canapa ricette

Pane, barrette, burger e altre gustose ricette vegetali con la canapa

Carmela Kia Giambrone
2

Indice

     

     

    La canapa è considerata un superfood, è molto ricca di omega 3 e di minerali come magnesio, manganese, zinco e ferro e di antiossidanti. Contiene gli amminoacidi essenziali ed è un ingrediente estremamente versatile in cucina, che permette di realizzare moltissimi piatti gustosi e salutari. Oggi vedremo insieme 5 ricette con la canapa, completamente vegetali e tutte molto naturali.

    Canapa: ricette vegetali per tutti i gusti

    Ecco 5 ricette completamente vegetali che hanno in comune un ingrediente molto speciale: la canapa. Dalle barrette vegane a base di proteine di canapa naturali, ottimo snack per sportivi o anche per chi ha poco tempo, al formaggio vegetale, ai burger e al tofu realizzati con semi di canapa, fino al pane con farina di canapa. Scopriamo insieme la grande versatilità di questo ingrediente prezioso, in tre forme diverse: la farina, i semi, le proteine di canapa, che si ottengono dai semi.

    Barrette vegan alla canapa

    barrette alla canapa

    Amallia Eka/shutterstock.com

    Pochi ingredienti e molto semplici, niente zucchero, solo datteri e sciroppo d’acero: velocissime da realizzare con l’aiuto di un mixer, queste barrette vegan alla canapa sono uno snack goloso e molto nutriente, ottime anche come integratore sportivo naturale.

    Ingredienti:

    • 1 tazza di mandorle
    • 2 tazze di datteri ammollati e denocciolati
    • 1 cucchiaino di cannella
    • 1/2 tazza di proteine di canapa al naturale
    • 2 cucchiai di malto di riso
    • 140 g di tahin (o burro di arachidi)
    • q.b. di olio di girasole

    Procedimento:

    1. Ponete i datteri nel mixer e frullate.
    2. Aggiungete le mandorle e continuate a frullare.
    3. Aggiungete il malto, il tahin, la cannella e le proteine. Frullate fino a formare un impasto il più uniforme possibile.
    4. Ponete l’impasto in una teglia unta con olio di girasole. Fate riposare in frigorifero per 4 ore.
    5. Trascorso questo tempo, rimuovete la teglia dal frigorifero e suddividete con un coltello in piccole barrette.
    6. Le barrette di canapa si conservano in frigorifero in un contenitore ermetico per circa 7 giorni.

    “Formaggio” ai semi di canapa

    Un’alternativa milk-free e totalmente vegetale al Parmigiano? Eccola! Un’altro formaggio vegetale diverso da quelli che abbiamo già assaggiato. Ottimo da aggiungere alla pasta, alla pizza o alle verdure, ricco di proteine, vitamina B12 e omega 3 e poi semplicissimo da realizzare.

    Ingredienti:

    • ½ tazza di semi di canapa
    • 3 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
    • ½ cucchiaino di gomasio

    Procediemento:

    1. Ponete tutti gli ingredienti in un mixer e frullate per meno di un minuto e comunque sino a che non otterrete una polvere omogenea.
    2. Riponete in un contenitore a chiusura ermetica.
    3. Conservate in frigorifero fino a 3 mesi.

    Pane alla canapa

    pane alla canapa

    Denisa V/shutterstock.com

    Pane alla farina di canapa e farina di riso dall’alto contenuto proteico e gluten free, ottimo per la colazione o la merenda e perfetto per realizzare panini imbottiti.

    Ingredienti:

    • 1 panetto di lievito madre
    • 1 cucchiaino di malto di riso
    • ½ bicchiere di olio extravergine di oliva
    • ½ bicchiere di sciroppo d’agave
    • 3 tazze di farina di riso
    • 1 tazza di farina di canapa
    • 1 tazza ½ di fecola di patate
    • 2 cucchiai di gel ai semi di lino (ammollate in 1 bicchiere d’acqua 3 cucchiai di semi di lino, dopo una notte ponete in un pentolino, bollire per 5 minuti quindi scolate ed ecco pronto il gel ai semi di lino o uova vegetali)
    • 1 cucchiaino di sale integrale marino
    • q.b. di amido di mais

    Procedimento:

    1. Ponete il lievito madre in una ciotola con dell’acqua tiepida, il cucchiaino di malto quindi mescolate e lasciate riposare qualche minuto.
    2. Quindi aggiungete l’olio extravergine di oliva, lo sciroppo d’agave e mescolate bene con una forchetta.
    3. Aggiungete la farina di riso, la farina di canapa e la fecola di patate, il gel ai semi di lino ed il sale.
    4. Usate le mani per amalgamare il tutto. Se necessario aggiungete qualche cucchiaio di amido di mais.
    5. Lasciate lievitare in luogo riparato per almeno 2 ore quindi disponete la pagnotta lievitata su una teglia unta con olio extravergine d’oliva.
    6. Infornate per 45 minuti circa a 180°C in forno ben caldo.
    7. Trascorsi i 45 minuti, ponete il forno a 200°C e lasciate cuocere per 5-10 minuti fino a che il pane non sarà dorato.
    8. Sfornate e lasciate intiepidire prima di gustare.

    Burger vegan ai broccoli e canapa

    burger di canapa

    Nina Firsova/shutterstock.com

    Burger vegetale saporito e perfetto da gustare con amici per cena o come aperitivo tutto vegan. Tra due fette di pane con tante salse o con dell’insalata verde croccante.

    Ingredienti:

    • 3 cucchiai di gel ai semi di lino (ammollare in 1 bicchiere d’acqua 3 cucchiai di semi di lino, dopo una notte porre in un pentolino, bollire per 5 minuti quindi scolare ed ecco pronto il gel ai semi di lino o uova vegetali)
    • 1 tazza di carote sminuzzate
    • 2 spicchi di aglio schiacciato
    • ½ tazza di cipolla rossa
    • ½ tazza di sedano sminuzzato
    • ½ tazza di funghi secchi (ammollati in acqua tiepida per 10 minuti)
    • 1 tazza di broccoli
    • 2 tazze di semi di canapa
    • 1 tazza di ceci cotti
    • 2 chiodi di garofano
    • 4 semi di ginepro
    • ½ cucchiaino di cumino
    • ½ tazza di farina di nocciole
    • ½ tazza di farina di mandorle
    • q.b. di sale marino integrale
    • q.b. di pepe nero macinato fresco
    • q.b. di olio extravergine d’oliva
    • insaporitore vegetale (olio ai funghi porcini)
    • q.b. di fecola di patate

    Procedimento:

    1. Ponete le carote, la cipolla, l’aglio, i funghi, il sedano, il broccolo su una teglia unta leggermente quindi salate, pepate, aggiungete chiodi di garofano e semi di ginepro e infornate a 200°C per 10-15 minuti.
    2. Ponete le verdure in un mixer quindi frullate leggermente.
    3. Aggiungete i semi di canapa, i semi di cumino e i ceci, frullate nuovamente.
    4. Infine ponete in una bastardella l’impasto e aggiungete la farina di nocciole, quella di mandorle, le uova vegetali, il sale e il pepe quindi amalgamate bene il tutto con le mani.
    5. Se necessario aggiungete della fecola di patate.
    6. Formate con le mani della palline quindi schiacciatele per dare la forma di burger.
    7. Cuocete in padella con poco olio a fuoco medio per 10 minuti circa fino a doratura oppure in forno 200°C per 10-15 minuti.
    8. Gustate con insalata verde o patate fritte.

    Tofu di canapa

    tofu di canapa

    Bartosz Luczak/shutterstock.com

    Un’alternativa al tofu di soia? Il tofu di canapa! Semplicissimo da realizzare e davvero versatile, come abbiamo visto anche per il tempeh, ha un gusto un po’ meno delicato di quello a base di soia e dal bassissimo contenuto di carboidrati. Ecco la ricetta passo a passo.

    Ingredienti:

    • 2 tazze di semi di canapa
    • 4 tazze di acqua
    • 2 cucchiai di Nigari in polvere

    Procedimento:

    1. Mescolate i semi di canapa con acqua per un minuto in un frullatore per ottenere il cosiddetto latte di canapa.
    2. Sciogliete il nigari in una tazza di acqua tiepida.
    3. Nel frattempo ponete il “​​latte” di canapa in una pentola e portate a ebollizione quindi abbassate la fiamma e fate bollire per cinque minuti, mescolando con un cucchiaio.
    4. Togliete dal fuoco e portate la temperatura a 70°C, utilizzate un termometro da cucina per monitorarla.
    5. Aggiungete metà parte di nigari, mescolate, quindi aggiungete l’altra metà e fate riposare per 15 minuti.
    6. Ponete una garza su un colino e scolate il latte con il Nigari in modo da ottenere così la cagliata, spremendo per bene il telo.
    7. Ponete la cagliata nello stampino per tofu rivestito con il telo in dotazione, chiudete con il suo coperchio e ponete un peso al di sopra per almeno 1 ora.
    8. Una volta trascorso questo tempo, sformate il tofu di canapa e cucinate come preferite: è ottimo anche a dadini fresco, accompagnato da insalata mista, crauti e mele.

     

    Come abbiamo visto, quindi, con la canapa si possono realizzare tante ricette alternative e nutrienti in cucina. Sperimentate come sempre utilizzando la vostra fantasia e osando con modifiche alle ricette che vi ho suggerito a seconda dei vostri gusti. E bon appetit!

    Carmela Kia Giambrone

    Carmela è nata a Bergamo e vive poco lontano da Milano. È una giornalista e si occupa da molti anni di alimentazione naturale, autoproduzione, ambiente e sostenibilità, tematiche che tratta anche nel suo blog equoecoevegan.it. "Adoro l’hummus di ceci e le patate, sotto ogni forma possibile", dichiara, mentre gli elementi che non devono assolutamente mancare in cucina per lei sono il coraggio ed un buon frullatore ad immersione, "perché l’improvvisazione necessita certo di idee ma soprattutto di strumenti pratici da utilizzare".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *