Ricette tarassaco

4 ricette originali con il Tarassaco

Deborah Ascolese

Fresco, buono e con proprietà depurative, disintossicanti e anti-infiammatorie, il Tarassaco è tra le piante selvatiche più apprezzate e utilizzate nei periodi di cambio di stagione. Oltre ad avere famose proprietà benefiche è anche un gustoso ingrediente per la preparazione di primi, secondi e insalate. Si trova in ogni parte d’italia, in pianura, in montagna, nei prati e persino sui bordi delle strade. Logicamente è sempre meglio utilizzare una pianta  che si trova in zone poco inquinate, lontano il più possibile da centri abitati. Volete sapere come utilizzare il tarassaco in ricette gustose per ogni stagione? Eccovi accontentati: noi ve ne consigliamo quattro fornite dai nostri affezionati lettori!

Tarassaco: ricette per 4 piatti prelibati

La cremosità della farcia

Torta rustica di tarassaco e carciofi

La prima di queste Ricette con il Tarassaco è una deliziosa torta rustica di origine sarda, il cui nome originale è Turta de Tzikoria o Pissalettu e Cartzofa. Si tratta di una preparazione a base di verdure, ideale dunque anche per chi segue un’alimentazione vegetariana. Gli ingredienti di questa ricetta sono combinati perfettamente tra di loro, ed esaltano sia il tarassaco che il carciofo e i loro orrimi  ottimi benefici depurativi sul fegato e sull’organismo intero.

Dopo la vostra passeggiata per prati alla ricerca di questa magnifica erba non c’è niente di meglio che condividere il pasto con la famiglia. Una fetta di questa torta, una buona tisana e due chiacchiere, conoscete momento migliore? Inoltre, essendo una ricetta molto semplice si può fare anche all’ultimo momento per il pranzo o il pic nic del giorno dopo.

La semplicità della tradizione

capretto al forno con asparagi cipollotti e tarassaco al cartoccio

Siamo ancora in territorio sardo, con questo capretto al forno davvero saporito. L’abbondanza di ingredienti la fanno sembrare complicata, ma con qualche accortezza può diventare la vostra ricetta jolly da servire nei pranzi di famiglia durante i periodi di festa. La difficoltà è minima, il costo è accessibile a tutti, ci vuole solo un po’ di tempo a disposizione per cucinare con amore. Il sapore intenso del capretto viene smorzato dalla dolcezza degli asparagi e dei cipollotti ma anche dall’aroma dei fiori di tarassaco.

La preparazione prevede la cottura delle cosce di capretto al forno, insieme ad alcune fette di lardo, timo sbriciolato e aglio. La carne viene poi accompagnata dal tarassaco, dai cipollotti e dagli asparagi cotti al cartoccio. Nel caso non amiate la carne di capretto, potrete sostituirla con un’altra tipologia, ad esempio quella di maiale e accompagnarla, in ogni caso, con le verdure e il tarassaco al cartoccio. Un altro trucco per rendere la carne del capretto meno forte è quello di sfumarla con il vino, unendo mezzo bicchiere di bianco alla carne prima della cottura.

La presentazione è essenziale ma d’effetto, vi consigliamo di lasciare le verdure con il tarassaco nel cartoccio e accompagnarle ai pezzi di capretto fumanti e ricoperti dal favoloso fondo di cottura. Bello da vedere, buono da mangiare e perfetto per la salute del corpo.

L’aroma dei boccioli

Boccioli di tarassaco sott’olio

Volete dare un tocco di colore e sapore alle vostre insalate? Avete il desiderio di decorare i vostri piatti come dei veri chef? I boccioli di tarassaco sott’olio sono di una bellezza estasiante ma anche di un sapore unico. Possono, infatti, essere adoperati nella preparazione di antipasti, primi piatti e insalate. L’esecuzione è molto semplice anche se i fiori, essendo fragili, devono essere maneggiati con cura.

Per realizzare questa ricetta dovrete portare ad ebollizione i fiori di tarassaco con aceto e vino bianco e, dopo averli lasciati asciugare, vi basterà riporli in vasetti sterilizzati insieme a una foglia di lauro, aglio schiacciato e olio d’oliva che valorizzerà ancora di più il sapore dei fiori. I vasetti vanno conservati nella dispensa al buio e utilizzati all’occorrenza, come veri e propri sott’olii. Molti ne fanno uso come sostituti dei capperi, avendo un sapore molto simile, pertanto si accostano bene anche ai sughi, alle uova o ai secondi di pesce.

L’unione tra mare e montagna

Insalata di polpo, cannellini e boccioli di tarassaco

Un piatto estivo, fresco e leggero, da servire come antipasto o come primo piatto: linsalata di polpo con il tarassaco. Il suo sapore agrodolce vi farà scoprire nuove frontiere del gusto. Il polpo, le spezie ed infine il tarassaco, realizzano un percorso di consistenze e di contrasti che sarà fantastico sperimentare.

In questa ricetta vengono utilizzati sia i boccioli che le foglie di tarassaco; insieme all’aglio e al limone rendono il piatto fresco ma allo stesso tempo mai banale. I cannellini donano cremosità al piatto, lo rendono strutturato e proporzionato anche a livello nutrizionale. Per quanto riguarda il polpo, invece, non temete: per evitare che risulti  duro e fibroso, il segreto sta nel farlo raffreddare nella sua acqua di cottura.

Guarnite l’insalata di polpo con dei fiori eduli, sarà ancora più bella da portare in tavola e tutti, proprio tutti, non sapranno resisterle.  

Avete voglia di sperimentare voi stessi il Tarassaco in ricette nuove? Bene, noi vi consigliamo quale verdura di stagione potete utilizzare mese per mese per accompagnarlo, rendendo i vostri piatti più gustosi e salutari!

Articolo scritto a quattro mani da Deborah Ascolese e Elisabetta Pacifici.

Deborah Ascolese

Nata a Napoli vive e lavora a Bologna. Per "Il Giornale del Cibo" segue le rubriche Cibo & Cultura e Curiosità. Il suo piatto preferito sono gli spaghetti al pomodoro fresco perché le cose semplici sono spesso le migliori. A domanda cosa non può mancare in cucina, risponde "qualcuno che cucini per me".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi