sagre ottobre italia

Gli eventi culinari e le sagre di ottobre in ogni regione d’Italia

Jacopo Cavicchioli
2

Indice

    Con ottobre entriamo ufficialmente nel vivo della stagione autunnale: le giornate iniziano ad accorciarsi, arrivano i primi freddi e per alcuni la nostalgia dell’estate diventa sempre più forte. Non vi preoccupate, anche stavolta abbiamo organizzato qualcosa che vi tirerà su di morale… anzi, se vogliamo dirla tutta, questa volta abbiamo proprio esagerato!

    Per questo mese infatti abbiamo selezionato le sagre di ottobre più interessanti di ogni regione, dall’Abruzzo al Veneto in ordine alfabetico, per un itinerario completo di tutta l’Italia.

    Sagre di ottobre: dall’Abruzzo al Veneto in ordine alfabetico

    Siete pronti a riscoprire i sapori unici della nostra cucina?
    Gastronomia, feste, spettacoli, musica e intrattenimento vi accompagneranno in ogni serata, segnatevi le date!

    ragazzi che brindano con calice di vino in mano

    oneinchpunch/shutterstock.com

    Sagre in Abruzzo ad ottobre

    Iniziamo il nostro percorso dall’Abruzzo, patria degli arrosticini, che dall’11 al 13 ottobre ospiterà l’International Street Food di Teramo, l’evento per eccellenza dedicato al cibo da strada; dalle 12 alle 24 i diversi truck saranno disponibili per farvi assaporare pietanze provenienti da tutto il mondo e dissetarvi con le migliori birre artigianali dei microbirrifici della zona. 

    Ci spostiamo a Civitella Roveto per una delle sagre più suggestive del centro Italia dedicate alla castagna: Lungo le Antiche Rue, 18-19-20 ottobre. Passeggiando per le vie del centro è impossibile non rimanere inebriati dai profumi delle tavole imbandite con prodotti a base di castagne, tartufo, funghi accompagnate da frittelle e dai migliori dolci della tradizione locale. 

    Sagre in Basilicata ad ottobre

    Facciamo un salto in Basilicata, nel centro storico di Barile, per il Tumac me Tulez. Questo evento prende il nome dal piatto simbolo della zona: le tagliatelle con mollica di pane fritta con noci tostate in un sugo di alici e pomodoro. Il 5 e 6 ottobre potrete gustare i prodotti tipici della lucania e sorseggiare un buon calice di Aglianico del Vulture DOC, oltre ad intrattenervi con installazioni artistiche, esposizioni fotografiche e mostre d’artigianato.

    cartoccio con caldarroste

    Sibirianblueberry/shutterstock.com

    Anche quest’anno, il 12 e 13 ottobre, ritorna la Festa della Castagna di Rapolla, un percorso enogastronomico nel suggestivo Parco Urbano delle Cantine; sarà un’occasione unica per gustare i sapori dell’autunno, scoprire il profumo dei funghi appena raccolti, delle caldarroste appena sfornate e godervi spettacoli itineranti nelle incantevoli grotte-cantine.

    Sagre in Calabria ad ottobre

    Nel cuore della calabria, terra immersa nei boschi e nelle montagne, non poteva mancare un evento dedicato agli appassionati di funghi. Il 5-6 ottobre infatti a Torre di Ruggiero si terrà la 6^ edizione del Weekend del Fungo, una due giorni in cui si alterneranno passeggiate tra i boschi, visita alla Certosa e al centro storico di Serra San Bruno, cena a base di carne e funghi, per poi concludersi domenica con la raccolta dei pregiatissimi porcini delle Serre Calabresi accompagnati da un’esperta guida del posto. 

    Per gli amanti della birra e dello street food torna a Rende l’Oktoberfest Calabria. Dopo l’incredibile successo dello scorso anno, con oltre 150.000 presenze, la manifestazione è stata ufficialmente inserita tra gli 8 Paulaner Oktoberfest ufficiali in giro per il mondo. Anche quest’anno, dal 23 ottobre al 4 novembre, potrete deliziarvi il palato con specialità bavaresi e una selezione delle migliori birre tedesche, oltre ad intrattenervi con bande musicali bavaresi, spettacoli pirotecnici e molto altro!

    Sagre in Campania ad ottobre

    due ragazze allo stand del cioccolato

    Zoriana Zaitseva/shutterstock.com

    Appassionati di cioccolato, rizzate le orecchie e segnatevi in agenda il Cioccolateano 2019, l’evento che il 5-6 e 12-13 ottobre accoglierà a Teano i più famosi maestri cioccolatieri d’Italia e i maggiori produttori di cioccolato. L’attrazione principale sarà costituita da stand distribuiti nelle vie cittadine che metteranno in vendita tantissimi tipi di cioccolato artigianale, oltre ad ospitare eventi in cui i maestri del settore mostreranno i segreti della lavorazione di questa prelibatezza. 

    Il mese di ottobre prosegue all’insegna del piccante con la seconda edizione del Peperoncino Fest a Napoli, dal 7 al 13 ottobre. Durante l’evento avrete la possibilità di prendere parte a degustazioni di prodotti e piatti tipici saporiti e assistere a show cooking con rinomati chef, mentre i più temerari potranno testare i peperoncini più piccanti al mondo nella Gara di Palati Infuocati. 

    Sagre in Emilia Romagna ad ottobre

    Ci spostiamo in una regione famosa in tutto il mondo per le sue eccellenze alimentari per portarvi a scoprire un prodotto della gastronomia contadina modenese. Il 4-5-6 ottobre a Mirandola si terrà la 7^ edizione del Palio del Pettine, un evento in cui le 6 frazioni del comune presenteranno il proprio piatto di maccheroni al pettine condito con il ragù tradizionale della zona, mentre i partecipanti avranno la possibilità di gustare le proposte di ogni squadra in modalità “all you can eat” e contribuire alla votazione popolare. 

    piatti di pasta fresca tipici dell'emilia romagna

    facebook.com/paliodelpettine/

    Dalla bassa modenese agli appennini romagnoli per portarvi a scoprire la Fiera del Tartufo Bianco a Sant’Agata Feltria. L’evento, giunto alla 35^ edizione, sarà aperto al pubblico ogni domenica del mese (6, 13, 20 e 27 ottobre) e propone la valorizzazione di prodotti tipici tra cui l’indiscusso protagonista ovvero il Tartufo Bianco, che potrete gustare nei ben 12 ristoranti della zona e tra tagliatelle, polenta, carpaccio, strozzapreti, filetti avrete solo l’imbarazzo della scelta!

    Sagre in Friuli Venezia Giulia ad ottobre

    Nella regione famosa per i pregiati vini noi abbiamo deciso di proporvi qualcosa che vi farà fare un tuffo nella storia e nelle radici contadine della regione: la Fieste de Blave a Grions del Torre di Povoletto. Le blave, ovvero il mais, saranno le protagoniste della fiera che dal 4 al 13 ottobre vi offrirà le migliori pietanze della zona come vini, salame con cipolla, polenta, fagioli alla texana, gulasch, dolci a base di mais e molto altro!

    Sagre in Lazio ad ottobre

    Nel grazioso Borgo di Bellegra si svolgerà la Sagra delle Tacchie e dei Funghi Porcini; per due weekend differenti, 5-6 e 12-13 ottobre, le protagoniste dell’evento saranno le tacchie, un caratteristico tipo di pasta tagliata in modo irregolare e fatta seguendo l’antica ricetta paesana, e i funghi porcini, che potrete gustare nei diversi stand gastronomici allestiti.

    funghi porcini

    All for you friend/shutterstock.com

    Per gli appassionati di castagne ottobre è probabilmente il mese più bello dell’anno perché ovunque si possono trovare eventi legati a questo prodotto. Noi vi segnaliamo Le Giornate delle Castagna a Canepina, 4, 12-13, 19-20, 26-27 e 31 ottobre, un evento in cui si alterneranno musica, arte e buona cucina; nei 9 giorni potrete intrattenervi tra sfilate, spettacoli, mostre, visite guidate e gustarvi le migliori caldarroste della zona che verranno distribuite gratuitamente.

    Sagre in Liguria ad ottobre

    Gli eventi del mese nelle terre liguri cominciano con la Sagra del Porcino a Busalla, dal 3 al 6 ottobre. L’evento, imperdibile per gli appassionati “fungaioli”, offrirà un menù ricco ad un prezzo fisso che vi permetterà di assaporare deliziose pietanze tra cui funghi fritti, pasta fresca e polenta al sugo di funghi, e altri prodotti della zona selezionati accuratamente. 

    Se invece preferite le paste ripiene dovete assolutamente segnare in agenda la Raviolata di Masone, l’evento in data unica che si terrà sabato 12 ottobre. Il menù della serata celebrerà questa straordinaria pasta ripiena che potrete gustare in diverse versioni tra cui: ravioli pomodoro e basilico, ravioli zucchine carote e bocconcini di salsiccia, ravioli al salmone, ravioli al vino e altro ancora. Avete già l’acquolina in bocca vero? 

    Sagre in Lombardia ad ottobre

    mostarda mantovana su piatto

    Elflaco1983/shutterstock.com

    Anche in Lombardia, a Borgofranco sul Po, si celebra il più pregiato dei tuberi nella 25^ edizione della Fiera Nazionale del Tartufo Bianco. Questo evento attesissimo sarà suddiviso nei primi 3 weekend del mese, 4-5-6, 11-12-13, 18-19-20-21 ottobre, con un menù mai così ricco come in questa edizione dove potrete assaggiare: affettati misti al tartufo, tartare di carne al tartufo, risotti, gnocchi e primi vari al tartufo, cotechino al tartufo, filetto al tartufo, dolci e vini pregiati con cui accompagnare le vostre pietanze.

    Dopo il Tartufo vi portiamo a conoscere un’altra eccellenza della nostra cucina: la mostarda.
    A Mantova il 13 ottobre e a Cremona il 19-20 si terrà il Festival della Mostarda, un evento nel quale si potrà partecipare a degustazioni, show cooking, incontri e talk show con rinomati Chef. Le giornate proseguiranno fino a tarda notte con musica dal vivo, dj set e altre attività.

    Sagre nelle Marche ad ottobre

    Nelle terre marchigiane gli eventi cominciano già dal 3 ottobre con la Sagra dell’Uva di Cupramontana, una sagra nata nel 1928 che ha come obiettivo di valorizzare il vitigno più importante della regione: il Verdicchio. La manifestazione è l’occasione perfetta per partecipare ai laboratori e alle degustazioni dedicate ai migliori vini delle Marche, provare le pietanze tipiche negli stand gastronomici e intrattenersi con sfilate di gruppi folk.

    Ci spostiamo ad Appignano per la Leguminaria, la manifestazione portavoce della buona e sana alimentazione attraverso la riscoperta della tradizione alimentare del proprio territorio. Dal 18 al 20 ottobre nelle cantine e taverne del centro storico potrete gustare un menù con piatti di legumi cucinati secondo tradizione e conditi con gli oli monovarietali delle Marche, come fagioli con le cotiche, zuppa di lenticchie, ceci e tanto altro.

    Sagre in Molise ad ottobre

    Lo sappiamo a cosa state pensando… esistono davvero eventi in Molise? Scherzi a parte, anche qui si possono trovare eventi interessanti e noi vogliamo proporvene uno: la Fiera di ottobre di Larino. Dal 3  al 7 ottobre l’intera comunità sarà impiegata con orgoglio negli allestimenti e nello svolgimento di un evento che coinvolge tutta la regione. Tra prodotti artigianali, esposizioni di mezzi agricoli e congressi ci sarà un padiglione interamente dedicato all’Agroalimentare dove si potranno gustare le migliori pietanze della tradizione contadina del luogo e di tutta la regione. Non ve lo aspettavate vero?

    Sagre in Piemonte ad ottobre

    Vi portiamo ad Andezeno per un evento storico che celebra non uno, non due, ma ben 3 prodotti: la Sagra del Cardo, della Cipolla e della Bagna Cauda. Il 13 ottobre durante la giornata si svolgerà la mostra mercato dei prodotti tipici come cardi e cipolle piattelline, una varietà e conosciuta in tutto il mondo per le ottime caratteristiche gastronomiche; oltre a queste troverete anche zucche ornamentali e commestibili, collezioni di peperoncini in vaso e degustazioni della bagna cauda e del buon vino freisa. 

    due persone a tavola che mangiano la bagna cauda piemontese

    FotoStellanova/shutterstock.com

    A fine mese invece ci sarà la Fiera d’autunno e l’Antica Fiera del Fagiolo, l’evento che promuove questo prodotto alla base della dieta contadina e da tramandare nel tempo. Il 27 e 28 ottobre le vie del centro di Rocca de’ Baldi ospiteranno street food e padiglioni con menù interamente dedicati ai fagioli tra cui: varietà provenienti da tutto il mondo, polentata, trippa della tradizione e dolci vari (sempre a basa di fagiolo).

    Sagre in Puglia ad ottobre

    Nella calorosa Puglia anche quest’anno si terrà un evento nato nel 1971 e divenuto in poco tempo appuntamento fisso: la Sagra del Calzone di Acquaviva delle Fonti. L’evento nasce per valorizzare la cipolla rossa della zona che viene stufata nell’olio d’oliva, e poi usata per farcire il calzone con l’aggiunta di ricotta forte, uova e formaggio pecorino; il 19-20-21 ottobre negli stand gastronomici, oltre al piatto principale, potrete gustare salsicce e agnellone alla brace sorseggiando un buon bicchiere di Primitivo, il vino rosso tipico della zona. 

    Sagre in Sardegna ad ottobre

    Inserito dal 1997 nella lista delle “Città delle lumache”, il comune di Gesico ospita dal 12 al 21 ottobre la 27^ edizione della Sagra della lumaca, un evento che nel 2018 ha ottenuto il riconoscimento come migliore sagra d’Italia e nella quale avrete l’occasione assaporare questo prodotto tipico  “gratinato alla gesichese” e in altri gustose versioni. Ci saranno anche interessanti dibattiti sull’utilizzo della lumaca nella cosmesi e nella medicina, sulle sue proprietà benefiche e curative che l’hanno portata negli ultimi anni ad essere utilizzata anche per creme o antinfiammatori. 

    pane sardo

    Hibiscus81/shutterstock.com

    Nell’ultimo weekend del mese trova spazio la Sagra del Pane-Su pani fattu in domu a Villaurbana. Il 25-26-27 ottobre le vie della città saranno invase dal profumo dei forni in cui si cuoce la pasta del pane, mantenendo viva una tradizione che in molte famiglie si tramanda da generazioni. I suoni, la musica e le danze fanno da sfondo ad una manifestazione unica che da anni rappresenta un motivo di incontro e di condivisione di sapori e segreti.

    Sagre in Sicilia ad ottobre

    Un evento lungo un mese per festeggiare al meglio tutti i prodotti tipici dell’Etna. Stiamo parlando di Ottobrata Zafferanese che dal 6 al 27 ottobre propone una sagra diversa ogni domenica! Il centro storico di Zafferana Etnea ospiterà mostre-mercato con i prodotti tradizionali della zona, stand d’artigianato e degustazioni; potrete apprezzare tante eccellenti prodotti della terra siciliana tra cui l’uva, il vino, la mostarda, il miele, il porcino dell’Etna, le olive e le conserve sott’olio. 

    Se invece siete amanti della carne ecco l’evento che fa per voi: la Sagra del suino nero e del fungo porcino dei Nebrodi. Per 3 weekend di fila, dal 12 al 27 ottobre, potrete scoprire i prodotti della terra dei Nebrodi tra cui l’immancabile suino nero con le sue carni dal sapore aromatico, gustato assieme al tipico fungo porcino della zona, una sinergia perfetta tra gusto e tradizione.

    Sagre in Toscana ad ottobre

    polenta fritta

    FrancescoDeMarco/shutterstock.com

    Il primo evento che vi segnaliamo è la ultratrentennale Sagra della Polenta di Rigutino, dal 4 al 6 e dal 10 al 13 ottobre. Per l’occasione la polenta viene preparata con il mais rustico locale e macinata rigorosamente con le tradizionali macine di pietra; potrete recarvi negli stand e assaporarla con olio, cacio e pepe o sughi elaborati a base di funghi o di carne. 

    Per gli eventi della Toscana non potevamo non menzionare quello dedicato ad una delle carni più pregiate e famose d’Italia: la Chianina. Per quattro fine settimana infatti, dal 12 ottobre al 3 novembre Castelfranco di Sotto ospiterà la Sagra del Porcino e della Chianina, l’evento che ha come obiettivo quello di salvaguardare le tradizioni gastronomiche toscane. Il menù della sagra comprende, tra i tanti piatti, tortelli e tagliatelle fresche con ragù di Chianina o ai funghi porcini, la classica bistecca (il vero piatto forte), roast beef, hamburger di Chianina e funghi fritti.

    Sagre in Trentino Alto Adige ad ottobre

    Tra i simboli della tradizione gastronomica della regione, le mele trentine sono un’altra eccellenza del nostro paese e sono tra le più apprezzate e richieste in assoluto. Il 12 e 13 ottobre a Livo e Rumo si terrà la Pomaria, la festa della mela in Val di Non e in val di Sole nel mese in cui la natura offre i suoi frutti più belli, profumati e gustosi. Tra le attività dell’evento ci saranno i mercati in cui gustare e acquistare prodotti del territorio tra cui mele, salumi, formaggi, vini e birre artigianali, oltre a numerosi laboratori ed esperienze per immergersi nella cucina locale ed imparare a realizzare ricette tradizionali come lo strudel.

    venditore ambulante di strudel e pane altoatesino

    SimonePadovani/shutterstock.com

    Sagre in Umbria ad ottobre

    Ad ottobre Cave, nei due weekend dall’11 al 20 ottobre, celebra il suo prodotto tipico con la Sagra del Fagiolo di Cave; questa specie particolare ha due varietà, una gialla e una verde, che acquistano proprietà e gusti davvero unici che ricordano i sapori della cucina di una volta. Come ogni sagra che si rispetti il menù è ricco e variegato, e al suo interno potrete scegliere pietanze come bruschette ai fagioli, fagioli con le cotiche, braciola alla porchettona con fagioli e crostata di fagioli. 

    Non c’è autunno senza castagne, ecco perché non potevamo non menzionare la Sagra del Marrone di Latera, l’evento che negli ultimi due weekend di ottobre, dal 19 al 27, vi porterà a scoprire i prodotti e le eccellenze del territorio. Tra le pietanze da non perdere ci sono sicuramente le tipiche castagne accompagnate dal vino dolce locale, oltre al gustoso antipasto del Marrone, la zuppa di ceci e le Penne del Bosco con funghi, salsiccia e castagne.

    Sagre in Valle d’Aosta ad ottobre

    Dalla regione più piccola d’Italia abbiamo selezionato per voi un evento che racconta tutta la storia e la tradizione del territorio della Valle d’Aosta. Il 5 e 6 ottobre oltre 50 comuni della regione accenderanno i forni dei villaggi e daranno il via alla 4^ festa transfrontaliera Lo Pan Ner – i Pani delle Alpi; si potrà così gustare il pane nero di tradizione appena sfornato, da secoli l’alimento principale e simbolo della vita d’altri tempi. L’evento sarà un’occasione per assistere ad esposizioni, spettacoli e animazioni attorno al pane, oltre a poter partecipare a laboratori esperienziali pensati sia per adulti che per i più piccoli. 

    Una vera e propria festa per coinvolgere tutti e far rivivere i profumi, le emozioni e le tradizioni di una volta.

    pane nero altoatesino

    facebook.com/lopannerfesta/

    Sagre in Veneto ad ottobre

    Per l’ultima regione (solamente per l’ordine alfabetico) vogliamo proporvi un evento molto in voga negli ultimi anni tra adulti e ragazzi: la 90^ Festa dell’Uva e del Vino a Bardolino. Nella pittoresca cornice del lungolago la musica, i colori, l’enogastronomia e l’artigianato animeranno le vie del centro di Bardolino dal 3 al 7 ottobre; il cuore della manifestazione sarà Parco Carrara Bottagisio dove verranno proposte degustazioni del Bardolino, il bicchiere di rosso più famoso della zona. La festa non è solo vino, infatti saranno decine i menù pronti a conquistarvi mentre vi godete uno splendido tramonto sul Lago di Garda.

    Concludiamo con un altro alimento che rappresenta al meglio la stagione autunnale: la zucca. Dal 18 ottobre al 3 novembre Salzano ospiterà la Festa della Zucca, una delle più importanti d’Italia, nella quale si potranno gustare i piatti tipici della tradizione: ravioli, gnocchi, biscotti, dolcetti e il famoso riso e zucca alla moda padana. Accanto agli stand gastronomici troverete mostre di prodotti artigianali e agroalimentari della regione, laboratori sull’intaglio delle zucche e tanto altro.

    Anche per questo mese avrete l’imbarazzo della scelta, non vi resta che partire e gustarvi i sapori dell’autunno!  

    Avatar

    Nasce a Mirandola, vive a Mirandola ma lavora a Bologna. Per Il Giornale del Cibo crea contenuti. Il suo piatto preferito sono le tigelle modenesi perché gli ricordano le cene con gli amici, ma soprattutto perché si possono farcire con qualsiasi ingrediente! In cucina non può mancare: una buona compagnia e una bottiglia di Lambrusco rigorosamente Grasparossa o Sorbara.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *