Panada di verdure
Piatti unici

Panada di carciofi e patate

LauraSardegna
  • Difficoltà: 2
  • Costo: 2
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 4

La panada è un tipico piatto sardo. È una specie di torta rustica ripiena di verdure o carne o pesce, ad esempio quella di Oschiri (SS) è a base di agnello, patate e verdure, mentre quella di Assemini (CA), è ripiena di anguille e verdure.
La mia versione è un altro classico a base di verdure, realizzato grazie ad una mia cara amica vegana che mi ha dato la ricetta. La pasta si fa in genere usando lo strutto, che noi abbiamo sostituito con l’olio, anche se in realtà è una versione che esisteva già:  quando le massaie non avevano lo strutto, infatti, lo sostituivano con l’olio.

Ecco la ricetta della panada di verdure.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Pulire, lavare e lessare le patate con la buccia. Appena sono tenere, scolarle sbucciarle e tagliarle a dadini.
Per la pasta
  1. Con la farina, l'olio, l'acqua e il sale, formare un composto morbido e elastico.
  2. Lasciare riposare per 30 minuti, ricoperto da un canovaccio umido (strizzato bene).
Per il ripieno
  1. Mondare i carciofi e tagliarli a spicchi.
  2. Far rosolare la cipolla tritata con l'olio ,aggiungere i carciofi, il trito d'aglio e qualche cucchiaio d'acqua tiepida.
  3. Appena i carciofi sono teneri aggiungere le patate a dadini, i pomodori secchi tritati e il vino bianco. Lasciare sfumare,salare pepare.
  4. Spegnere e aggiungere il prezzemolo tritato.
  5. Prendere 2/3 della pasta stenderla e foderare una teglia unta con olio e infarinata, versare dentro il ripieno (freddo) livellare, coprire con l'altra sfoglia di pasta,fare il cordoncino, spennellare con un po' d'olio.
  6. Infornare a 180° per 45 o 50 minuti (in base al tipo di forno che usate). La panada di verdure è pronta quando è dorata.
  7. Servirla calda, togliendo per prima la parte superiore come se fosse un coperchio (incindendo la pasta), versare un po' del ripieno e tagliare anche la pasta, a mo' di fetta.
Print Recipe