biscotti natalizi

6 ricette per golosi biscotti natalizi

Valentina Mangia

Chissà se ve ne siete accorti, ma Natale è qui, dietro l’angolo che bussa alle nostre porte, per invitarci a godere del suo entusiasmo e della sua travolgente atmosfera.
*Toc toc*
Probabilmente la maggior parte di noi giace ancora sotto un caldo plaid sul divano con pochissima voglia di aprirsi a tutta questa gioia.  Poi all’improvviso un profumo inconfondibile, caldo, avvolgente con toni alla cannella e all’arancia: profumo di biscotti di Natale!  Ah, quante ne sa questa festa, che ci prende per la gola nel modo più dolce che ci sia.
I biscotti di Natale sono una delle manifestazioni più ghiotte e al contempo semplici della festa delle feste. Riescono a mettere d’accordo grandi e piccini e rendono particolarmente felici questi ultimi, che possono decorare i biscotti liberando fantasia e creatività.
Vediamo come preparare dei golosi biscotti natalizi con le ricette de Il Giornale del Cibo. A fine articolo, non perdetevi i nostri consigli su come realizzare delle originali confezioni regalo per rendere speciali le dolcezze realizzate con le vostre mani. Siete pronti?

Biscotti natalizi: 6 ricette dal ricettario de Il Giornale del Cibo

Biscotti di Natale sardi: i biscocchi

biscotti santa lucia

No, non si tratta di un refuso: questi buonissimi biscotti sardi si chiamano proprio così, biscocchi. Anzi a voler essere più precisi Biscrocos de Santa Luchìa.

Certo, si potrebbe dire che in questa lista di biscotti natalizi non stiano esattamente nel posto giusto, ma in realtà iniziano a essere sfornati a Santa Lucia, il 13 dicembre, e pare che la loro produzione continui per tutte le feste natalizie.

Curiosa l’origine del nome: una contrazione tra biscottos (biscotti) e ocros (occhi).  Tradizione vuole che, in accordo con i poteri della santa, questi biscotti avessero proprietà benefiche sulla vista e, per goderne, si facessero benedire prima di essere consumati.  In effetti la variante più diffusa dei biscotti di Santa Lucia contempla una farcitura con la marmellata di mirtilli, i quali,  come abbiamo spiegato in un articolo dedicato proprio alle proprietà dei frutti rossi, hanno effetti benefici sulla salute della retina.

Lasciatevi ingolosire anche dall’altra versione con mandorle e uvetta: le mandorle utilizzate come decorazione finale, nella tradizione, rappresentano gli occhi di Santa Lucia. Un po’ inquietante forse, ma quando li assaggerete sarete assuefatti dal delicato equilibrio degli ingredienti.

Perché prepararli? Ad occhio e croce li conosceranno in dieci persone, in tutta Italia. Sorprendete i vostri commensali con dei biscotti inaspettati.

La ricette di Biscotti di Natale svedesi

Sì, sappiamo a cosa pensate quando citiamo la Svezia:

  • Ikea
  • Cibo dell’Ikea
  • Libreria Billy dell’Ikea
  • Sonora sconfitta alle qualificazioni per i mondiali 2018

Non necessariamente in quest’ordine.

Ma tutto ciò non deve impedirci di pensare a qualcosa di ben più importante, come per esempio i magnifici e profumati biscotti di Natale svedesi. Perfetti per essere gustati con un tè, in un freddo pomeriggio tra un giorno di festa e l’altro, assieme ad amici e parenti.

biscotti svedesi zenzero

I biscotti natalizi svedesi sono un inebriante mix di spezie: i Pepparkakor sono quelli più popolari, chiamati anche Ginger Snaps o Ginger Nuts nei paesi anglofoni, o a volte biscotti pan di Zenzero (Gingerbread), come nella nostra ricetta.

Ciò che li rende eccezionali è la speciale convivenza tra cannella, zenzero, chiodi di garofano e semi di cardamomo, capaci di regalare un avvolgente profumo alla vostra cucina. Attenzione però al consiglio della ricetta: lasciare l’impasto in frigo tutta la notte rende le spezie particolarmente persistenti. Regolatevi secondo il vostro gusto!

Su Il Giornale del Cibo proponiamo anche una ricetta di biscotti svedesi che ci va un po’ più leggera con le spezie, in modo da essere sicuri di non eccedere con le note pungenti.

Perché prepararli? Sono quei biscotti che sorprendono per gusto e colore, più scuro rispetto agli impasti che normalmente conosciamo. Se poi li decorate con glasse di vario colore, l’effetto “Natale in Svezia” è assicurato.

Biscotti di Natale agli agrumi: la ricetta fresca

biscotti agrumi

Bisognerebbe sempre utilizzare nelle proprie ricette frutta e verdura quanto più possibile di stagione: è per questo che vi proponiamo, nella nostra lista, la ricetta di Biscotti di Natale agli agrumi. Le note fresche e profumate di arancia e limone renderanno speciale il momento del tè, oppure saranno quel tocco goloso da accompagnare al caffè subito dopo il pranzo.

La vitamina C, di cui sono ricchi questi agrumi, è un potente antiossidante ed è particolarmente indicata per rinforzare il sistema immunitario, che nel periodo invernale ha bisogno di una piccola spinta.  Per chi adora la cannella, la ricetta natalizia dei biscotti agli agrumi può essere arricchita aggiungendone un pizzico alla marmellata di farcitura.

Perché preparli? Questi biscotti riempiono la casa del profumo fresco e fruttato degli agrumi e in più sono una piccola coccola per il sistema immunitario.

Biscotti natalizi alle nocciole

biscotti natale confenzione

Rimanendo in tema di “frutta di stagione”, non possiamo non nominare le nocciole, la frutta secca che mette un po’ d’accordo tutti quanti: innegabile la bontà, sotto ogni forma. Che si tratti di gelato, crema spalmabile o torte, questo tipo di frutta secca riesce a esaltare il gusto di ogni pietanza, pur avendo un gusto delicato.

La ricetta dei biscotti alle nocciole è perfetta per il periodo delle feste di Natale: sono gustosi e friabili, si sposano bene con il clima delle feste e le proprietà benefiche delle nocciole li rendono ancora più apprezzati.

Queste, infatti, sono molto energetiche e sono indicate nei casi in cui si ha bisogno di un apporto energetico superiore alla media (ad esempio per lo sport). Il grande valore nutrizionale è dato dalla percentuale di grassi consistente: ma questo non deve spaventare, perché si tratta perlopiù di grassi monoinsaturi, come l’acido oleico, che si ritiene essere uno spazzino del “colesterolo cattivo” (LDL) e dei trigliceridi.  Completano questo quadro positivo anche la presenza significativa di ferro, rame, zinco e selenio.

Insomma, benefici a go go. Certo, attenzione a non eccedere: si tratta pur sempre di biscotti!

Perché prepararli? Sono semplici da fare e in più le proprietà delle nocciole li rendono particolarmente appetibili.

Biscotti di Natale mandorle e cannella

biscotti cannella

La cannella è sempre una grande protagonista del Natale, e va spesso a braccetto con le mandorle. La coppia è molto apprezzata in preparazioni come creme, torte e biscotti. È per questo che vi proponiamo la ricetta dei biscotti di Natale mandorle e cannella. Si tratta dei tipici dolcetti per cui uno tira l’altro, ai quali è difficile resistere.

Il consiglio è di realizzare delle forme piccole, a causa dell’impasto che li rende particolarmente friabili (deve riposare infatti mezz’ora in frigo prima di essere lavorato); in questo modo saranno anche più carini da vedere. Attenzione all’uscita dal forno: i biscotti saranno particolarmente fragili e delicati, quindi lasciateli raffreddare bene prima di toccarli.

Prima di servirli, potete spolverizzare la superficie – caratterizzata da tanti piccoli solchi – con un po’ di zucchero a velo: l’effetto che si creerà sarà molto piacevole a vedersi.

Perché prepararli? Velocissimi da fare, soprattutto nella cottura, questi biscotti natalizi riescono a piacere anche a chi non è un grande amante della cannella.

Ricetta di Biscotti per tutte le feste

A conclusione di questa bella carrellata di ricette di biscotti di Natale, vi proponiamo anche una ricetta per la realizzazione di biscotti che vanno bene per ogni occasione di festa. Saranno le formine che sceglierete a determinare l’uso: potranno andar bene sia a Natale, sia per compleanni e feste di ogni tipo. Alberelli, stelle comete, pupazzi di neve, liberate la fantasia!

Biscotti di Natale: come confezionare un’ottima idea regalo

È sempre più in voga fare regali di Natale fatti a mano, a testimoniare la particolare cura e attenzione verso i destinatari. I biscotti di Natale sono sempre un’idea molto gustosa e apprezzata. Le confezioni da utilizzare possono essere anche di recupero, come scatole o barattoli di latta da rivestire con tessuti a stampe natalizie, decorate con spago, nastri di rafia e rametti. Con pochi accorgimenti, si realizzano confezioni davvero originali!

biscotti confezioni

La classica confezione per i biscotti da regalare è il sacchetto trasparente: può essere arricchito da nastrini rossi e accompagnato da etichette a forma di alberello o stella cometa, per rendere ancora più speciale il regalo.

Sono adatti anche i barattoli di vetro, con la chiusura ermetica per conservare al meglio i biscotti, decorati con nastri e, ad esempio, con fette di arancia essiccata, rametti di cannella o rametti di agrifoglio: un piccolo bouquet di profumi. 

Anche i sacchetti di juta e i cestini di vimini sono indicati e sono bellissimi da vedere: sprigionano al massimo la fragranza dei biscotti e donano quell’effetto retrò che tanto piace. Il sacchetto può essere chiuso con un nastro e decorato, ad esempio, con l’anice stellato secco.

Ora è il vostro momento: cimentatevi con le ricette dei Biscotti di Natale e confezionateli per regalarli a chi volete bene

Siamo sicuri farete la felicità di molti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *