Da quello casalingo a quello dolce: le nostre migliori ricette per fare il pane

Redazione
2

Indice

     

    Il pane che passione, il pane che bontà! Sappiamo che, sulla tavola degli italiani, c’è un alimento che non può mancare mai e questo è, per l’appunto, il pane. Tant’è che, in questo periodo di quarantena, moltissime famiglie hanno iniziato a sperimentare con la panificazione casalinga. Del resto, è un’attività perfetta per le giornate libere, ideale anche per coinvolgere i bambini, nonché una strategia di risparmio. In questo articolo troverete tutte le ricette per preparare il pane in casa, alcune prese direttamente dal nostro ricettario: partendo da eccellenze alimentari, come il pane di Altamura, fino ai nostri consigli per realizzare deliziose pagnotte totalmente gluten free, oppure con farine “alternative”. Non c’è che l’imbarazzo della scelta: è sufficiente scegliere la ricetta che chi sembra più ghiotta e mettersi all’opera!

    Pane fatto in casa

    Yuganov Konstantin/shutterstock.com

    Ricette per il pane casalingo

    Partiamo dalla ricetta “base”, quella per preparare il pane in casa che non si può sbagliare. Gli ingredienti sono semplicissimi: farina, lievito di birra, acqua e sale. Dopo aver fatto una prima prova, il nostro suggerimento è di provare a mixare le farine unendo, per esempio, quella 0 o 00 con quella integrale.

    Pane di eccellenza: la ricetta del pane di Altamura

    La Sardegna, la Puglia, la Basilicata, la Calabria sono regioni che hanno una lunga tradizione di pane di alta qualità, ed è risaputo che, nell’Italia meridionale, il pane abbia tutto un altro sapore. Come rievocare in casa quegli aromi e solleticare le papille gustative con queste delizie? È semplice, per chi ha voglia di sperimentare in cucina.

    Nel cuore della Puglia si trova Altamura, dove troviamo anche una forte tradizione di pane di altissima qualità. Parliamo naturalmente del Pane di Altamura, che si prepara sempre con il lievito madre, l’acqua e la farina di semola di grano duro.

    Pane “senza”: le soluzioni per intolleranti e celiaci

    Dopo esserci occupati di alcune preparazioni tradizionali, passiamo a parlare delle ricette per il pane senza glutine, indicate in particolar modo per le persone intolleranti oppure che soffrono di celiachia.

     

    Le opzioni che suggeriamo prevedono l’utilizzo della farina di mais per ottenere un pane croccante, che ricorda in qualche modo la polenta, quella di grano saraceno per filoncini più rustici, oppure quella di quinoa, che ha un basso indice glicemico e un gusto più particolare. 

    Chi, invece, è intollerante al lievito (oppure, come accade spesso in questo periodo, semplicemente è rimasto senza) troverà sicuramente ispirazione tra queste ricette di pane al naturale, prese dalle tradizioni di sei aree diverse del mondo. Abbiamo, infatti, il pane esseno di origine ebraica, il Vegan Soda Bread irlandese, il Lavash armeno, il ben noto pane azzimo sempre di tradizione ebraica, il Papad  e il Chapati indiani.

    Kamut, farro, riso: come fare il pane con le farine alternative

    Parliamo anche di ricette per preparare il pane in casa con alcune farine “alternative”. In particolare, vi suggeriamo come farlo con la farina di Kamut, che si abbina perfettamente a un cucchiano di miele per una pagnotta particolarmente dolce. Per preparare, invece, il pane con la farina di riso vi servirà anche la gomma di Guar, un prodotto di origine vegetale che funziona come addensante. Più semplice è invece la ricetta del pane con farina di farro: il trucco, qui, è mescolarla con la farina integrale mantenendo la proporzione di tre a uno.

    Il pane “dell’emergenza” quando restiamo senza

    Può capitare, talvolta, di finire il pane e non avere modo di uscire ad acquistarlo nuovamente. Che fare allora? Questa è la ricetta perfetta per queste occasioni. Il tempo di lievitazione che richiede è solo mezz’ora, a cui si aggiungono circa 20 minuti abbondanti di cottura e 10 per lavorare l’impasto: in un’ora circa il pane è fragrante in tavola. Siete curiosi di provarlo?

    Altre ricette semplici e veloci per fare il pane

    Se queste ricette non fanno per voi, abbiamo delle alternative che sono particolarmente semplici e rapide da preparare. Per esempio, per fare questo pane al latte non è necessaria la lievitazione, ma è fondamentale che il forno sia acceso alla temperatura corretta e l’impasto sia ben impastato.

    Uno dei consigli per una sana alimentazione che viene spesso ribadito dai professionisti del settore è quello di prediligere le farine integrali, perfette per fare il pane. Anche questa ricetta è molto semplice e veloce per preparare dei filoncini gustosi e fragranti. 

    Pane dolce, perché no?

    Concludiamo questa ricca carrellata di ricette con tre proposte che sicuramente vi sorprenderanno. Avete mai immaginato, infatti, di preparare il pane come dolce?

    Partiamo dalla torta di pane, che si prepara con amaretti, mandorle, mele, uova, latte, uvetta, zucchero, cacao amaro e un goccio di marsala. La preparazione richiede tempo – perché il pane va lasciato in ammollo nel latte per 8 ore – ma il risultato è sorprendente!

    Altrettanto interessante è la ricetta del pane alla frutta secca. L’ingrediente principale, come suggerisce il nome stesso, è il mix di frutta secca che più preferite: più mescoliamo noci, arachidi, nocciole, pinoli, e così via, più sarà interessante il risultato finale.

    Ultima preparazione direttamente dal nostro ricettario è quella del Pane dolce ubriaco.  Non è esattamente una ricetta dolce in senso stretto, ma il gusto di queste pagnotte preparate con emmental e parmigiano vi sorprenderà proprio per la sua dolcezza, che lo rende adatto sia ad accompagnare la cioccolata che i salumi.

     

    Qual è la vostra ricetta preferita?

    Avatar

    La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *