pizza fritta napoli

I migliori posti dove mangiare la pizza fritta a Napoli

Luca Sessa

Margherita, Marinara, Capricciosa, al tavolo, “a portafoglio”: la pizza a Napoli è un’icona che assume differenti sapori e forme, in base alla lievitazione, ma anche alle cotture. La pizza fritta è uno dei capisaldi della tradizione partenopea. Nata nel dopoguerra, come alternativa alla classica pizza cotta nel forno, perché meno costosa degli ingredienti che servivano per condire le altre pizze, si è affermata solo con il semplice utilizzo della pasta, facendo ricorso a materie prime molto economiche, quali la ricotta, i ciccioli di maiale ed il pepe.

Olio bollente, pochi minuti di cottura, la carta avvolgente, il fumo che esce dall’interno dopo il primo boccone, l’esplosione di sapore: la pizza fritta è un’esperienza unica! Ma dove mangiarne una davvero buona? Premesso che, naturalmente, il livello medio nel capoluogo partenopeo è altissimo, e che i “maestri” come Gino Sorbillo ed Enzo Coccia meritano sempre una visita, oggi vi proponiamo 5 indirizzi imperdibili per mangiare la pizza fritta a Napoli.

Pizza fritta a Napoli: 5 posti da provare assolutamente

La Masardona

masardona napoli

Fonte:facebook.com/Masardona

Storica pizzeria a pochi passi dalla stazione Centrale di Napoli. A detta di tanti: la miglior pizza fritta, caratterizzata dalla pasta sottile e da una vasta gamma di tipologia, dalla immancabile classica a quella con melanzane, pomodorini e provola, passando per quella con ritagli di maiale e lupini. La pizzeria si è arricchita di una sala nella quale poter degustare vini e birre artigianali in abbinamento.

Pizzeria D’è Figliole

de-figliole

Fonte: facebook.com/pages/Antica-pizzeria-dè-figliole

Situata nel cuore del quartiere Forcella, offre varie tipologie di pizza fritta: classica, con aggiunta di pomodoro e salame, la versione con scarole, acciughe, olive nere e pepe, un’altra con salsiccia e friarielli. Attiva da oltre 150 anni, una sala con poche sedute, menu “essenziale” anche per quel che riguarda le bevande.

La figlia del Presidente

figlia-presidente-napoli

Fonte:www.figliadelpresidente.com

Maria è la figlia di Ernesto Cacialli, noto per aver fatto provare la pizza fritta all’allora presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, in occasione del G7. Doratura uniforme e bordo croccante, sono le caratteristiche della pizza in versione extra large preparata in questa pizzeria. Oltre alla versione standard è possibile scegliere quella con salsiccia e friarielli.

Da Concettina ai Tre Santi

Fonte: www.pizzeriaoliva.it

Ciro Oliva è uno dei più giovani esponenti della tradizione napoletana in fatto di pizza. Il locale si trova nel quartiere Sanità, dove Ciro propone un impasto lievitato 12 ore a temperatura ambiente, ottenuto con un mix di farine 0 e 00. Il ripieno con ricotta, provola affumicata, limone, basilico e pepe vi stupirà, mentre quello classico con ricotta, provola e ciccioli vi conquisterà!

Di Matteo

di matteo-napoli

Fonte: www.pizzeriadimatteo.com

Il mio luogo del ricordo. Sono nato a pochi passi da questa storica pizzeria, ed ogni volta che torno a Napoli passo per provare nuovamente la loro fantastica pizza fritta. Qui ne troverete diversi tipi: una piccola, rotonda, ripiena solo di un sottile strato di ricotta, da mangiare in strada, e il ripieno classico servito al tavolo.

Vi è già capitato di provare la pizza fritta a Napoli? Avete altre pizzerie imperdibili da consigliarci? Se dopo averla provata dovesse capitarvi di avere ancora un piccolo spazio, provate uno dei nostri indirizzi del cuore per le sfogliatelle, non ve le scorderete!

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi