Torta rustica di tarassaco e carciofi
Pane, pizze e focacce

Torta rustica di tarassaco e carciofi – Turta de tzikoria o pissalettu e cartzofa

LauraSardegna
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 6

Ottima torta rustica sarda, vegetariana e anche disintossicante grazie alla presenza del tarassaco (in sardo: tzikoria, pissalettu o graminzone) e del carciofo (in sardo: cartzofa o carciofa).
Il tarassaco, conosciuto in italiano anche col nome di dente di leone o piscialetto, e il carciofo, sono noti dall’antichità come disintossicanti del fegato e recentemente utilizzati per l’abbassamento del colesterolo. Consumandoli crudi o cotti nella giusta quantità, le foglie, i fiori o le radici del tarassaco e le foglie, i gambi e le brattee del carciofo hanno l’effetto desiderato.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Preparate per prima la pasta come nella ricetta per la pasta rustica per torte salate.
  2. Raccogliete il tarassaco in zone lontane dal traffico. Se siete fortunate come me e riuscite a raccoglierlo da un orto in parte non coltivato meglio ancora, perché le piante così crescono spontanee. In questo caso, bisogna però stare attenti a lasciare la radice se volete che le piante ricrescano dopo pochi giorni o l'anno successivo.
  3. Pulite e lavate bene il tarassaco, mettetelo subito a cuocere in acqua fredda, facendolo diventare tenero.
  4. Mondate e lavate i carciofi e i gambi (la parte tenera), tagliateli a spicchi sottili e rosolateli con metà dell'olio, lo spicchio d'aglio tritato e 1 o 2 cucchiai d'acqua.
  5. Salate leggermente, fate intenerire e spolverizzate con un po' di prezzemolo.
  6. Rosolate la cipolla tritata con l'olio rimasto, aggiungete il tarassaco scolato e tritato e fate insaporire. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.
  7. In una terrina unite i carciofi, il tarassaco e le uova e mescolate bene. Aggiungete la ricotta e il pecorino, aggiustate di sale, pepate e amalgamate bene gli ingredienti.
  8. Preparate le sfoglie, come indicato nella ricetta della pasta rustica. Ungete una teglia (o utilizzate la cartaforno) e copritela con la sfoglia più grande.
  9. Punzecchiatela con le punte di una forchetta e versate l'impasto, livellate bene e coprite con l'altro disco. Fate un cordoncino intorno ai bordi, punzecchiate la pasta in superficie e spennellatela d'olio.
  10. Mettete in forno caldo a 180°, fino a quando diventa dorata. Servite subito la torta tagliata a fette.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi