Attualità

Distinguere un falso allarmismo da una news fondata, soprattutto quando si parla di alimentazione, non è facile: i nostri social network pullulano ogni giorno di nuovi cibi miracolosi e studi scientifici che ci esortano a consumare alcune tipologie di alimenti e ad evitarne altre. Gli articoli raccolti in questa sezione hanno lo scopo di approfondire le notizie più rilevanti che riguardano la nutrizione, il cibo e il suo impatto su salute umana e ambiente. “Andare in fondo” alla notizia, verificare un fatto o un’affermazione rivolgendoci a fonti ufficiali, o autorevoli, restano per noi capisaldi di un solido e imprescindibile metodo giornalistico.
recto verso gorgona

“Recto Verso”, il progetto per insegnare l’arte dell’olivicoltura ai detenuti della Gorgona. Intervista a Beatrice Massaza

  Recto e verso: ossia, il diritto e il rovescio di un foglio. Beatrice Massaza, titolare dell’azienda agricola Santissima Annunziata di San Vincenzo a Livorno, spiega che queste due parole indicano “le pagine del libro, la destra e la sinistra che non possono esistere l’una senza l’altra”. Ma dietro questa semplice espressione si nasconde molto,

locanda a centimetro zero

Il ristorante sociale che accorcia le distanze dell’integrazione: La Locanda a Centimetro Zero

  Una locanda sociale per accorciare le distanze e creare nuove forme di dialogo e integrazione sedendosi insieme a tavola. Questa è la coraggiosa realtà della Locanda a Centimetro Zero, a Pagliare del Tronto in provincia di Ascoli Piceno nelle Marche. Qui, nel 2015, su stimolo di Roberta D’Emidio ed Emidio Mandozzi è nato un

crisi climatica italia

Intervista a Stefano Liberti: “Così la crisi climatica sta cambiando l’Italia agricola”

  Sono molte le strade che il cambiamento climatico percorre per condizionare e trasformare il pianeta. Alluvioni, inondazioni, siccità sono soltanto gli elementi più evidenti, ma – come è emerso anche nella recente intervista con Fabio Ciconte di Associazione Terra! – il riscaldamento globale e l’inquinamento stanno trasformando anche il mondo agricolo. E proprio di

povertà alimentare caritas

Caritas Italia: “tra marzo e maggio 2020 aiuti a 450mila persone”

  Quella causata dalla pandemia da Covid-19 è una crisi sanitaria, ma sempre di più anche economica e sociale. Secondo le stime delle Nazioni Unite, nel 2020 circa 71 milioni di persone in più rispetto al 2019 si sono trovate in condizioni di povertà assoluta e il numero continuerà a crescere anche nel 2021, mettendo

patto contro lo spreco alimentare

Too Good To Go lancia il Patto contro lo spreco alimentare: “ecco le 5 azioni per un pianeta senza sprechi”

  La pandemia ha inasprito disuguaglianze e ingiustizie, tanto che l’ONU si è detta preoccupata rispetto al freno causato a molti degli importanti obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile: ad esempio, se guardiamo al goal fame zero i numeri sono preoccupanti. Nel 2019, infatti, le persone denutrite erano 690 milioni, mentre nel 2020 il

panificatori agricoli urbani etichetta

Il pane come ricerca, confronto e scoperta: intervista a Davide Longoni dei Panificatori Agricoli Urbani

“Fare il pane è un atto agricolo”. Così si apre il Manifesto dei Panificatori Agricoli Urbani, un ampio gruppo di professionisti del settore legati da un comune approccio al mondo della panificazione. I PAU nascono nel 2018 da un’intuizione di Davide Longoni (Panificio Davide Longoni, Milano), Matteo Piffer (Panificio Moderno, Isera, TN) e Pasquale Polito

superfood nordici

Dai mirtilli rossi alla linfa di betulla: quali sono i superfood “nordici”

  I cosiddetti “superfood” rappresentano la principale tendenza alimentare degli ultimi anni, sull’onda di una moda che sposa l’attenzione per la salute con le eccellenze gastronomiche. Come abbiamo visto nel nostro precedente approfondimento, l’offerta globale di materie prime con queste caratteristiche interessa soprattutto l’Asia e il Sud America. Anche alcuni prodotti scandinavi, però, sono ricercati

agenda 2030 e covid-19

L’Agenda 2030 ONU e il freno della pandemia: quali obiettivi sono a rischio?

  Il mondo travolto dalla pandemia da Covid-19 rischia di non riuscire a raggiungere nessuno degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) dell’Agenda 2030 in tempo. Questo il preoccupante scenario dipinto dal Rapporto annuale delle Nazioni Unite 2020 sull’avanzamento dei SDG presentato. Il Segretario Generale dell’ONU Antonio Guterres ha commentato così i dati e le prospettive: “Ora,

sagnet

La filiera rispettosa dei lavoratori e dell’ambiente: intervista a Yvan Sagnet di NoCap

  Sono ben 450 i braccianti e le braccianti oggi assunti all’interno della prima filiera etica contro il caporalato. Un ambizioso progetto dell’associazione NoCap, avviato nell’autunno del 2019, insieme al gruppo Megamark e alla Rete per la terra, a cui si è aggiunta anche Good Land, start up bolognese che si occupa di agricoltura sociale,

spreco alimentare dati

Lo spreco alimentare costa oltre 5.000€ all’anno alle famiglie italiane. La ricerca europea Samsung 

  Combattere gli sprechi a tavola è sempre più urgente, a maggior ragione in questi ultimi mesi in cui il lockdown ci ha costretti e trascorrere più tempo tra le mura domestiche, facendo emergere nuove abitudini in fatto di consumi alimentari. Accanto alla “rivoluzione digitale” che il Covid-19 ha innescato, si è determinato, infatti, un

efsa donazioni alimentari

Come donare il cibo in sicurezza? Le linee guida dell’EFSA per combattere gli sprechi

  Il Covid-19 ci sta rendendo più fragili, e spesso anche più poveri. Le associazioni attive in tutta Italia, dalla Caritas al Banco Alimentare fino a Coldiretti, denunciano come negli ultimi mesi del 2020 sia fortemente cresciuta la domanda di cibo da parte della popolazione. Un’esigenza forte e drammatica che rende ancor più importante l’azione

dieta gruppo sanguigno

La dieta del gruppo sanguigno ha un fondamento scientifico? Intervista al Prof. Spisni

  La dieta del gruppo sanguigno proposta dai professori Piero Mozzi e James D’Adamo è tra le più discusse degli ultimi anni, sia per le teorie dalle quali parte che per la ribalta mediatica di cui ha beneficiato. L’associazione tra alimentazione e appartenenza a uno specifico gruppo sanguigno, del resto, non ha basi scientifiche, come

2021 anno internazionale di frutta e verdura

2021: la FAO inaugura l’anno internazionale dedicato a frutta e verdura

  Frutta e verdura sono alla base della nostra salute e, per poter beneficiare appieno delle loro caratteristiche, bisognerebbe consumarne in totale cinque porzioni al giorno, come raccomandano le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità. Sono componenti essenziali di una dieta sana, ma ancora troppo spesso il loro consumo non è sufficiente, si riscontrano problemi

on my plate

Cibo buono, pulito e giusto: “On My Plate”, la challenge di Slow Food

  Sei settimane per portare in tavola cibo buono, pulito e giusto. C’è tempo fino al 18 gennaio per prendere parte a On My Plate, la challenge promossa da Slow Food che mira a coinvolgere giovani, e non soltanto, da tutto il mondo che desiderano mettersi alla prova e agire per migliorare ciò che mangiamo.

bella dentro

Frutta e verdura “Bella dentro”: un progetto che combatte gli sprechi ortofrutticoli

  Camilla e Luca hanno rivoluzionato la loro vita, si sono licenziati a 28 anni, si sono calati nel cuore della filiera agroalimentare italiana per realizzare qualcosa di concreto contro gli sprechi alimentari. Prende avvio così, tra il 2017 e il 2018, l’avventura di Bella Dentro, molto più di un progetto che mira a dare

dieta e genetica

Dieta e genetica: come cambierà l’alimentazione sana del futuro?

  Le relazioni tra dieta e genetica rappresentano la frontiera di studio più avanzata della scienza dell’alimentazione, che potrebbe dare il via a una vera e propria rivoluzione nella nutrizione umana come nella medicina. Con i progressi della biologia molecolare, infatti, si stanno già sviluppando due nuove discipline, la nutrigenetica e la nutrigenomica, entrambe finalizzate

ddl aste doppio ribasso

Aste a doppio ribasso: come funzionano e a che punto è l’iter della legge che dovrebbe proibirle?

  Una filiera agroalimentare sostenibile prevede non soltanto l’adozione di tecniche agricole che rispettino l’ambiente e la tutela dei diritti dei lavoratori coinvolti, ma anche un adeguato riconoscimento economico del valore di ciò che viene prodotto. Una retribuzione che spesso, in Italia, è danneggiata dal ricorso alle aste a doppio ribasso, pratiche portate avanti da

Dal caffè spalmabile agli snack vegetali: i food trend del 2021 

  Che anno bizzarro e difficile, il 2020. Ce lo siamo appena lasciati alle spalle e, nonostante la situazione di emergenza sanitaria mondiale sia ancora lontana dall’essere risolta, è tempo di guardare avanti, sperando che il 2021 appena arrivato – anche se sappiamo già essere un anno di “assestamento” – porti quantomeno un po’ più

cibo e deforestazione

“Quanta foresta hai mangiato oggi?” Consumi alimentari e deforestazione nel rapporto del WWF

  “Quanta foresta avete mangiato oggi?”: questo il provocatorio titolo di un rapporto del WWF pubblicato nel mese di novembre 2020 che descrive ed evidenzia il forte legame tra i consumi, alimentari ma non soltanto, e il fenomeno della deforestazione. Secondo quanto riporta l’importante organizzazione ambientalista internazionale, ben l’80% della superficie forestale che abbiamo perso