Con l’inizio dell’anno nuovo arriva anche il periodo del grande freddo. Gennaio è il mese che mette più a dura prova le nostre difese immunitarie, ma la natura ci offre gli strumenti giusti per difenderci. Anche se durante l’inverno le varietà disponibili sono paragonabili per numero a quelle estive, la frutta e la verdura di stagione di gennaio sono la migliore cura per prevenire e trovare sollievo da fastidiosi mal di gola e influenze. Non si tratta soltanto di toccasana naturale, ma questi alimenti ci consentono di creare piatti robusti, caldi e nutrienti. Vi forniamo quindi alcune informazioni sulle sue proprietà benefiche e spunti culinari gustosi. Infatti frutta e verdura dell’orto invernale ci danno la possibilità di preparare tantissime deliziose ricette!

arance gennaio

 

Come frutta di gennaio che possiamo trovare al mercato abbiamo:

  • arance
  • clementine
  • cedri
  • pompelmi
  • limoni
  • mandarini
  • mandaranci
  • kiwi
  • mele
  • pere

Mentre come verdura:

  • bietole
  • broccoli
  • carciofi
  • carote
  • cardi
  • cavolfiori
  • cavoli
  • cavolini di Bruxelles
  • catalogna
  • cicoria
  • cipolle
  • finocchi
  • indivia belga e riccia
  • lattuga
  • patate
  • porri
  • radicchio rosso
  • rape
  • sedano
  • spinaci
  • topinambur

Frutta e verdura di stagione a gennaio: i colori della salute

Carciofo

Tutti i prodotti a disposizione nella stagione invernale aiutano a rinforzare le difese immunitarie e ad affrontare i malanni tipici del periodo invernale. Per ogni colore una proprietà diversa: come abbiamo visto in questo post la colorazione di frutta e verdura ci dà indicazioni su quali siano i suoi benefici. A gennaio troviamo colori caldi come l’arancio e il rosso degli agrumi, il verde e giallo di mele, pere, kiwi e ortaggi a volontà. Insomma, un vero concentrato di vitamina C. In particolare gli agrumi sono ricchi di acido citrico, una sostanza che ci permette di regolarizzare i processi biologici del nostro organismo e funge da antiossidante. Non solo, mangiare frutta e verdura di colore arancio, rosso e giallo ricarica anche di vitamina A, B1, B2,B3. La clorofilla ha una potente azione antiossidante, ma la particolarità di questi prodotti di stagione è la ricchezza di sali minerali come il magnesio, che favorisce il metabolismo dei carboidrati e delle proteine e regola la pressione dei vasi sanguigni.

Inoltre gli ortaggi invernali sono ricchi di acido folico, vitamina che consente la formazione dei globuli rossi e il metabolismo di alcuni aminoacidi, e favorisce il rinnovamento delle cellule dell’organismo sottoposte ad uno stress maggiore durante l’inverno.

Ricette da provare con frutta e verdura a gennaio

Colazione a tutta frutta di stagione

biscotti arancia

Iniziare la giornata con una ricca colazione è fondamentale per avere l’energia e la lucidità sufficiente a scuola o a lavoro. Con la ricchezza di agrumi che troviamo a gennaio una spremuta di arance o pompelmo, oppure una macedonia di frutta mista è l’ideale. Ma sono gli unici modi con cui possiamo sfruttare la frutta di stagione a gennaio. Tra le ricette della colazione da provare è la marmellata di arance e mele, una ghiotta conserva da spalmare su fette biscottate e biscotti, oppure per farcire una ciambella fatta in casa.
A proposito di ciambelle, un dolce succulento per la colazione invernale è sicuramente la torta rustica di mele. Leggera, facile da preparare e piace a tutti. Per chi è amante del rituale mattutino, tazza di latte e biscotti, può sperimentare la ricetta dei biscotti all’arancia, oppure preparare i classici biscotti sablè e farcirli con marmellata di limoni.

Dal primo al secondo: ecco come variare con la verdura di gennaio

Considerando le proprietà e la versatilità degli Spinaci in cucina, vi consigliamo di dare un tocco di verde ai vostri pranzi invernali con dei deliziosi Gnudi Toscani, un primo piatto sostanzioso e saporito con parmigiano e noce moscata. Oppure portando in tavola un secondo dal profumo delicato come il Branzino con Gamberi e Spinaci. Mentre se optate per un contorno semplice da realizzare e di sicuro successo, vi consigliamo un’insalatina piacevole di Finocchi in agro, oppure una Cruditè di Spinaci con semi e fontina valdostana e una Panada di Carciofi e patate. A proposito, vi bastano queste 10 Ricette di Carciofi per riempire la tavola di delizie?

torta di carciofi

Dessert multivitaminico con la frutta di gennaio

Una mela al giorno toglie il medico di torno? Allora possiamo suggellare il pranzo con questa deliziosa tarte tatin francese, oppure le sfogliette di mele caramellate, altrettanto sfiziose ed esteticamente impeccabili. Preparando la pasta frolla o utilizzando la pasta sfoglia possiamo gustare uno strudel con cialde di mela nella versione vegana, una ricetta molto genuina e veloce.

Super indicate nei dolci sono anche le pere. Allora è da provare la torta pere e ricotta con farina senza glutine. Se avete ancora della frutta secca avanzata dalle feste di Natale potete utilizzarla per preparare la torta di pere e noci: aromatizzata con un goccio di liquore (maraschino o limoncello a piacimento) avrete un dessert golosissimo. Volete prendere gli ospiti per la gola e decorare la tavola con un dolce dai sette sensi? Servite la bavarese ai mandarini, nessuno rimarrà deluso.

Seguendo la stagionalità dei prodotti è possibile curarsi con il cibo. Unendo a una sana alimentazione regolare attività fisica, possiamo fare il pieno di tutte le vitamine e i sali minerali di cui necessitiamo anche aiutandoci con la verdura di stagione a gennaio. Voi che ricette preferite con la frutta e la verdura di questo mese?

Articolo scritto con il contributo di Ilaria De Lillo

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Francesca Bono

Nata a Bologna dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo segue le rubriche Tra frigo e dispensaMercato e Trend. Il suo piatto preferito sono gli gnocchi di patate con sugo di pomodoro e funghi perché adoro gli gnocchi che mi ricordano tanto mia nonna. In cucina non può mancare: l'ordine perché se non è tutto a posto non posso cominciare a risporcare.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata