cavolfiore ricette

Cavolfiore: 5 ricette da provare assolutamente

Ilaria De Lillo

Ortaggio tipico della stagione invernale, il cavolfiore non manca mai a tavola in questo periodo, servito come contorno o per arricchire primi e secondi piatti. È particolarmente indicato nelle diete perché ipocalorico, ricco di vitamine, (soprattutto vitamina C), fibre e sali minerali, che lo caratterizzano per le sue proprietà antiossidanti e preventive dei tumori. Per rimanere in forma e leggeri senza rinunciare al piacere della tavola possiamo utilizzare il cavolfiore per ricette deliziose che conquisteranno tutti, anche i palati più esigenti. Si tratta di piatti adatti a qualsiasi momento dell’anno, ideali per un pranzo da preparare velocemente, ma anche in cene speciali quando abbiamo ospiti e vogliamo stupirli. Perfino i bambini, spesso refrattari alle verdure, non potranno resistere a queste ricette con il cavolfiore. Scommettiamo che i piccoli di casa vi chiederanno anche il bis?

cavolfiore

Cavolfiore: 5 ricette ideali per conquistare (anche) i bambini

Cavolfiore e salsiccia

Si sa che i bambini sono ghiotti di salsiccia. Se avete voglia di preparare per loro un contorno facile e salutare, ma allo stesso tempo gustoso, da alternare alle solite patate al forno, il cavolo è l’ingrediente che state cercando. Il cavolfiore con la salsiccia in umido è il piatto perfetto per soddisfare grandi e piccoli, senza impazzire tra mille portate. La preparazione è molto semplice: non lessate il cavolo ma cuocetelo insieme alla salsiccia mentre rosola in padella con olio e aglio. Continuate a fuoco basso fino a che non sarà ultimata la cottura e servite caldo. Avrete un secondo completo, saporito e appagante.

Frittelle di cavolfiore

Si tratta della ricetta con il cavolfiore più facile e veloce da preparare. Per gustare queste squisite frittelle di cavolfiore vi basteranno, oltre alla materia prima, soltanto uova, farina, formaggio filante, senape e olio di semi per la frittura. Dopo aver lessato il cavolo schiacciatelo insieme agli altri ingredienti e ricordate che un trucchetto per evitare il cattivo odore prodotto dal cavolo lesso è mettere un fazzoletto imbevuto di aceto sul coperchio. Mentre evaporerà l’aceto, l’odore verrà assorbito e sarà meno fastidioso.

frittelle cavolfiore

Quando avrete fatto riposare il composto per una ventina di minuti e creato dei quadratini schiacciati, potrete immergere le frittelle di cavolfiore nell’olio caldo. Fate attenzione che l’olio non sia troppo bollente, altrimenti le vostre frittelle raggiungeranno la doratura troppo in fretta e resteranno crude all’interno. Sentite già il profumo?

Focaccia ripiena di cavolfiore e prosciutto

La focaccia di cavolfiore e prosciutto è una golosità da gustare ad ogni morso, una ricetta originale, rustica e nutriente. Per ottenere la focaccia vi basterà preparare il classico impasto della pizza (farina, lievito di birra, un pizzico di sale e acqua), facendolo lievitare a lungo così da ottenere una pasta morbida. Per la farcitura mescolate il cavolo cotto in padella con striscioline di prosciutto crudo e mascarpone. L’unione di questi ingredienti vi darà un ripieno dal gusto irresistibile che non conquisterà soltanto i bimbi, ma farà impazzire anche i vostri ospiti.

Polpette di cavolfiore 

Un modo per preparare un piatto di verdure gustoso e invitante, da far venire l’acquolina in bocca anche ai vostri bambini, è certamente usare il cavolfiore per la ricetta delle polpette di cavolfiore. Non si tratta di una portata pesante, carica di besciamella, burro e quantità spropositate di formaggio, ma di uno sfizioso finger food da gustare caldo o freddo anche durante un aperitivo con amici. Le polpette di cavolo sono croccanti e cremose all’interno, ma anche morbide al punto giusto. Se volete rendere più leggera la ricetta, preferite la cottura in forno rispetto alla frittura.

Cavolfiore gratinato

cavolfiore gratinato

Dulcis in fundo, un piatto semplice, ma molto gustoso! Non lasciatevi ingannare dalla facilità di preparazione del cavolfiore gratinato, perché questa ricetta della tradizione lascia sempre a bocca aperta. Ciò che conquista i grandi è la delicatezza e la leggerezza del gratin, mentre ciò che attira i piccoli è la golosità della besciamella che ricopre il cavolfiore. Mettete il tutto a dorare nel forno e leccatevi pure i baffi!

Inoltre, per chi è intollerante al lattosio, è possibile sostituire la besciamella classica con quella vegetale, oppure prepararla in casa usando latte di riso o di soia e l’olio extravergine d’oliva al posto del latte vaccino e del burro.

Ma gennaio non è solo la stagione del cavolfiore con cui sperimentare buonissime ricette: potete preparare un intero menu di verdure provando, ad esempio, le ricette di finocchi o i piatti con il radicchio Quale avete scelto per cominciare?

Ilaria De Lillo

Nata a Foggia, vive a lavora a Bologna. Per il Giornale del Cibo scrive di approfondimenti, eventi e scuola di cucina. Il suo piatto preferito sono le polpette al marsala di nonna Francesca, perché “più che un piatto sono un correlativo oggettivo di montaliana memoria: il profumo di casa, le chiacchiere con papà, la dolcezza di mamma che prepara da mangiare, le risate con mia sorella e i cugini. Insomma, un tripudio di ricordi ed emozioni a tavola”. Per lei in cucina non possono mancare gli ospiti, “altrimenti per chi cucino?”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi