rucola ricette

La rucola non è solo un contorno: ecco 3 ricette deliziose

Luca Sessa
2

Indice

     

    Per molto tempo ho considerato la rucola il naturale accompagnamento della bresaola: era questo infatti l’unico utilizzo che ne veniva fatto dagli amici, nella mensa aziendale o nei ristoranti nei quali pranzavo o cenavo. Poi ho iniziato a trovarla anche sulla pizza o nelle insalate ed infine, girando tra i nuovi locali della capitale ed acquistando manuali e ricettari, ho scoperto i molteplici utilizzi che si possono fare di questo ortaggio in cucina. Vediamo allora come utilizzare la rucola in ricette originali e sfiziose.

    Rucola: 3 ricette irresistibili

    Ho deciso di sfruttare le caratteristiche di questo ingrediente ricco di proprietà per rendere particolari le nostre ricette: freschezza, una punta di amaro ma anche di leggerissima piccantezza, per preparare un pesto con il quale farcire bruschette o condire la pasta, e ancora delle polpette di pane, una interessante ricetta per combattere gli sprechi, ed infine un piatto vegetariano con gli involtini di zucchine. Ora non vi resta che mettervi ai fornelli per provare il nostro menù!

    Pesto di rucola

    pesto di rucola

    Dal sapore più deciso rispetto alla più classica e conosciuta versione con il basilico, il pesto di rucola si può rendere  più delicato aggiungendo una maggiore quantità di pinoli.

    Ingredienti

    • 50 g di rucola
    • 30 g di parmigiano
    • 30 grammi di pinoli
    • 2 cucchiai di olio extravergine
    • q.b. pepe
    • q.b. sale

    Procedimento

    1. Lavate la rucola con acqua corrente, versatela in un contenitore e frullatela con il minipimer unendo a filo l’olio extravergine.
    2. Unite il parmigiano grattugiato e continuate a frullare, quindi regolate di sale e pepe, in ultimo versate anche i pinoli.
    3. Amalgamate fino ad ottenere una consistenza liscia ed omogenea, quindi utilizzate il pesto per condire la pasta o delle bruschette.

    Polpette di pane e rucola

    polpette di pane e rucola

    Una ricetta di recupero, la possibilità di utilizzare il pane raffermo per realizzare delle polpette dal sapore unico grazie all’ingrediente del giorno, la rucola.

    Ingredienti

    • 250 g di pane raffermo
    • 100 g di rucola
    • 100 g di parmigiano grattugiato
    • 1 spicchio d’aglio
    • q.b. olio extravergine
    • q.b. sale

    Procedimento

    1. Adagiate il pane in una ciotola colma d’acqua ed attendete che la assorba tutta, quindi strizzatelo e sbriciolatelo per riporlo in una terrina.
    2. Lavare con acqua corrente la rucola, asciugarla con carta da cucina e tritarla finemente assieme allo spicchio d’aglio precedentemente sbucciato.
    3. Unite il tutto al pane nella terrina, aggiungete anche il formaggio e l’olio ed amalgamate per ottenere un composto omogeneo.
    4. Formate delle polpette, adagiatele su una teglia rivestita con carta da forno, bagnatele con un filo di olio extravergine e cuocetele in forno a 180 °C per 30 minuti, quindi sfornatele, lasciatele raffreddare per qualche minuto e servitele.

    Involtini di zucchine e rucola

    involtini zucchine e rucola

    Una cottura alla griglia senza grassi, la freschezza delle zucchine, la “spinta” dei pomodori secchi e la consistenza della feta per degli involtini davvero golosi.

    Ingredienti

    • 2 zucchine
    • 100 g di feta
    • 75 g di rucola
    • 10 pomodori secchi sott’olio
    • q.b. olio extravergine
    • q.b. aceto balsamico
    • q.b. sale

    Procedimento

    1. Lavate le zucchine con acqua corrente, privatele dell’estremità e realizzate delle fettine molto sottili aiutandovi con un pelapatate.
    2. Cuocete le zucchine sulla griglia (entrambi i lati per qualche istante), quindi salatele e tenetele da parte.
    3. Lavate la rucola con acqua corrente, conditela con poco olio extravergine; quindi affettate i pomodori sott’olio alla julienne (striscioline molto sottili) e tagliate la feta a quadratini.
    4. Stendete le fettine di zucchina e disponete al centro di ognuna qualche foglia di rucola, un paio di strisce di pomodori secchi ed un pezzetto di feta.
    5. Arrotolate le fettine di zucchina per formare gli involtini da bloccare con degli stuzzicadenti.
    6. Preparate una vinaigrette con qualche cucchiaio di olio extravergine, uno di aceto balsamico ed un pizzico di sale, emulsionate il tutto con una frusta a mano, condite gli involtini e serviteli.

    Un pesto dai tanti utilizzi, delle polpette di riciclo per evitare sprechi e degli involtini vegetariani: c’è solo l’imbarazzo della scelta per decidere come impiegare la rucola in cucina, che ve ne pare?  

    Luca Sessa

    Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi