crostini-alle-fave
Antipasti

Crostini al pesto di fave

peppe57
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 1
  • Dosi: 6

Tra gli “avanzi” del pranzo del 1° maggio avevo a disposizione un po’ di fave fresche, però già un po’ durette e, quindi, difficili da consumere con il pecorino o con il caciocavallo primosale. Tantomeno avrei potuto stufarle con la cipolletta ed il prezzemolo. Sempre tra gli avanzi un bel pane casareccio modicano di quello a pasta dura e un tocco di pecorino siciliano DOP. Ho alzato l’ingegno e preparato questo antipasto. Si tratta di crostini di pane casareccio con una crema di fave aromatizzata con foglioline di menta, e completati da saporite scaglie di pecorino. Ne è venuto fuori un antipasto tipicamente primaverile (peraltro molto gradito dai miei familiari) che può essere una simpatica variante al classico binomio fave e pecorino.Non ho fatto in tempo a fotografare i crostini che erano già finiti!!

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Scottate le fave in acqua bollente per 5-6 minuti; scolatele e raffreddatele sotto l’acqua corrente; quindi privatele della pelle esterna e tenetene da parte un cucchiaio abbondante.
  2. Frullate le fave spellate nel mixer con una presa di sale, 4 cucchiai d’olio, una macinata abbondante di pepe, e le foglie di menta fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
  3. Tagliate il pane a fettine e fatelo dorare leggermente sotto il grill o – se volete – passatelo su una piastra antiaderente.
  4. Spalmate il pesto di fave sui crostini di pane, decorate con le fave tenute da parte e completate con il pecorino ridotto a scaglie.
Print Recipe