Monica Face

Monica Face

Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".
come cucinare le costolette d'agnello

Costolette d’agnello: al forno, ai ferri, a scottadito

    Agnello al forno, in tegame, ai ferri, o preparato alla napoletana con piselli e uova: come la maggior parte dei piatti tipici, in particolare dei giorni di festa, anche per l’agnello ci sono tante ricette che si tramandano di famiglia in famiglia. Oggi abbiamo pensato di darvi dei suggerimenti su come cucinare le

tipi di gnocchi

Gnocchi: le tipologie regionali e le varianti sfiziose

    “Giovedì gnocchi!” è un’espressione tipica italiana, ma in particolare romana, che risale a molto tempo fa, in seguito a un precetto religioso in base al quale il venerdì ci si asteneva dalle carne. Pertanto c’era l’abitudine, il giorno prima, di mangiare qualcosa di calorico che potesse sostenere lo stomaco. Gli gnocchi rappresentavano un

tipi di ricotta

Di bufala, vaccina, di capra: come abbinare le diverse tipologie di ricotta

  Salata, al forno, condita, fresca, di mucca, di pecora o mista: la ricotta è un latticino che, a seconda delle tipologie, può essere consumata al naturale o utilizzata per farcire e condire piatti salati e dolci. Vi basti pensare che la lasagna napoletana si fa con un ripieno di ricotta e che questa può

ricette con lo zafferano

Zafferano: un menù completo dal primo al dolce

  Sullo zafferano abbiamo detto di tutto: vi abbiamo raccontato perché costa tanto, perché quello falso è pericoloso e, infine, quali sono le aziende italiane che lo coltivano. Ma oggi vogliamo fare qualcosa di più sfizioso, proponendovi un intero menù a base di questa spezia. Ecco le nostre ricette con lo zafferano, magari da preparare

ricette con la pasta sfoglia

Pasta sfoglia: 6 ricette dolci e salate da preparare a casa

    Versatile, pratica da usare, la pasta sfoglia si presta a numerose ricette. Benché non sia impossibile da preparare in casa, se non avete tempo, o semplicemente volete velocizzare la realizzazione dei piatti, vi suggeriamo di prenderla pronta, nel banco frigo del vostro supermercato. Volendo, potete anche congelarla e usarla al momento giusto. Io

come fare cotoletta alla milanese

8 consigli per fare una perfetta cotoletta alla milanese

  Cotoletta o costoletta? Alla milanese o alla bolognese? E perché non viennese o siciliana? In fin dei conti, quando si parla di cotoletta, indipendentemente da come si prepara e dal taglio che si sceglie, si fanno sempre contenti tutti. Se, infatti, la più famosa è quella lombarda, ne esistono altre, nate dopo o anche

fritto misto all'italiana

Regione che vai, fritto che trovi: supplì, zeppole, montanare e altre golosità

  Si dice che fritta sia buona pure una ciabatta! Ovviamente non vi stiamo suggerendo di farlo, ma è un modo colorito per affermare che qualsiasi cosa, fritta, assume un gusto e una croccantezza particolare. L’italia, poi,ha una ricetta tipica per ogni città. Dopo avervi dato suggerimenti su come prepare i dolci tipici del Carnevale,

buffet festa di compleanno per bambini

Tanti auguri a te: 5 idee sfiziose per la festa di compleanno dei bimbi

    Mamma, alla mia festa mi cucini questo? Ogni anno in questo periodo mi arrivano richieste per soddisfare il palato di mio figlio, che con l’avvicinarsi del suo compleanno mi chiede un party con tante leccornie da gustare con i suoi amichetti. E ogni anno cerco di inventarmi qualcosa di diverso, sfizioso, originale o

menù di carnevale

Menù di Carnevale: 4 golosissime idee per i giorni più colorati dell’anno

    A Carnevale ogni scherzo vale. Questa festa mi ha sempre messo una grande allegria e da ragazzina mi divertivo a confezionare travestimenti fai da te per partecipare alle feste, alle quali ovviamente c’era sempre un gran numero di leccornie da gustare. Da adulta i vestiti li cucio per mio figlio, mentre le leccornie

Frappe di Carnevale: le alternative senza glutine, senza burro e senza uova

  A Roma e in molte altre città d’Italia si chiamano frappe, in Toscana cenci, in Veneto crostoli, nel bolognese sfrappole e al sud chiacchiere. Sono tanti i modi per indicare questo dolce di carnevale la cui forma ricorda un po’ le stelle filanti. Dopo avervi incuriosito con le castagnole, ho pensato di proseguire sulla

“Dishcovery”: il cameriere digitale che traduce e racconta i menù

C’era un tedesco, un cinese e un indiano… No, non è una barzelletta, ma quello che può capitare nel vostro ristorante nei periodi di maggior affluenza turistica. Stranieri di ogni nazionalità, desiderosi di assaggiare qualche piatto tipico, che però non sempre comprendono la nostra lingua. Del resto accade anche a noi italiani, quando andiamo all’estero,

varianti castagnole

Castagnole “senza…”: le varianti del Carnevale

  Maschere coriandoli e stelle filanti: in questo periodo non è difficile camminare per strada e imbattersi in supereroi e fatine. Ma non sono solo i bambini ad amare questa festa colorata: anche gli adulti spesso amano mascherarsi. L’occasione è buona per mettersi ai fornelli e prepare i piatti tipici del Carnevale. Tra questi ci

come fare la besciamella

Besciamella: la ricetta, le varianti e gli errori da non fare

  Se dovete preparare una lasagna, una pasta al forno o dei cannelloni, c’è un ingrediente di cui non potete proprio fare a meno: è la besciamella. La potete trovare bella e pronta al supermercato, magari aromatizzata ai funghi, ma se l’avete dimenticata o se, come me, amate averla fresca, oggi vi suggerisco come procedere.

ricette con il fegato

Polpette, pasta e saltimbocca: tre ricette con il fegato da provare

    Abbinato spesso alle cipolle, cucinato alla veneziana, e in effetti è così che anche io, pur non avendo tali origini, sono sempre stata abituata a mangiarlo, fin da quando ero bambina: non era un piatto da “tutti i giorni”, ma quando arrivava in tavola c’era sempre una bella euforia. In realtà il fegato

ricetta coda alla vaccinara

Come cucinare la coda alla vaccinara secondo la ricetta originale

    Girovagando tra le vie di Roma, in particolare a Trastevere, ma non solo, è facile trovare nelle trattorie e osterie piatti tipici capitolini, tra cui spicca la coda alla vaccinara. Un piatto originariamente povero, che si può presentare a tavola come secondo ma anche come condimento saporito per un piatto di pasta. Oggi

come fare i profiteroles

Profiteroles: ecco gli errori da evitare durante la preparazione

    Piccoli bignè ripieni di panna montata, crema chantilly o gelato, sistemati uno accanto all’altro e ricoperti da una colata di cioccolato fuso: sono i profiteroles, un dolce dalle origini francesi, vera delizia per gli occhi, oltre che per il palato. Spesso spiccano nelle vetrine delle pasticcerie, ma realizzarli in casa non è impossibile.

licoli

Come utilizzare il Licoli, Lievito in coltura liquida

    Erano anni che utilizzavo il lievito madre, poi all’improvviso sento nominare il licoli. Non sapevo cosa fosse, come si usasse, come si dovesse gestire e quali fossero le differenze con la pasta madre solida. Curiosa come sono, ho iniziato a studiare documentandomi e, ovviamente, impastando: oggi, dopo diversi anni, non posso più farne

come fare la polenta

Polenta perfetta: ecco gli errori da evitare

  “Come si gira la bella polenta? La bella polenta si gira così”. Conoscete questa canzoncina che i bambini cantano spesso in cerchio mimando i gesti? È solo un gioco eppure, senza neanche rendersene conto, i piccoli raccontano passo passo come si ottiene un piatto prelibato. E voi conoscete tutti i passaggi? Sapete quali sono

Come lavorare il cioccolato a regola d’arte: le tecniche e i passaggi

Fondente, al latte, bianco e rosa: vi avevo già portato nel fantastico mondo di Willy Wonka, descrivendovi le varie tipologie di cioccolato e come è meglio utilizzarli. Oggi voglio raccontarvi come fonderlo, quali sono gli strumenti utili e come realizzare un temperaggio perfetto, facendo attenzione a non commettere errori che, seppur banali, rischierebbero di compromettere