carne alla griglia

Sagre di novembre: gli eventi da non perdere in ogni regione d’Italia

Jacopo Cavicchioli
3

Indice

     

    Con l’arrivo di novembre si comincia a respirare l’atmosfera invernale: le giornate brevissime, la fitta nebbia, il freddo, le vetrine con le decorazioni di Natale e… gli eventi culinari! Sì, perché anche per questo mese le proposte gastronomiche abbondano, e tra una degustazione di vini ed un piatto al tartufo bianco, c’è da perdere la testa! 

    Ecco a voi il meglio delle sagre e degli eventi culinari di novembre in ogni regione d’Italia, rigorosamente in ordine alfabetico, per una full immersion tra i sapori autunnali e le tradizioni d’Italia.

    Sagre di novembre in tutta Italia: i migliori eventi da non perdere

    sagre novembre vino

    Rawpixel.com/shutterstock.com

    Pronti per scoprire i migliori sapori della cucina italiana?

    Feste, spettacoli, gastronomia, musica e arte animeranno le vostre serate per tutto il mese!

    Sagre in Abruzzo a novembre: dal vino cotto al cioccolato

    Il nostro viaggio comincia in Abruzzo con un evento che celebra il “gioiello di casa” di Roccamontepiano: il vino cotto. Il 2 e 3 novembre infatti si terrà la 19^ edizione della Festa del vino cotto, delle castagne e dei sapori d’autunno, dove si potranno assaggiare i piatti a base di vino e mosto cotto nei ristoranti del paese. Non mancheranno stand espositivi di formaggi, miele, olio, tartufi, salumi, dolci, per assaporare il meglio dei profumi e degli aromi della stagione. 

    Per chi vuole concedersi qualche peccato di gola consigliamo di fare un salto al Chocofestival di Chieti, la fiera più golosa della stagione. Il 15-16 e 17 novembre il centro storico della città abruzzese ospiterà stand gastronomici dove degustare tante varietà di cioccolato, assistere a cooking show, spettacoli e molto altro. Come dice lo slogan “l’unico modo per liberarsi di una tentazione è Chocofestival”!

    Sagre in Basilicata a novembre: festa d’autunno per tutto il mese

    sapori autunno

    Claudio Testa/shutterstock.com

    Sabato 2 novembre nel comune di Accettura ritorna Il Borgo Accettura tra arte e gastronomia, l’evento che trasforma il centro storico del paese in un palcoscenico naturale con stand gastronomici dedicati ai prodotti tipici della zona, spettacoli per bambini, artisti di strada, musica e teatro. 

    Per un po’ di tradizione ci spostiamo a Viggianello per l’evento che celebra i migliori sapori dell’autunno: il gusto del Pollino. Fino all’11 novembre ogni weekend sarà l’occasione giusta per fare un giro tra i mercatini, assaggiando i prodotti tipici della stagione tra cui funghi, caldarroste e noci. Il tutto sarà arricchito dalla presenza di show cooking, spettacoli, escursioni, trekking, giri in bici, immersi nello splendido scenario naturale del Pollino.

    Sagre in Calabria a novembre: dalle castagne alla cioccolata

    A San Donato di Ninea, immersi tra i monti maestosi e immensi castagneti, si celebra il frutto per eccellenza della stagione autunnale nella 28^ edizione della Festa d’autunno “sagra delle castagne”. L’8, 9 e 10 novembre il paese si prepara ad accogliere i visitatori tra degustazioni di prodotti tipici, mostre, artisti di strada e gruppi folkloristici, per un evento che combina cultura, gastronomia e bellezze naturali.

    Per addolcire le vostre giornate vi consigliamo di fare un salto a Reggio Calabria per la Festa del dolce tipico e della cioccolata, dal 7 al 10 novembre, un’occasione unica per gustare dolci tipici reggini e calabresi, nonché il cioccolato in tutte le sue declinazioni. E poi show cooking, laboratori, workshop, esposizioni, con la presenza di maestri pasticceri e cioccolatieri. 

     

    Sagre in Campania a novembre: i sapori d’autunno tra formaggi e funghi

    pane ammore e tarantella

    paneammoretarantella.com/foto

    Dal 15 al 17 novembre Sant’Angelo dei Lombardi ospiterà un evento dedicato alla scoperta della cucina e dei prodotti tipici dell’Alta Irpinia: la Sagra delle Sagre.

    L’amore per il cibo si celebra in quella che sarà una vera e propria festa del territorio, con possibilità di acquistare e degustare alcuni dei prodotti migliori di questa splendida terra tra cui formaggi, prosciutti, castagne, tartufi, biscotti, miele e il pane cotto a legna. 

    La provincia di Avellino si conferma regina degli appuntamenti campani del mese con l’evento Pane Ammore e Tarantella, dal 15 al 17 novembre. Il centro storico della città di Avella, nella splendida Valle del Clanio, si animerà con spettacoli itineranti, lezioni di Tarantelle e gli immancabili stand gastronomici. Tra le specialità da non perdere vi segnaliamo cuoppo di pesce, pizza di granone con zuppa di scarole e fagioli, pasta patate provola e funghi porcini, croccoloni con crema al vino e nocciola. 

    Sagre in Emilia-Romagna a novembre: cappellacci e “bartlaz”

    cappellaccio ferrarese

    facebook.com/pg/SagraSanCarlo/photos

    Nella terra delle paste ripiene non potevamo non menzionare la Sagra della Zucca e del Cappellaccio Ferrarese di San Carlo, dal 31 ottobre al 3 novembre. Questa manifestazione, che utilizza ingredienti quasi tutti a km 0, propone le ricette tradizionali in versione classica o in gustose varianti tra le quali vi segnaliamo i cappellacci con stracchino e tartufo e cappellacci con noci e marsala; da non perdere anche gli gnocchi di zucca, la zucca fritta e la vellutata di zucca. 

    Ci spostiamo sull’Appennino Romagnolo per la 34^ Sagra del Bartolaccio. L’evento nasce per far riscoprire il prodotto per eccellenza della tradizione locale, il “bartlaz”, il tipico tortello ripieno di patate, pancetta e pecorino, racchiuso in una sfoglia di farina ed acqua e cotto su piastra. Domenica 3 e 10 novembre a Tredozio potrete gustare questa pietanza unica e allietare la serata con spettacoli, artisti di strada, castagne e sangiovese.

    Sagre in Friuli a novembre: carne di maiale a volontà

    Amanti della carne di maiale, rizzate le orecchie e non prendete appuntamenti: il 17 novembre ritorna a San Leonardo Valcellina il Porco in Piazza; giunta alla 16^ edizione, questa festa di conferma un evento immancabile per chi vuole gustare carne di qualità e piatti tradizionali. Durante l’evento ogni stand preparerà il proprio menù con piatti tipici a base di maiale, tra cui porchetta con patate, orzotto con salsiccia e zucca, guancette con polenta, panini con pancetta e crauti, trippa con polenta. 

    Sagre in Lazio a novembre: dalla polenta ai “cecamariti”

    Anche quest’anno ritorna il consueto appuntamento con PolenTiAmo, la sagra dedicata interamente a questo prodotto tipico della provincia di Frosinone. Domenica 3 novembre per le vie del suggestivo borgo medievale di Castello di Alvito si potranno assaporare le migliori specialità della zona allietati da musica live e balli popolari; dal menù dell’evento potrete gustare polenta al sugo con spuntature e salsiccia, polenta in bianco con broccoletti, arrosticini di pecora, vini e dolci fatti in casa. 

    Se avete voglia di trascorrere un weekend all’insegna del divertimento e del buon cibo la Sagra della Rola è quello che fa per voi! Il 9 e 10 novembre a Rocca Canterano potrete assistere alla sfilata del corteo burlesco e gustare negli stand gastronomici i migliori piatti della zona come panini salsiccia e cicoria, cecamariti (pasta tipica), castagne arrosto, cotiche con fagioli e dissetarvi con una selezione di vini locali.

    Sagre in Liguria a novembre: zucche e olive protagoniste 

    olioliva

    facebook.com/pg/OliolivaImperia/photos

    In Liguria si aprono le danze fin dal primo weekend, con un evento dedicato ad uno degli alimenti simbolo della stagione autunnale: la Festa della Zucca. Domenica 3 novembre il grazioso borgo medievale di Zuccarello, riconosciuto come uno dei più belli d’Italia, farà da cornice a mercatini dell’antiquariato, musica, stand gastronomici con gustosi piatti a base di zucca, e poi salumi, formaggi e dolci liguri. 

    Dal borgo di Zuccarello al borgo di Imperia Oneglia per celebrare l’olio d’oliva, una delle eccellenze della cucina italiana e mediterranea. L’8-9-10 novembre all OliOliva potrete soddisfare il vostro palato con menù a base di olive, accompagnato dall’immancabile focaccia ligure, oppure cimentarvi nella merenda longa, una degustazione con dieci piatti tradizionali a base di olio. Dopo aver assaporato qualche piatto potrete partecipare a convegni, attività culturali, mostre fotografiche, scuole di cucina e visite guidate a vigneti e uliveti. 

    Sagre in Lombardia a novembre: bolliti e formaggi per tutti

    Lungo le rive del lago d’Endine, a Monasterolo Del Castello, si svolgerà la Sagra del Bollito Misto, che per il quinto anno celebra i piatti della tradizione contadina del luogo. 

    L’8-9-10 novembre le proposte culinarie della sagra si alterneranno fra tagli di manzo, salame, lingua, trippa e gallina, accompagnati da stuzzicanti salse, e numerose prelibatezze autunnali. 

    Il 16-17 novembre torna a Sondrio il tradizionale appuntamento con Formaggi in Piazza. Durante la 14^ edizione della mostra potrete conoscere ed assaporare i famosi formaggi del territorio tra cui Bitto, Casera, Taragna, Scimut della Valtellina, ma anche bontà casearie delle Alpi lombarde, piemontesi e svizzere. Inoltre visite guidate gratuite, esibizioni musicali, laboratori per bambini e passeggiate nei vigneti vi intratterranno per tutto il weekend.

    Sagre in Marche a novembre: tartufi in tutte le salse

    tagliolini tartufo

    HQuality/shutterstock.com

    Inaugurato ad Amandola oltre 20 anni fa, ritorna anche quest’anno Diamanti a Tavola, l’evento che celebra il frutto più pregiato dei monti Sibillini: il tartufo. In 6 diverse date, 1-2-3-9-10-14 novembre, potrete conoscere, gustare ed apprezzare questo raffinato prodotto della terra, invidiato e richiesto in tutto il mondo. 

    Ad arricchire il programma ci sarà Bianco da Chef, un evento nell’evento, che metterà in vetrina alcuni tra i più conosciuti e apprezzati chef stellati, tra cui Massimo Bottura, che terranno cooking show per mostrare i propri segreti ed esplorare nuove frontiere del mondo del tartufo. Per i più golosi ci sarà la possibilità di gustare i menù preparati dai vari chef e assaporare piatti raffinati come insalata d’autunno e tartufo bianco, battuta di manzo al coltello e tartufo bianco, faraona su crema di cavolfiore e tartufo nero e molto altro.

    Sagre in Molise a novembre: un salto nella Città del tartufo

    Anche in Molise si celebra il fungo più pregiato di tutti nella Sagra del Tartufo Bianco a San Pietro Avellana. Questo piccolo comune vanta l’appellativo di Città del Tartufo e Città dei Sapori, perché il particolare microclima della zona consente ai tartufi bianchi e neri di mantenere una qualità organolettica eccellente e di crescere in abbondanza. 

    L’1-2-3 novembre nei numerosi ristoranti e agriturismi della zona potrete assaggiare piatti tipici e degustazioni a base di tartufo e funghi, accompagnati da una pregiata selezione di vini; inoltre durante l’evento saranno presenti grandi chef che vi daranno consigli sui migliori abbinamenti tra vini e piatti. Non mancheranno poi stand in cui acquistare prodotti a base di tartufo, musica, balli e spettacoli.

     

    Sagre in Piemonte a novembre: dal porro al tartufo bianco

    tartufo alba

    facebook.com/pg/tartufobiancoalba/photos

    Ci spostiamo in Piemonte, e più precisamente a Cervere, per la Fiera del Porro, una manifestazione che dal 1980 ha come scopo principale la promozione e la valorizzazione del Porro di Cervere, che nei terreni della valle omonima trova le condizioni ideali per sviluppare caratteristiche sensoriali ed organolettiche che lo rendono unico. Dal 9 al 24 novembre potrete gustare le eccellenze del cerverese come antipasti, risotti, ravioli, bolliti, cinghiale, guazzetti, dolci, tutti abbinati a porro e altri ingredienti tradizionali della zona. 

    Dal 5 ottobre al 24 novembre ritorna l’appuntamento con la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, una delle più importanti e famose del settore, giunta alla sua 89^ edizione. L’evento è una delle principali vetrine dell’alta gastronomia e delle eccellenze italiane, che tra show culinari, mercati di tartufo, cucina tradizionale e gourmet, rievocazioni storiche ed aree intrattenimento per i più piccoli, attira ogni anno migliaia di visitatori e appassionati da tutto il mondo. 

    Sagre in Puglia a novembre: carciofi, dolci e prodotti pugliesi

    Nata con l’obiettivo di creare una nuova opportunità di sviluppo del territorio, il 7-8-9-10 novembre si svolgerà la 59^ edizione della Fiera Nazione del Carciofo e del Prodotto Ortofrutticolo. L’evento di quest’anno, a San Ferdinando di Puglia, si presenta con nuovi allestimenti e la partecipazione di tante aziende del settore agricolo, per una quattro giorni di esposizioni, laboratori enogastronomici, percorsi sensoriali, foodies moments, wine tasting experience, musica, mostre e convegni.

    Il 16 e 17 novembre il centro storico di Conversano sarà nuovamente animato dall’evento Novello sotto il Castello, l’evento culturale ed enogastronomico che coinvolge un intero territorio, l’occasione migliore per riscoprire il fascino della Puglia. Durante i tre giorni si possono degustare prodotti gastronomici tipici del territorio tra cui paste fatte a mano, formaggi, street food, dolci e vini provenienti da molte cantine pugliesi; per il vostro intrattenimento non mancheranno mercatini d’artigianato, performance musicali live e rivisitazioni storiche.

    Sagre in Sardegna a novembre: la festa del melograno

    melograno

    webwaffe/shutterstock.com

    Amici della Sardegna, non temete perché abbiamo trovato qualcosa anche per voi: il 10 novembre a Masullas potrete vivere un tripudio di chicchi rosati con la Sagra del Melograno. Il frutto tipico della zona sarà il protagonista indiscusso dell’evento, potrete infatti deliziare il vostro palato con degustazioni di dolci, marmellate, liquori e distillati tutti a base di melograno. Altre specialità della zona saranno presenti nei diversi stand gastronomici, accompagnati da visite guidate e spettacoli di musica per intrattenere la vostra giornata tra una pietanza e l’altra.

    Sagre in Sicilia a novembre: Palio e prodotti siciliani

    In sicilia le feste tradizionali sono sempre molto sentite, ecco perché vogliamo farvi conoscere il Palio di San Martino, a Castell’Umberto. Nella provincia messinese, il 9 e 10 novembre, avrete l’opportunità di scoprire un territorio ricco di risorse gastronomiche e prodotti d’eccellenza come i maccheroni al ragù di carne, tagliatelle alla nocciola, i frittuli, piatto locale a base di scarti di maiale, il tutto accompagnato da caldarroste e ottimi vini della zona. 

    Durante l’evento non potete perdervi la famosa Corsa delle Botti, una manifestazione popolare che attira ogni anno partecipanti provenienti da varie regioni italiane e da tutta Europa. 

    Sagre in Toscana a novembre: cinghiali e tartufi per tutti

    sagra del cinghiale

    facebook.com/pg/SagraCinghialeChianni/photos

    Un salto nella Toscana per conoscere una sagra che, dal 1976, propone ai visitatori l’antica cucina contadina di Chianni: la Sagra del Cinghiale. Durante l’evento, 7-8-9-10 e 14-15-16-17 novembre, potrete gustare prelibatezze interamente realizzate dalle sapienti mani delle donne del paese, che utilizzano prodotti locali e propongono una cucina innovativa ma legata alla tradizione. Tra le specialità da non perdere le penne al sugo di cinghiale e funghi, la zuppa alla chiannerina, salsicce di cinghiale e cinghiale in umido con olive della zona. 

    Ci spostiamo a San Giovanni d’Asso per due weekend, 9-10 e 16-17 novembre, dedicati al fungo più pregiato: la Mostra del Tartufo Bianco. L’evento è giunto alla sua 34^ edizione ed è diventato un appuntamento fisso per tutti i buongustai, che potranno partecipare a degustazioni di crostini di tartufo, cioccolato con tartufo, accompagnati da una selezione di distillati e pregiate bollicine della zona; e poi assaggi di piatti tradizionali come paste fresche e secondi piatti a base di tartufo, mostre, mercatini e il Tartufo Cocktail Party! 

    Sagre in Trentino a novembre: tra salami e calici di vino

    Dall’1 al 3 novembre torna il goloso appuntamento dedicato alla Ciuìga del Banale, il salame di San Lorenzo in Banale presidio Slow Food. Si tratta di un salame unico in Italia composto da carne suina scelta e rape, che dopo l’affumicatura assume la caratteristica forma a pigna (ciuiga in dialetto) che ha dato origine al suo nome; la ciuiga sarà la pietanza principale in tutti i ristoranti del paese, e potrete assaporarla con il tradizionale purè di patate e cavolo cappuccio, o con patate lesse e cicorie. Il paese sarà animato da musica itinerante, mostre etnografiche e intrattenimento.  

    In autunno termina la stagione della vendemmia e gli eventi legati al vino si susseguono fino a fine novembre. Per l’occasione vogliamo consigliarvi la Merano WineFestival, la manifestazione che, dall’8 al 12 novembre, sarà dedicata ai grandi vini, alle migliori cantine e ai personaggi più interessanti del settore enogastronomico; oltre 950 case vitivinicole, tra le migliori in Italia e nel mondo, e più di 120 artigiani del gusto. E poi eventi, dj set e degustazioni nelle location più esclusive, nei quartieri della movida e nei luoghi simbolo della città. 

    Sagre in Umbria a novembre: la festa dell’olio extravergine

    festivol

    festivol.it

    Anche quest’anno, l’1-2-3 novembre, ritorna il Festivol di Trevi, la manifestazione regionale che celebra una preziosa eccellenza del territorio: l’olio extravergine d’oliva.

    Degustazioni di prodotti e oli locali, menù a base dei Presidi Slow Food nei ristoranti del borgo, mercato del contadino, mercato dei Presidi Slow Food, bruschette in piazza. Accanto alle attività gastronomiche anche tanti eventi collaterali che prevedono concerti per le vie del paese, mercatino delle pulci, trekking urbano e naturalistico a piedi, castagnata ai castagneti di Manciano, raccolta delle olive, visite guidate per la città e concerti a cielo aperto, oltre alla novità di quest’anno: il FestivOl Junior”, un mini evento a tema olio tutto dedicato ai più piccoli.

    Sagre in Valle d’Aosta a novembre: patate e fontina d’alpeggio

    A Mongnod è già tutto pronto per la 9^ edizione del Torgnon d’Outon, la sagra gastronomica dedicata alle specialità con patate di montagna e fontina d’alpeggio. Nei giorni 1-2-3 e 10 novembre avrete l’opportunità di conoscere ed assaporare i migliori sapori autunnali della Valle d’Aosta, tra cui Fonduta di fontina d’alpeggio, tagliere di salumi e formaggi tipici, salsiccetta e trippa con polenta concia, dolci alle patate. 

    E poi conferenze culturali, dimostrazioni culinarie come la lavorazione artigianale della fontina, mercatino con prodotti gastronomici locali, raduni di auto storiche e concerti con musica dal vivo. 

    Sagre in Veneto a novembre: dai bolliti al radicchio trevigiano

    fiera del bollito

    facebook.com/pg/fieradelbollito/photos

    Se pensate che il bollito sia un piatto da ospedale fate un salto a Isola della Scala per la Fiera del Bollito con la Pearà e vi ricrederete. Dal 7 al 24 novembre potrete gustare i bolliti tradizionali abbinati alla pearà, un intingolo pepato dal sapore forte; le materie prime provengono direttamente dagli allevamenti locali, con carni accuratamente selezionate e lavorate dalle macellerie della zona. Tra le numerose pietanze del menù vi consigliamo: risotto all’isolana e con radicchio, canederli di speck in brodo, gnocchi con gorgonzola dop e bacon fumé, bolliti con pearà, bollito tirolese con patate fritte, strudel di mele con salsa alla vaniglia calda e chi più ne ha più ne metta!

    Nella frazione di Rio San Martino si svolge la Festa del Radicchio Rosso di Treviso IGP

    Da 38 anni la festa permette al pubblico di degustare “il fiore che si mangia” e di conoscere il territorio di produzione, la sua cultura e le sue tradizioni; dall’8 al 24 novembre tra le tante specialità da non perdere ci saranno il risotto con il radicchio rosso, il pasticcio gratinato di fiori rossi di treviso e le polpette agli aromi in salsa di pomodoro. L’evento si arricchirà con mostre gastronomiche, esposizioni di veicoli da competizione e velivoli storici, attività per bambini, concerti e spettacoli pirotecnici. 

     

    Anche per questo mese di eventi ve ne abbiamo proposti in abbondanza, adesso tocca a voi scegliere quello che più vi attira! Quale sagra visiterete?

     

    Avatar

    Nasce a Mirandola, vive a Mirandola ma lavora a Bologna. Per Il Giornale del Cibo crea contenuti. Il suo piatto preferito sono le tigelle modenesi perché gli ricordano le cene con gli amici, ma soprattutto perché si possono farcire con qualsiasi ingrediente! In cucina non può mancare: una buona compagnia e una bottiglia di Lambrusco rigorosamente Grasparossa o Sorbara.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *