Pesche, tre idee dolci e salate per gustare questo frutto di stagione

Luca Sessa
2

Indice

     

     

    Da bambino hanno rappresentato per anni il proibito e la trasgressione: potrà sembrare strano, visto che sto parlando delle pesche, il saporitissimo frutto di stagione, ma ciò era possibile poiché l’utilizzo principale che ne veniva fatto dalla mia famiglia era quello di metterle nel vino bianco per renderlo fruttato. Le famose “percoche nel vino” divenivano il boccone da adulto che mi veniva concesso da mia zia. Ora hanno un nuovo ruolo fondamentale, perché molto spesso sono la merenda per i miei bimbi: sbucciate, tagliate a pezzi e condite con un po’ di zucchero. Ma questo prodotto si presta naturalmente a essere impiegato in vari modi in cucina, ed oggi vi proporrò alcune particolari ricette con le pesche.

    Ricette con le pesche: tre idee da preparare in casa

    Una delle principali caratteristiche delle pesche è la versatilità, perché oltre all’incredibile numero di ricette dolci che ne prevedono l’impiego, possono essere utilizzate anche per ricette salate, in abbinamento alla carne ma anche come ingrediente di una insalata. Ho quindi cercato di creare un menù completo, con portate molto differenti tra loro, per offrire tre soluzioni che possano andare incontro ad ogni tipo di palato. Si parte con le costine di maiale, per un abbinamento davvero sorprendente; quindi una fresca insalata ricca di sapore, ed infine l’immancabile torta che ne valorizza la dolcezza e la consistenza.

    Costine di maiale con le pesche

    La sapidità delle  costine di maiale, cibo succulento e saporito per eccellenza, viene qui equilibrata dall’utilizzo delle pesche.

    Ingredienti

    • 750 g di costine di maiale
    • 450 g di pesche
    • 1 cipolla bianca
    • 1 arancia
    • 1 bicchiere di vino bianco secco
    • 1 cucchiaio di miele
    • q.b. di olio extravergine
    • q.b. di peperoncino
    • q.b. di senape
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe.

    costine di maiale alle pesche

    Procedimento

    1. Sbucciate la cipolla, tagliatela a rondelle molto sottili e disponetele su una teglia rivestita con carta da forno e poi adagiatevi sopra le costine di maiale.
    2. Versate in una ciotola il succo d’arancia, qualche pezzetto di peperoncino fresco, il vino bianco, la senape ed il miele ed amalgamate con una frusta a mano, per poi versare il composto sulle costine. Coprite con la pellicola a contatto e lasciate marinare il tutto in frigo per 12 ore circa, avendo cura di girare ogni 2-3 ore le costine.
    3. Lavate e sbucciate le pesche, quindi tagliatele a metà. Togliete le costine dal frigo, aggiungete le pesche ed una spolverata di pepe e regolate di sale. Bagnate con un filo d’olio extravergine.
    4. Cuocete in forno a 180 °C per circa 75 minuti, girando di tanto in tanto le costine e bagnandole con il fondo di cottura.

    Insalata di pesche, gorgonzola, rucola e noci

    insalata di pesche

    Una ricetta davvero intrigante, una insalata che unisce sapori completamente differenti che però assieme trovano un fantastico equilibrio.

    Ingredienti

    • 4 pesche
    • 200 g di gorgonzola piccante
    • 100 g di rucola
    • 10 noci
    • q.b. di aceto balsamico
    • q.b. di olio extravergine
    • q.b. di sale.

    Procedimento

    1. Lavate con acqua fredda la rucola, asciugatela leggermente con carta da cucina e conditela con un pizzico di sale e poco olio extravergine. Adagiatela sul piatto da portata per creare un letto di rucola.
    2. Sbucciate le pesche, eliminate l’osso e tagliatele a fettine spesse mezzo centimetro, per poi posizionarle sulla rucola.
    3. Tagliate a pezzi non troppo piccoli il gorgonzola ed unitelo agli altri ingredienti nel piatto da portata.
    4. Completate con le noci sgusciate e sbriciolate e condite l’insalata con un filo di olio extravergine ed un paio di cucchiaini di aceto balsamico.

    Torta di pesche

    torta di pesche

    La classica, confortante, torta. Un impasto simile a quello utilizzato per la torta di mele, completato questa volta dal sapore nettarino e goloso delle pesche.

    Ingredienti

    • 700 g di pesche
    • 300 g di farina 00
    • 250 g di zucchero
    • 70 g di burro
    • 3 uova
    • 1 bicchiere latte
    • 1 limone
    • 1 bustina lievito per dolci.

    Procedimento

    1. Sbucciate e affettate le pesche. Montate gli albumi a neve e a parte sbattete i tuorli con lo zucchero, sempre mediante l’utilizzo di una frusta elettrica.
    2. Aggiungete ai tuorli montati con lo zucchero il burro ammorbidito e continuate a montare il tutto. Versate un bicchiere di latte e mescolate fino a che l’impasto del dolce sarà liscio e omogeneo.
    3. Mettete ora la farina, setacciata, poco alla volta, con il lievito e la scorza grattugiata di limone. A questo punto incorporate anche gli albumi montati a neve, amalgamandoli lavorando con una spatola dal basso verso l’alto.
    4. Incorporate le pesche all’impasto, quindi versate il composto della torta di pesche in una tortiera imburrata e infarinata.
    5. Ricoprite la torta con altre fettine di pesca e qualche ricciolo di burro. Cuocete la torta in forno preriscaldato per 45 minuti a 180 °C. Sfornate e lasciate raffreddare prima di servirla.

    Le golose costine di maiale, la fresca e sorprendente insalata con il gorgonzola, la confortante torta: tre ricette, tre proposte, tre differenti soluzioni. Quale di queste portate proporrete ai vostri amici nella prossima cena?

    Luca Sessa

    Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi