cibi che fanno bene al cuore

Problemi cardiovascolari e cibo: cosa mangiare se si soffre di cuore

Elena Rizzo Nervo

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, una sana ed equilibrata alimentazione potrebbe prevenire circa 1/3 delle malattie cardiovascolari e dei tumori. Per queste patologie, infatti, i fattori di rischio non sono rappresentati solo da età, familiarità o sesso: molto, in particolare in relazione alla salute del cuore, dipende dallo stile di vitaProblemi cardiovascolari e malattie come infarto, ictus o angina pectoris, sono spesso legate a fumo, sedentarietà, alti livelli di colesterolo cattivo e ad un’alimentazione non corretta. Gli italiani lo sanno bene, dal momento che l’Istituto Superiore della Sanità ha rilevato come le malattie cardiovascolari rappresentino nel nostro Paese la principale causa di morte; tuttavia la giusta attenzione agli stili di vita e la scelta degli alimenti salva cuore possono fare molto.

Vogliamo approfondire la correlazione tra dieta e cardiopatia. Si tratta di un legame stretto e delicato che merita particolare attenzione. Esistono, infatti, dei fattori di rischio e delle buone abitudini da conoscere, per cui è importante che chi soffre di cuore, o anche chi vuole prevenire le malattie cardiovascolari, faccia sempre riferimento alle indicazioni del proprio medico. In linea generale, gli esperti consigliano di fare attività fisica, non fumare e prediligere una dieta a basso contenuto calorico, con cotture leggere e poco sale. Scopriamo, allora, quali sono gli alimenti salva cuore.

cioccolato fa bene

Problemi cardiovascolari e cibo: i fattori di rischio

Parlando dei cibi che aiutano la circolazione, abbiamo imparato come esistano dei fattori di rischio modificabili, legati a obesità, sedentarietà e dieta. Innanzitutto, se si è reduci da una patologia cardiaca o se si è in sovrappeso, è bene rivolgersi a un nutrizionista che potrà consigliarvi un’alimentazione specifica a basso contenuto calorico.

Come per la dieta per il colesterolo alto, anche nella scelta dei cibi per rinforzare il cuore occorre sostituire i grassi di origine animale a favore di quelli vegetali. Questo significa eliminare o quasi insaccati e burro. Vale anche per il sale (e gli additivi come glutammato di sodio e citrato di sodio) e i condimenti elaborati, che vanno sostituiti con olio extravergine di oliva. Bevande gassate e alcolici sono vietati, tranne il vino rosso che, in modiche quantità, fa bene al cuore grazie alla presenza di polifenoli.

Anche la modalità di cottura degli alimenti non è da sottovalutare: per la salute del nostro cuore è meglio evitare la frittura e prediligere cotture al vapore, a lesso o alla griglia.

olio fa bene

Questi accorgimenti sono importanti poiché il rischio è caratterizzato dall’arterosclerosi: la formazione di placche che col passare del tempo restringono e ostruiscono le arterie, impedendo al sangue di confluire al cervello e ad altri organi essenziali. L’alimentazione, è importantissima sia in fase preventiva, sia per coloro che hanno già avuto un evento cardiaco.

Vediamo quali sono i consigli degli esperti riguardo alla dieta per malati di cuore.

Alimenti salva cuore

Recentemente vi abbiamo raccontato le proprietà di cereali integrali e legumi, alla base della dieta mediterranea. Anche questi alimenti sono tra i cibi che fanno bene al cuore, in quanto i legumi contribuiscono a ridurre il colesterolo e tengono sotto controllo pressione sanguigna e trigliceridi nel sangue, mentre i cereali integrali prevengono le malattie cardiovascolari, riducono l’assorbimento di grassi e colesterolo e aumentano il senso di sazietà, aiutando a mantenere il pesoforma.

Non sono gli unici; scopriamo tutta la varietà degli alimenti salva cuore.

salmone fa bene

Lista cibi che fanno bene al cuore

La lista dei cibi per rinforzare il cuore si basa, quindi, su frutta, verdura e pesce azzurro. Ma abbiamo ancora qualche consiglio per voi. Se volete prevenire i problemi cardiovascolari con la dieta, fate attenzione anche ai cibi nemici del cuore: latticini, uova, cibi ricchi di grassi saturi, come la pizza, che si può mangiare sostituendo gli ingredienti e preparandola in casa. E per quanto riguarda l’alcool, come regolarsi?

Vino rosso con moderazione

Se durante le feste non volete rinunciare ad un brindisi, ricordatevi che il vino fa buon sangue, come ci aveva confermato la dott.ssa Giuffrè: “ll vino rosso è ricco di polifenoli e i suoi benefici risiedono proprio nelle sue qualità antiossidanti, per cui un consumo moderato di vino rosso (1-2 bicchieri al giorno) può contrastare il colesterolo cattivo e alzare i livelli del colesterolo HDL (buono), con un generale effetto protettivo sulla circolazione e sulla cardiopatia ischemica”.

Vino Rosso

Stile di vita sano

Infine, tra i consigli generali per mantenere il cuore in salute, è bene ricordarsi di non fumare e condurre uno stile di vita sano, che prevede attività fisica regolare e commisurata alla propria condizione, quando possibile, meglio all’aria aperta. Una camminata, anche breve, tre volte alla settimana, rappresenta, ad esempio, un’ottima abitudine.

Mangiare per chi soffre di cuore non è quindi sinonimo di rinuncia e mancanza di gusto, tuttavia l’attenzione alla dieta e ai fattori di rischio modificabili deve essere quotidiana. Per aiutarvi vi abbiamo raccontato quali sono gli alimenti salva cuore, ma non è tutto: per Natale potreste scegliere il menù della tradizione a base di pesce, mentre se nella vostra dieta della salute non sapete come rinunciare al sale, perché presente in moltissimi alimenti, potrebbe aiutarvi l’articolo dove riportiamo la lista degli alimenti senza sale. Senza dimenticare le 7 cattive abitudini che fanno ingrassare, per cui lasciate nel vecchio anno il junk food e inserite tra i buoni propositi di inizio anno il largo consumo di frutta e verdura di stagione, anche a partire dalle feste.

Ora che sapete quali sono gli alimenti salva cuore, raccontateci come li utilizzate in cucina!

 

Elena Rizzo Nervo

Elena è nata a Bologna, dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo si occupa di attualità, nutrizione e tendenze alimentari. Il suo piatto preferito é il Gateau di Patate, "perché unisce gusto e semplicità e conquista tutti". Per lei in cucina non può mancare una bottiglia di vino, "perché se c'è il vino c'è anche la buona compagnia".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi