street food italiano

Street food italiano: 10 piatti assolutamente da provare

Deborah Ascolese

Quando si parla di cibo di strada, pizza, panini e fritti misti sono solo una faccia della medaglia. Almeno per quanto riguarda il panorama culinario italiano.
E’ per questo motivo che oggi voglio suggerirvi alcuni tipici piatti dello street-food italiano che (come insegna Chef Rubio) dovreste provare almeno una volta nella vita.

Street-Food italiano: 10 piatti da provare

Arrosticino

Ricco di storia, di tradizione e…di sapore! E’ un tipico piatto abruzzese costituito da spiedini di succulenta carne di pecora.

arrosticino

Cuoppo

Principe del cibo di strada partenopeo è ormai diventato un must dello street-food italiano. Si tratta di un vero e proprio cono di carta nel quale è possibile trovare diversi fritti, tra cui: crocché di patate ripieni di mozzarella e prosciutto cotto, le famose palle di riso (una sorta di arancini), mozzarelline in carrozza, pasta cresciuta ripiena di alghe o di fiori di zucca, pizzette fritte, frittatine (piccoli timballi di pasta), ecc…

Cuoppo

Cinque e Cinque

Tra i cibi di strada toscani troviamo questo tipico panino livornese, farcito con torta di ceci (o farinata).
Il particolare nome di questo piatto risale agli anni ‘30 del Novecento, quando sia il prezzo del pane sia quello della torta di ceci erano di 5 centesimi di lire. Per contrazione della classica frase dei clienti “Mi dia 5 di pane e 5 di torta” ne derivò il bizzarro nome di “Cinque e Cinque”.

Erbazzone

Spostiamoci in Emilia dove, accanto alle più famose crescentine, troviamo questa squisita torta salata ripiena di bietole, spinaci, aglio, uovo, scalogno e cipolla.

Farinata o cecina

Di tradizione ligure è invece questa semplicissima, quanto deliziosa torta salata, realizzata con farina di ceci, acqua, sale e olio extra vergine d’oliva. E’ un piatto con una storia antichissima e che ritroviamo anche in territorio toscano: non a caso è uno degli elementi principali della Cinque e Cinque che abbiamo visto prima.

Farinata

Gnummareddi

Tipici della tradizione pugliese e lucana, sono degli involtini di interiora, avvolti all’interno di budello di agnello o capretto. Generalmente vengono aromatizzati con foglie di alloro e cotti alla griglia.

Panelle

Lo street-food palermitano propone, invece, queste invitanti frittelle di farina di ceci da gustare all’interno di morbidi panini al sesamo.

panelle
Panino con le spuntature

Fa parte del cibo di strada marchigiano, in particolare della provincia di Ancona. Si tratta di un panino farcito con budella di vitello o agnello, condito con peperoncino e altri aromi e, successivamente, riscaldato alla griglia.

Torta al testo

Di origine umbra, questa sorta di piada viene realizzata con pochissimi ingredienti: acqua, sale, lievito e farina. Può essere farcita con salumi o formaggi a piacere.

Torta al testo

Cicchetti

Sebbene all’apparenza possano ricordare le tapas spagnole, si tratta invece di stuzzichini tipici della tradizione gastronomica veneta. Tra i più famosi, troviamo: baccalà mantecato, uovo con acciughe, polpette, moscardini con polenta e verdure fritte.
E non finisce qui: in quest’infografica potrete trovare non solo il cibo di strada più ricercato sul web, ma anche quello più gettonato per ogni regione.

Street food italiano infografica
E voi, a quali piatti dello street-food italiano non potete assolutamente rinunciare? Lasciateci un commento.

 

Deborah Ascolese

Nata a Napoli vive e lavora a Bologna. Per "Il Giornale del Cibo" segue le rubriche Cibo & Cultura e Curiosità. Il suo piatto preferito sono gli spaghetti al pomodoro fresco perché le cose semplici sono spesso le migliori. A domanda cosa non può mancare in cucina, risponde "qualcuno che cucini per me".

4 responses to “Street food italiano: 10 piatti assolutamente da provare”

  1. Ivana says:

    Spero di trovare qualcosa gluten free tra queste delizie!

  2. Floriano says:

    Il rustico leccese e la puccia….

  3. Flò says:

    Il rustico leccese e la puccia…..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi