tagliatelle al pesto

Bavette al pesto di fave verdi o marò

peppe57
Questo Pesto di Fave Verdi l'ho provato sabato sera, preparato da una nostra amica che ha una cognata genovese. Il perché si chiami Marò non lo so e non ho trovato nulla in merito. So che nasce come piatto contadino, utilizzato per condire il pane raffermo tostato. Mi si dice che se viene preparato nel mortaio e tutt'altra cosa che frullato. Ed allora mi sono chiesto: ma se frullato è già così buono, realizzato col mortaio cosa sarà paradisiaco?!
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Per prima cosa sgranate le fave verdi dal baccello, quindi decorticatele.
  • Poi mettete nel bicchiere del frullatore le fave, la menta, l'olio, l'aglio ed azionate il frullatore.
  • Poi aggiungete anche il pecorino, frullate ancora e la salsa è pronta.
  • Lessate le bavette, scolatele al dente e conditele col pesto di fave.
  • Servite immediatamente.
  • Nota: ho provato un po' di pesto avanzato sul pane leggermente tostato: una meraviglia!!