ricette con le albicocche

Non solo dolci: le ricette con le albicocche da preparare in casa

Luca Sessa
2

 

Indice

     

     

    Da mangiare a tavola, dopo averle lavate naturalmente, spaccandole a metà per eliminare il nocciolo; oppure sotto forma di confettura, sia per una colazione saporita spalmandola sulle fette biscottate, che come ingrediente per farcire torte (anche molto famose come nel caso della Sacher) o crostate. Sto parlando delle albicocche, frutto di stagione dal sapore nettarino quando raggiunge la piena maturità. Oggi metterò in luce la possibilità di utilizzare questo frutto in modo inusuali in cucina, quindi non solo con le classiche ricette con le albicocche, ma anche con piatti interessanti per l’accostamento di sapori,

    Ricette con le albicocche: non solo dolci

    Le albicocche sono un ingrediente molto versatile che può essere utilizzato con ottimi risultati in cucina in preparazioni salate, soprattutto in abbinamento al pesce. Anche la carne, però, consente di realizzare proposte estremamente convincenti. Ho strutturato il menù odierno cercando di mostrare il maggior numero possibile di utilizzi, scegliendo particolari ricette con le albicocche: una portata con il baccalà, una con la carne di maiale e infine un immancabile dolce, in questo caso delle tortine monoporzione.

    Baccalà con albicocche

    Un abbinamento davvero sorprendente quello tra baccalà e albicocche, la cui unione è completata dall’utilizzo degli scalogni e del pepe bianco.

    Ingredienti

    • 1 kg di baccalà dissalato
    • 12 albicocche secche
    • 3 scalogni
    • q.b. di olio extravergine
    • q.b. di burro
    • q.b. di pepe bianco

    baccalà

    Procedimento

    1. Versate le albicocche in una ciotola contenente acqua tiepida, per farle rinvenire, lasciandole in ammollo per due ore circa. Nel frattempo togliete la pelle al baccalà e spinatelo, quindi tagliatelo a quadretti di 3 cm.
    2. Tritate finemente gli scalogni utilizzando un coltello, poi fate sgocciolare le albicocche, asciugatele e tagliatele in quattro spicchi.
    3. Scaldate in una padella un paio di cucchiai di olio extravergine e fate appassire a fiamma bassa gli scalogni fino a quando  prendono colore. Unite le albicocche e fate cuocere per dieci minuti aggiungendo un paio di cucchiai di acqua calda.
    4. Unite anche i pezzi di baccalà, fate cuocere a fiamma dolce 4 minuti per parte. Quando il baccalà è pronto, spolveratelo con il pepe bianco macinato fresco, proseguite la cottura per un altro paio di minuti e servite.

    Arista con salsa alle albicocche

    arista con salsa di albicocche

    Dopo il pesce ecco l’abbinamento con la carne, in particolare con l’arista di maiale, servita con una salsa alle albicocche dal sapore intenso.

    Ingredienti

    • 1,5 kg di arista di maiale
    • 200 g di albicocche secche
    • 10 g di burro
    • 2 dl di grappa
    • q.b. di aceto bianco
    • q.b. di senape
    • q.b. di farina 00
    • q.b. di zucchero
    • q.b. di brodo
    • q.b. di olio extravergine
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe

    per la marinata:

    • 75 cl di vino bianco secco
    • 3 chiodi di garofano
    • 2 spicchi d’aglio
    • 1 cipolla
    • q.b. di pepe nero in grani
    • q.b. di sale grosso

    Procedimento

    1. Versate in una capiente ciotola tutti gli ingredienti per la marinata (vino bianco, chiodi di garofano, spicchi d’aglio, cipolla, pepe nero in grani e sale grosso), adagiatevi la carne e lasciate marinare per una notte.
    2. In un’altra ciotola versate la grappa e mettete in ammollo le albicocche secche, lasciandole ammorbidire per quattro ore circa.
    3. Scaldate in una casseruola un paio di cucchiai d’olio, unite l’arista ben sgocciolata e le sue ossa, fate prendere colore, unite la marinata filtrata con un colino, regolate di sale e pepe e portate a bollore.
    4. Coprite e cuocere per 1 ora circa, girando di tanto in tanto la carne. Quindi toglietela dal tegame e tenetela in caldo.
    5. Passate al colino il fondo di cottura: ne servono 35 cl, se la quantità non fosse sufficiente potete aggiungere del brodo. Versatelo in una casseruola, unite le albicocche, la grappa, due cucchiai di senape, due di zucchero e due di aceto, ponete sul fuoco e cuocete a fiamma bassa per 30 minuti.
    6. Preparate un ruox sciogliendo il burro in un pentolino ed unendo la farina, amalgamate e cuocete per un minuto, quindi unitelo al fondo con le albicocche e poi frullate il tutto con un minipimer.
    7. Servite l’arista tagliate a fette completando con alcuni cucchiai di salsa di albicocche.

    Tortine alle albicocche

    tortine alle albicocche

    La chiusura non poteva che esser affidata al dolce, in questo caso delle golose tortine monoporzione con albicocche, mandorle e timo.

    Ingredienti

    • 500 g di albicocche mature
    • 400 g di pasta frolla
    • 50 g di zucchero
    • 20 g di farina di mandorle
    • 20 g di farina di riso
    • 2 rametti di timo limonato

    Procedimento

    1. Lavate le albicocche con acqua corrente, asciugatele e tagliatele a spicchi, mescolandole in una ciotola con la farina di riso, lo zucchero, il timo limonato e la farina di mandorle.
    2. Preparate la pasta frolla, lasciatela riposare, quindi dividetela in 8 porzioni, stendetela e foderate degli stampini del diametro di circa 10 cm.
    3. Coprite la frolla con le albicocche e cuocete in forno a 180 °C per 30 minuti, nella parte bassa. Sfornate, lasciate raffreddare e servite.

    Pesce, carne ed un dolce: abbiamo visto che con le albicocche è possibile preparare ogni tipo di ricetta. Quale vi ha incuriosito maggiormente? E voi avete una ricetta particolare da condividere?

    Luca Sessa

    Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi