formaggio vegetale ricetta

4 ricette per preparare il “formaggio” vegetale in casa

Carmela Kia Giambrone

Anche se sappiamo che, secondo la legge, non è possibile chiamarli formaggi, ciò che cercheremo di realizzare in queste ricette saranno proprio delle “copie” di formaggi famosi, ma in chiave totalmente vegetale, adatti sia a chi, come me, ha scelto lo stile di vita vegan, che a chi, per ragioni di gusto o di salute, come nel caso di chi è intollerante al lattosio per esempio, non può o non desidera, consumare latte ed affini.

Prepareremo insieme quattro “formaggi” vegan: una ricotta vegetale, un formaggio vegan stagionato vegetale, dei fiocchi di mozzarella vegan e delle mozzarella di riso, e un formaggio vegan spalmabile light 100% vegetale da gustare esattamente come i formaggi classici senza alcuna rinuncia in fatto di gusto.

“Formaggio” vegetale ricetta

Ricotta vegetale

Creare un ricotta, completamente vegetale, non è mai stato così facile: grazie al potere dell’aceto di mele faremo “cagliare” il nostro latte vegetale e dando il giusto grado di acidità grazie all’aggiunta dello yogurt: in questo modo ne risulterà un formaggio vegan fresco, dal sapore delicato e dalla consistenza morbida.

ricotta vegetale

Ingredienti:

  • 500 ml di latte di soia al naturale
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • un pizzico di sale integrale marino
  • 2 cucchiaini di yogurt vegetale al naturale

Procedimento:

  1. Fate scaldare il latte di soia, quindi versare l’aceto all’interno del latte e mescolatelo leggermente con un cucchiaio, facendolo cagliare.
  2. Fate riposare per circa 50 minuti quindi filtrate il tutto utilizzando un tessuto in cotone naturale,in questo modo si recuperano dei fiocchi di soia.
  3. Ora vi basterà sciacquare con delicatezza sotto l’acqua fresca corrente i fiocchi ottenuti.
  4. Aggiungete quindi i due cucchiaini di yogurt, mescolate leggermente i fiocchi e ponete in un pressina per tofu il tutto.
  5. Lasciate in frigorifero per 6 ore pressando leggermente con il suo coperchio.
  6. Una volta passato questo tempo la vostra ricotta vegetale è pronta da gustare o da utilizzare nelle vostre ricette preferite.

Fiocchi di mozzarella di riso

Che amiate la mozzarella o i fiocchi di mozzarella, ciò che creeremo sarà un formaggio vegan 100% vegetale, a base di latte di riso. Saranno perfette entrambe per preparazioni classiche come pizze e primi piatti filanti ma anche, perché no, ottime se gustata assieme a pomodori freschi ed insalate, in una caprese vegana. In tutto e per tutto dolce e delicata, filante al punto giusto.

mozzarella vegana

Ingredienti:

  • ½ bicchiere di latte di riso
  • 3 cucchiai di burro di soia
  • 100 g di yogurt di soia
  • 10 g di lievito alimentare in scaglie
  • 3 cucchiai di fecola di patata
  • q.b. sale integrale marino
  • un pizzico di aglio in polvere
  • un pizzico di curcuma

Procedimento:

  1. Mescolate la fecola con il latte vegetale utilizzando una frusta, quindi aggiungete il burro di soia, il sale, il lievito in scaglie e l’aglio in polvere.
  2. Riponete il tutto in una pentola antiaderente e scaldate a fiamma moderata continuando a mescolare per bene con la frusta.
  3. Il trucco è evitare la formazione dei grumi ed avere così un composto liscio e cremoso.
  4. Quando otterrete il composto liscio, spegnete il fuoco ed aggiungete lo yogurt vegetale, mescolate ancora una volta e riponete sul fuoco, facendo cuocere il tutto ancora per 5 minuti.
  5. Utilizzate un cucchiaio di legno rigirando il composto: la mozzarella sarà pronta quando la vedrete filare, esattamente come quella vera.
  6. A questo punto non vi rimane che dividere il composto a metà:
  7. Una parte posizionatela su di un piatto da portata e fatela riposare.
  8. L’altra parte, invece, versatela in uno stampo per budino precedentemente unto con dell’olio di girasole, quindi riponete entrambi in frigo per non meno di 4 ore.
  9. Passato questo tempo la vostra mozzarella ed i vostri fiocchi di mozzarella saranno davvero pronti da gustare.

“Formaggio” vegan spalmabile light alle olive e capperi

Questo formaggio vegan spalmabile light si può utilizzare tanto da solo quanto per farcire panini e tramezzini.

Può inoltre subire variazioni a seconda del vostro personale gusto: il tofu rimane come base ma potete sostituire i capperi e le olive con pomodori secchi, oppure alga nori o ancora rucola e basilico fresco per creare un formaggio vegan spalmabile per tutti i gusti e adatto ad ogni occasione.

formaggio vegano tofu

Ingredienti:

  • 1 panetto di tofu
  • 4 cucchiai di yogurt di soia al naturale
  • un pizzico di sale integrale marino
  • una ventina di olive verdi denocciolate
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • q.b. olio extravergine d’oliva

Procedimento:

  1. Sciacquate i capperi quindi frullate il tofu con le olive verdi denocciolate, i capperi, il pizzico di sale e lo yogurt.
  2. Aggiungete a filo l’olio extravergine d’oliva per facilitarne l’emulsione, poco a poco ed per amalgamare il tutto.
  3. Ecco pronto il vostro formaggio vegan light spalmabile.

“Formaggio” vegan stagionato a base di farina di ceci

Formaggio vegan duro a base di legumi, in questo caso ceci, dal sapore deciso e dalla consistenza media. Perfetto come appetizer e come arricchimento per primi e secondi piatti. Inoltre può risultare ancor più deciso se viene lasciato stagionare qualche giorno e ne viene salata la superficie, proprio come per il classico formaggio stagionato.

formaggio vegan stagionato

ingredienti:

  • 75g di farina di ceci
  • 1 e mezzo di vasetto di yogurt vegetale al naturale
  • 2 cucchiai di olio di girasole
  • ½ bicchiere di latte di soia al naturale
  • un pizzico di sale integrale marino
  • q.b. paprika dolce
  • q.b. curcuma
  • q.b. aglio in polvere
  • q.b. cipolla in polvere
  • un cucchiaino di senape di Dijon forte
  • 4 cucchiai di lievito alimentare in scaglie

Procedimento:

  1. Frullate per qualche minuto la farina di ceci con lo yogurt, l’olio ed il latte di soia quindi aggiungete la paprika, la curcuma, l’aglio, la cipolla, la senape ed il lievito in scaglie.
  2. Ponete il tutto in una pentola e fate cuocere per 20 minuti circa.
  3. Passato questo tempo riponete il vostro composto in uno stampo per dolci per farlo raffreddare. Sformatelo e fatelo asciugare in un luogo fresco per una notte intera.
  4. Ora potrete gustarlo subito, oppure cospargere la sua superficie con un mix di sale, paprika ed aglio in polvere, coprirlo con un tessuto naturale, come cotone o lino e farlo “stagionare” per un paio di giorni.
  5. Passato questo tempo gustatelo, il suo inebriante sapore vi lascerà a bocca aperta.

Come abbiamo visto quindi, realizzare in casa, con le proprie mani, formaggi vegan gustosi e 100% vegetali è qualcosa davvero alla portata di tutti, basta solo un poco di maestria nella scelta degli ingredienti per regalare sapori inaspettati, tanto in consistenza quanto in gusto.

Inoltre perchè non pensare di arricchire le vostre ricette come i primi piatti vegani, risotto e casoncelli innanzitutto o anche le lasagne vegane, con questi formaggi vegan fatti in casa oppure, perchè no, realizzare, grazie alle marmellate e confetture senza zucchero, una degustazione  di diversi tipi di formaggio vegan fatto in casa.

 

Carmela Kia Giambrone

Carmela è nata a Bergamo e vive poco lontano da Milano. È una giornalista e si occupa da molti anni di alimentazione naturale, autoproduzione, ambiente e sostenibilità, tematiche che tratta anche nel suo blog equoecoevegan.it. "Adoro l’hummus di ceci e le patate, sotto ogni forma possibile", dichiara, mentre gli elementi che non devono assolutamente mancare in cucina per lei sono il coraggio ed un buon frullatore ad immersione, "perché l’improvvisazione necessita certo di idee ma soprattutto di strumenti pratici da utilizzare".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *