Dolci e Dessert

Pesche con meringa alla sarda

LauraSardegna
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 4

La meringa alla sarda è composta da: albumi, zucchero a velo o miele (anche entrambi), frutta secca macinata (mandorle o nocciole o noci), buccia a filetti d’arancia o limone, zafferano o cacao.Si lavorano gli ingredienti come una normale meringa e si cuoce a fuoco basso per 20 o 30 minuti. Rimane morbida all’interno.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Pulite, lavate e asciugate bene le pesche.
  2. Lavorate gli albumi a neve, con il miele a filo. Potete sostituire il miele con 2 cucchiai di zucchero a velo.
  3. Appena montati gli albumi, belli sodi, aggiungete le mandorle e la buccia del limone. Amalgamate il tutto con delicatezza, con un cucchiaio di legno, dal basso verso l'alto.
  4. Con un sacco da pasticciere o una siringa, spremete il composto su le 8 metà di pesche.
  5. Guarnitele con le mandorle e mettetele su una teglia antiaderente.
  6. Cuocete a fuoco basso per 15 o 20 minuti, fino a quando la meringa si sarà rassodata, ma risulterà ancora morbida all'interno.
  7. Servite fredde le pesche con meringa alla sarda, con un liquore alle pesche.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi