zucchine secche sott'olio

Zucchine secche sott’olio

nila
Un modo creativo per conservare la verdura quando se ne ha tanta. Perfette per gli aperitivi e come antipasto anche nelle cene più eleganti. Possono essere utilizzate per creare simpatici involtini o per farcire panini, focacce e bruschette, ma anche per arricchire un pesto. Ecco come realizzare dei comodi vasetti con le zucchine secche sott'olio.
4.50 da 2 voti
Preparazione 4 min
Tempo totale 4 min
Portata Antipasti
Cucina Italia

Istruzioni
 

  • Affettate le zucchine con la mandolina, disponetele su un panno pulito, cospargetele con un pizzico di sale e mettetele al sole per 3-4 giorni: devono essere quasi secche.
  • Una volta essiccate, fatele bollire con l'aceto per 3 minuti. Fatele sgocciolare e lasciatele asciugare su un panno per tutta la notte.
  • Invasare nei vasetti precedentemente sterilizzati e con tappo ermetico senza schiacciare troppo, alternandole con peperoncino, origano e aglio, fino a riempire i vasetti.
  • Colmare con olio e tappare.

Note

Si possono consumare anche subito ma si conservano per molto tempo.
Si possono mangiare così, come antipasto, oppure farne un pesto, rimangono croccanti.