio se di Bronte, per restare tra i sapori tipicamente siciliani.

    Cosa ti occorre

    • pesce spada
    • pomodorini pachino
    • olive verdi
    • capperi di Pantelleria
    • basilico
    • pangrattato
    • granella di pistacchi
    • olio
    • sale.

    Tempo di preparazione: 1 ora

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: SÌ

    Tartare di spada affumicato su carpaccio di finocchi e arance

    Come dicevamo, il pesce spada si può consumare anche crudo. Per questo proponiamo anche la ricetta di questa tartare fresca e profumata con finocchi e arance. 

    Cosa ti occorre

    • pesce spada
    • finocchi
    • pinoli
    • arance
    • olio
    • aceto balsamico
    • sale 
    • pepe.

    Tempo di preparazione: 30 minuti

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: SÌ

    Lactose free: SÌ

    Carpaccio di pesce spada affumicato con insalata mista in crema di yogurt

    L’alternativa alla tartare per consumare lo spada crudo è sicuramente il carpaccio. In questo caso è abbinato a una classica insalata mista, arricchita però da una crema fresca allo yogurt che fa risaltare ancor di più il sapore del pesce.

    Cosa ti occorre

    • pesce spada affumicato
    • yogurt greco
    • lattuga romana
    • radicchio
    • porro
    • peperone rosso
    • limone
    • erba cipollina
    • pomodori pachino
    • olio
    • sale.

    Tempo di preparazione: 30 minuti

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: SÌ

    Lactose free: NO

    Crostini di pane carasau con crema di pesce spada affumicato e lenticchie

    Ultimo antipasto a base di pesce spada sono questi crostini di pane carasau con una delicata, ma saporita crema di pesce. L’abbinamento con le lenticchie può risultare inusuale, ma chi l’ha provato garantisce che vi sorprenderà!

    Cosa ti occorre

    • pesce spada affumicato
    • lenticchie lessate
    • burro
    • peperoncino
    • acqua
    • finocchietto selvatico
    • sale
    • pane carasau

    Tempo di preparazione: 30 minuti

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: NO

    Trofie con ragù di gamberetti, pesce spada e pistacchi

    Il pesce spada è anche uno degli ingredienti dei più deliziosi ragù di mare, come questo con gamberetti e pistacchi che consigliamo di abbinare con una pasta fresca corta come le trofie.

    Cosa ti occorre

    • trofie
    • pesce spada
    • gamberetti sgusciati
    • pomodorini pachino
    • menta
    • aglio
    • basilico
    • sale
    • olio extravergine d’oliva
    • peperoncino
    • pistacchi tritati

    Tempo di preparazione: 40 minuti

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: SÌ

    Cavatelli al pesce spada

    Questa è un’altra ricetta siciliana che proviene direttamente dalla casa della nonna Amelia. Autentica e verace, piacerà a chi ama i sapori decisi e i piatti di pasta con un sugo “importante”. 

    Cosa ti occorre

    • cavatelli freschi
    • pesce spada
    • cipolla
    • pomodori
    • olive verdi
    • mandorle a lamelle
    • vino bianco
    • peperoncino
    • olio extravergine d’oliva 
    • sale.

    Tempo di preparazione: 40 minuti

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: SÌ

    Tortelli di pesce spada e carciofi

    Cosa succede quando un ingrediente di mare incontra la passione tipicamente italiana per la pasta fresca? Nascono ricette deliziose, come questa dei tortelli di pesce spada e carciofi tutta da provare e assaggiare.

    Cosa ti occorre

    • farina 
    • uova 
    • pesce spada
    • carciofini
    • prezzemolo
    • dado 
    • rosmarino
    • aglio
    • olio extravergine d’oliva
    • pomodorini

    Tempo di preparazione: 1 ora e mezza

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: SÌ

    Pesce spada con gli aromi di Sicilia

    Per passare ai secondi con il pesce spada non possiamo che tornare in Sicilia con questa ricetta tradizionale che vi farà sentire immediatamente altrove per i mille profumi che sprigiona.

    Cosa ti occorre

    • pesce spada
    • origano
    • semi di finocchio
    • basilico
    • peperoncino
    • cipollotti
    • aceto di vino bianco
    • olio extravergine d’oliva
    • sale.

    Tempo di preparazione: 1 ora

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: SÌ

    Lactose free: SÌ

    Spiedini di spada e verdure

    Questa, invece, è una ricetta creativa che piace a grandi e piccini. Si sa, infatti, che gli spiedini sono una vera passione per bambini e bambine, e questa preparazione potrebbe stimolarli ad assaggiare il pesce spada e le verdure.

    Cosa ti occorre

    • pesce spada
    • zucchine
    • melanzane
    • pomodorini
    • rucola
    • pomodori maturi
    • prezzemolo
    • paprika
    • sale
    • aglio
    • olio extravergine d’oliva.

    Tempo di preparazione: 2 ore e mezza

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: SÌ

    Lactose free: SÌ

    Pesce spada “alla ghiotta”

    Come dice il nome stesso, questa è una ricetta “ghiotta” che non può mancare nella nostra selezione di preparazioni il cui protagonista indiscusso è il pesce spada. 

    Cosa ti occorre

    • pesce spada
    • pomodori
    • olive verdi
    • cipolla
    • capperi sotto sale
    • uva passa
    • vino bianco
    • pinoli
    • aglio
    • farina
    • basilico
    • pepe
    • sale.

    Tempo di preparazione: 1 ora e mezza

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: SÌ

    Cotoletta di pesce spada

    Chiudiamo con la ricetta più golosa, quella della cotoletta di pesce spada. Questo tipo di pesce, infatti, si presta bene a questa preparazione che piace a tutte le età.

    Cosa ti occorre

    • pesce spada
    • uova
    • limone
    • farina
    • pangrattato
    • sale
    • pepe
    • olio extravergine d’oliva

    Tempo di preparazione: 40 minuti

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: SI

    Ricette con il pesce spada: 3 proposte del food blogger Luca Sessa

    Chiudiamo con le tre ricette proposte dal food blogger Luca Sessa che ci racconta: “da bambino il pesce spada rappresentava una icona del cibo d’eccellenza, quello da ordinare al ristorante, il piatto prelibato per rendere speciale una giornata. Con il passare del tempo il pesce spada è diventato nella mia alimentazione un alimento più ‘ordinario’, perché mangiato con maggior frequenza e soprattutto preparato in tanti differenti modi rispetto alla classica cottura alla piastra che ha caratterizzato i miei primi approcci con questo prodotto.”

    Per questo, ha scelto 3 particolari ricette con il pesce spada: un abbinamento interessante con una salsa di limoni, degli spiedini e una tipica ricetta della Sicilia.

    Pesce spada con salsa di limoni

    Per chi è in cerca di un piatto che si faccia ricordare, questa ricetta, grazie all’abbinamento con la salsa di limoni, farà al caso suo. 

    Pesce spada con limone

    Fabio Balbi/shutterstock.com

    Ingredienti

    • 4 fette di pesce spada (da 200 g. cad.)
    • q.b. di mentuccia romana
    • q.b. di mandorle a lamelle
    • q.b. di erba cipollina

    Per la marinatura

    • 1 bicchiere di vino bianco secco
    • 2 cucchiai di olio extravergine
    • 2 spicchi d’aglio
    • 10 bacche di ginepro
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe

    Per la glassa

    • 8 cucchiai di marmellata di limoni
    • 2 fettine di zenzero fresco
    • 6 cucchiai di acqua
    • pepe

    Procedimento

    1. In un tegame capiente mettete vino bianco, olio extravergine, sale, pepe, gli spicchi d’aglio e le bacche di ginepro. Lasciate marinare nel liquido il pesce spada per almeno 1 ora (in frigo).
    2. Mettete sul fuoco un pentolino con la marmellata e l’acqua, a fiamma bassissima. Girate continuamente per sciogliere la marmellata, e aggiungete 2 fettine di zenzero, un po’ di zenzero grattugiato e il pepe. Lasciate sul fuoco ancora per un paio di minuti e spegnete. Togliete le fettine di zenzero dalla salsa.
    3. Cuocete il pesce spada su di una piastra, 5 minuti per lato, bagnandolo con un po’ di sugo della marinatura.
    4. Mettete il pesce spada nel piatto, coprendolo con la glassa e servite subito. Completate il piatto farcendo il pesce spada con foglie di menta romana, mandorle a fettine ed erba cipollina tritata fine.

    Involtini di pesce spada

    Questi involtini, arricchiti dal sapore dolce dell’uvetta e dei pinoli e quello deciso delle acciughe, sprigioneranno tutto il loro gusto a ogni morso.

    Involtini di pesce spada

    Fabrizio Esposito/shutterstock.com

    Ingredienti

    • 300 g di pesce spada (tagliato tipo carpaccio)
    • 25 g di pinoli
    • 25 g di uvetta
    • 50 g di pangrattato
    • 25 g di parmigiano grattugiato
    • q.b. di olio extravergine d’oliva
    • q.b. di prezzemolo
    • q.b. di aglio
    • q.b. di cipolla
    • q.b. di alloro
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe
    • 2 acciughe

    Procedimento

    1. Mettete un po’ d’olio extravergine in un pentolino, e sciogliete le acciughe. Tritate aglio, prezzemolo e una parte del pesce spada (50 g circa), e fate soffriggere il tutto in una padella con l’olio.
    2. Aggiungete dopo qualche minuto i pinoli, l’uvetta e le acciughe sciolte, salate e pepate il tutto e continuate la cottura per qualche minuto.
    3. Aggiungete al primo soffritto il pangrattato e il parmigiano grattugiato per amalgamare il composto, sempre a fiamma via. Se necessario, aggiungere ancora un filo di olio extravergine.
    4. Togliete dal fuoco, lasciate freddare per qualche istante, riempite ogni fettina di pesce spada con il soffritto, e bloccate con degli stuzzicadenti.
    5. Adagiate sul fondo di una pirofila le cipolle tagliate a fette, alcune foglie di alloro e un filo d’olio extravergine. Spolverate gli involtini con l’eventuale soffritto avanzato, e mettete in forno per 15 minuti a 180 °C.

    Pesce spada alla Siciliana

    Andiamo in Sicilia con questo piatto che conquisterà tutti i palati.

    Pesce spada alla siciliana

    marco mayer/shutterstock.com

    Ingredienti

    • 2 fette di pesce spada (250 g cad.)
    • 4 spicchi d’aglio
    • 4 acciughe
    • 2 pomodori
    • 1 bicchiere di vino bianco secco
    • 30 g olive nere
    • 30 g capperi
    • q.b. di olio extravergine d’oliva
    • q.b. di prezzemolo
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe

    Procedimento

    1. Versate in una padella qualche cucchiaio di olio extravergine e l’aglio, fatelo rosolare e aggiungete i pomodori precedentemente sbucciati, tagliati a pezzetti e privati dei semi.
    2. Unite le acciughe, le olive snocciolate e tagliate a rondelle, il vino bianco e, quando il sugo sarà caldo, anche le fette di pesce spada.
    3. Aggiustate con sale e pepe e lasciate cuocere a fiamma bassa per 30 minuti.
    4. Togliete dal fuoco e servite con qualche cucchiaio di condimento e del prezzemolo fresco tritato al coltello.

    Queste sono alcune delle possibilità per rendere appetibile il pesce spada. Cotture brevi, altre più lunghe, al forno o in padella: qual è la vostra preferita?

     

    Articolo scritto con la collaborazione di Luca Sessa.

    Avatar

    La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *