ricette con le fave

Primo, secondo, contorno o piatto unico? 10 proposte per portare in tavola le fave dal nostro ricettario

Monica Face
2

     

    Primo maggio: fave e pecorino. Questo accostamento è un classico della cucina romana, durante la festa dei lavoratori. Ricche di valori nutrizionali, le fave sono un legume tipicamente primaverile che si presta alla realizzazione di un intero menù, partendo dagli antipasti, passando per il condimento per la pasta, senza tralasciare la purea e i tortini che si possono realizzare. E allora, un po’ perché amiamo proporre sempre proporre prodotti di stagione, un po’ perché questo legume è ottimo per aiutare il nostro corpo a depurarsi dagli eccessi dell’inverno e di una vita sedentaria, abbiamo pensato di raccogliere per voi le nostre 10 migliori ricette con le fave, con degli accostamenti veramente interessanti.

    Bavette al pesto di fave verdi

    Oltre al più popolare pesto alla genovese, in Liguria, in particolare nella zona del levante, esiste il Pestun de fave, detto Marò. Ricetta semplice e gustosa, realizzata con ingredienti tipici primaverili, il pesto di fave può essere usato su tartine o, come in questo caso, per condire un gustoso primo piatto.

    Cosa ti occorre

    • bavette
    • fave fresche
    • aglio
    • foglie di menta
    • cucchiai pecorino grattugiato
    • olio extravergine d’oliva
    • sale

    Tempo di preparazione: 15 minuti + 15 minuti per la cottura

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: NO

    Pasta alle bucce di fave

    E pensare che c’è chi le butta! Con le bucce di fave, insaporite con aglio, pepe, filetti di acciughe e pane raffermo, potete realizzare questo gustoso primo piatto sano, economico e veloce da preparare.

    Cosa ti occorre

    • olio extravergine di oliva
    • filetti di acciughe sotto sale o sott’olio
    • aglio
    • bucce di fava
    • pane raffermo a cubetti
    • sale
    • pepe
    • pasta

    Tempo di preparazione: 15 minuti + 25 minuti per la la cottura

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: SÌ

    Cavatelli con fave verdi e ricotta salata

    La caratteristica di questo formato di pasta, rigorosamente fatto a mano, consiste nel fatto l’incavo è capace di accogliere il gustoso condimento, in questo caso a base di fave verdi e ricotta salata. Ecco come fare per realizzare questo primo piatto!

    Cosa ti occorre

    Per i cavatelli

    • farina
    • acqua

    Per il condimento

    • fave fresche
    • olio extravergine d’oliva
    • cipolla
    • ricotta salata

    Tempo di preparazione: 30 minuti + 40 minuti per la cottura

    Vegano:  SÌ

    Vegetariano:  SÌ

    Gluten free: SÌ

    Lactose free: SÌ

    Crostini al pesto di fave

    Se sta bene come condimento per la pasta, perché mai non dovrebbe stare bene insieme al pane? Il pesto di fave può diventare l’ingrediente privilegiato per un delizioso antipasto a base di crostini.

    Cosa ti occorre

    • fave fresche sgranate
    • pane casereccio
    • pecorino siciliano DOP
    • foglie di menta
    • olio extravergine d’oliva
    • sale
    • pepe

    Tempo di preparazione: 15 minuti + 3 ore per la cottura delle fave secche

    Vegano: NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: NO

    Purea di fave e cicoria 

    Fave e cicoria sono due ingredienti che uniti danno vita a un piatto della tradizione povera contadina, davvero semplice ma con una preparazione ricca di sapori e profumi meravigliosi. In questa ricetta vengono proposte le fave secche, ma usando quelle fresche i tempi di cottura si accorciano notevolmente. Rigorosamente da accompagnare ad una bruschetta di pane casereccio.

    Cosa ti occorre

    • fave secche decorticate
    • cicoria
    • olio d’oliva extravergine d’oliva
    • sale

    Tempo di preparazione: 15 minuti + 3 ore per la cottura delle fave secche

    Vegano:  SÌ

    Vegetariano:  SÌ

    Gluten free: SÌ

    Lactose free: SÌ

    Purea di fave con broccoletti stufati

    Con una piccola variazione alla tradizione salentina, in questa ricetta la cicoria viene sostituita dai broccoletti, conditi con vino bianco, aglio e pepe. Otterrete così una deliziosa purea di fave con broccoletti stufati.

    Cosa ti occorre

    • broccoletti o cime di rapa
    • fave secche
    • olio extravergine d’oliva
    • vino bianco
    • aglio
    • pepe macinato fresco

    Tempo di preparazione: 1 ora + 1 notte di ammollo per le fave secche

    Vegano: SÌ

    Vegetariano: SÌ

    Gluten free: SÌ

    Lactose free: SÌ

    Insalata tiepida di fregula, carciofi sardi e favette

    Non chiamatela solo insalata: questa ricetta con fregula, carciofi sardi e favette, arricchita da uova e frutta secca, è un piatto unico che vi offre tutto l’apporto calorico di cui avete bisogno per affrontare alla grande una giornata impegnativa.

    Cosa ti occorre

    • fregula
    • brodo vegetale
    • carciofi sardi spinosi
    • favette fresche
    • uova
    • olive sarde (meglio se snocciolate)
    • noci di Sorrento o pinoli o mandorle
    • olio evo di Seneghe
    • vino bianco
    • limone
    • sale marino integrale
    • pepe nero
    • prezzemolo
    • menta

    Tempo di preparazione: 15 minuti + 30 minuti per la cottura

    Vegano: NO

    Vegetariano: SÌ

    Gluten free: NO

    Lactose free: SÌ

    Macco di fave

    Ricetta tipica siciliana, il macco è una crema di fave condita anche con pomodoro, sedano, carota e cipolla, il cui sapore viene esaltato dal finocchietto selvatico. Da usare come condimento per la pasta, da spalmare sui crostini, ma anche per ricavare delle polpettine. Se scegliete le fave fresche, potete ridurre notevolmente i tempi di preparazione.

    Cosa ti occorre

    • fave secche
    • cipolla
    • carota
    • sedano
    • pomodoro
    • finocchietto selvatico
    • olio extravergine d’oliva
    • sale
    • pepe

    Tempo di preparazione: 2 ore per la cottura delle fave secche + 1 notte di ammollo

    Vegano: SÌ

    Vegetariano: SÌ

    Gluten free: SÌ

    Lactose free: SÌ

    Polpette di rana pescatrice con purea di fave

    Rana pescatrice accompagnata dal sapore del curry e dalla purea di fave. Gli accostamenti vi rendono scettici? La cucina è un ottimo allenamento contro il pregiudizio, e queste polpette sono un punto di partenza per educare le nostre papille a nuovi gusti.

    Cosa ti occorre

    Per la frittura

    • rana pescatrice
    • uovo
    • pangrattato
    • farina
    • curry
    • sale
    • olio per la frittura

    Per la purea

    • fave fresche
    • olio extravergine d’oliva
    • menta fresca
    • sale

    Tempo di preparazione: 15 minuti + 20 minuti per la cottura

    Vegano:  NO

    Vegetariano: NO

    Gluten free: NO

    Lactose free: SÌ

    Tortino di ricotta e fave verdi

    Che sia un piatto unico, un antipasto o un secondo poco importa. Il fatto è che con due semplici dischi di pasta brisée e un ripieno di fave fresche e ricotta potete realizzare questa torta salata buonissima.

    Cosa ti occorre

    • pasta brisèe già pronta
    • ricotta
    • fave verdi
    • cipolla
    • olio extravergine d’oliva
    • dado per brodo vegetale
    • acqua
    • sale
    • pepe

    Tempo di preparazione: 20 minuti + 50 minuti per la cottura

    Vegano: No

    Vegetariano:  SÌ

    Gluten free: NO

    Lactose free: NO

     

    Conoscete altri modi per recuperare energia più piacevoli e stimolanti delle nostre ricette con le fave? Accettiamo la sfida: se avete idee migliori, lasciateci pure un commento!

    Articolo scritto con il contributo di Silvia Trigilio.

    Monica Face

    Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *