le castagne fanno bene

Le Castagne fanno bene: ecco come portarle in tavola

Redazione

Autunno è sinonimo di camino e castagne, il modo ideale per affrontare i mesi freddi. Questi frutti in passato hanno rivestito un ruolo molto importante per l’alimentazione del popolo, infatti, quando scarseggiavano i prodotti più raffinati, dolciumi o da forno, le castagne, con le loro proprietà nutritive costituivano la base dell’alimentazione giornaliera e venivano chiamate “pane dei poveri”. Fino a qualche decennio fa, inoltre, del frutto veniva utilizzata anche la foglia ideale per curare i malesseri di stagione.

Esistono diverse varietà di castagne tra le quali le più pregiate e ricercate sono i marroni, che hanno dimensioni superiori alla normale castagna ed una forma ovoidale più bombata ai lati, quasi un cuore,  con una buccia più sottile e di colore marrone chiaro dalle venature scure ben marcate, al cui all’ interno racchiude un frutto dolce di colore bianco avorio.

Molti pensano che siano un alimento troppo calorico, in realtà sono ricche di grassi monoinsaturi, quelli che si trovano in diversi alimenti e servono per abbassare il colesterolo cattivo e alzare quello buono, oltre a prevenire le malattie cardiovascolari.

castagne

Le castagne fanno bene: ecco perché

Dal punto di vista nutrizionale, questo frutto è molto simile al riso, all’orzo e al frumento, è stato infatti soprannominato il “cereale che cresce sull’albero”. Al loro interno, le castagne, hanno una notevole quantità di carboidrati complessi, per questo sono in grado di sostituire i più pregiati cereali, con il vantaggio però di non contenere glutine.

Ricche di minerali che contribuiscono al buon funzionamento dell’organismo, le catstagne aiutano a rinforzare il sistema immunitario. Stiamo parlando, quindi, di un prodotto di elevata qualità che grazie all’alto contenuto di amidi, proteine, sali minerali come il potassio, il fosforo, lo zolfo, il magnesio, il calcio e il ferro, insieme alle vitamine C, B1, B2 e PP, una bassa percentuale di grassi, è indicato  anche per chi effettua attività sportiva.
Inoltre, sono molto digeribili e consigliate a chi soffre di anemia o inappetenza e grazie all’abbondante presenza di fibre, sono anche molto utili per la funzionalità dell’intestino.

In più, le castagne risultano utili in gravidanza, la vitamina B9 contenuta nei frutti è utile per la sintesi del DNA e per la produzione di globuli rossi. Consumare alimenti ricchi di questa vitamina protegge il feto da alcune gravi patologie.

castagne torta

Ricette con le castagne: dall’antipasto al dolce

Le castagne sono un ingrediente molto versatile e possono essere utilizzate fresche, secche o macinate. Oltre che arrostite sono molto buone sottoforma di zuppe, vellutate, come questa crema di castagna e caffè, e poi non parliamo della loro farina, ottima per la la pasta fresca e per realizzare tantissimi dolciumi. Per farvi capire quanto sono buone e in quanti modi si possono cucinare vi proponiamo una serie di ricette a base di castagne, antipasti, dessert, dai piatti più semplici fino alle preparazioni più raffinate.

Come antipasto, ecco un piatto diverso dal solito perché la loro dolcezza fa da contrasto a ingredienti salati. Provate la Terrina di ricotta con castagne e salsiccia un mix di sapori che sorprenderà anche i più scettici. Per quanto riguarda i primi c’è solo l’imbarazzo della scelta, noi optiamo per questi Maltagliati di castagne con porcini ma siamo indecisi se scegliere anche questi Gnocchi di castagne e patate su fonduta di taleggio, voi che dite?
Passiamo ai secondi, anche qui le castagne si prestano facilmente alla preparazione di moltissimi piatti, ad esempio esaltano tantissimo il sapore degli arrosti, specie se aggiungiamo anche altra frutta come mele o pinoli, vi suggeriamo la ricetta del Tacchino ripieno, una preparazione natalizia ma che può andare bene per qualsiasi tipo di evento invernale.

castagne zuppa

Segue il contorno che grazie alle castagne può darci degli spunti creativi per realizzare ad esempio delle ottime insalate autunnali, basta aggiungere al tipo di insalata che preferite dei pezzetti di castagne arrostite  ed altra frutta secca, le note croccanti e la dolcezza delle castagne renderanno il piatto molto più sfizioso.

Di dolci con le castagne ne esistono davvero molti, fra i più famosi sicuramente troviamo il castagnaccio che nella sua regione di origine ovvero la Toscana viene chiamato anche Pattona, oppure quel trionfo di panna, meringhe e pasta di castagne che è il Mont Blanc, ricetta di alta pasticceria che i piemontesi rivendicano chiamandolo Monte Bianco.

Oltre alle castagne l’autunno ci dona molti altri frutti utili per il nostro sistema immunitario e per far vibrare di gioia le nostre papille gustative, noi vi consigliamo delle Ricette con la frutta di stagione a Novembre e se non vi sembrano abbastanza provate anche le Ricette con la verdura di stagione a Novembre, non si sperimenta mai abbastanza in cucina!

Articolo redatto insieme ad Elisabetta Pacifici.

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *