Il terzo eco picnic sulla spiaggia di Ribera

Adriana Angelieri


Partecipanti all'eco picnic sulla spiaggia

di Margherita Amato

Giorno 19 agosto, nella splendida cornice di Eraclea Minoa, una delle più belle spiagge del litorale siciliano, si è svolto il terzo eco picnic organizzato dalla Compagnia del Cibo Sincero di Ribera.
La location scelta per l’appuntamento annuale e’ stata apprezzata da tutti i convenuti che hanno potuto godere sia del fresco della pineta che della spiaggia circondata dalla  meravigliosa falesia di Capo Bianco, una giornata  trascorsa in armonia con la natura.
martino ragusa all'eco picnic a riberaI soci e gli amici intervenuti hanno preparato un menù ricco di prelibatezze: la  parmigiana di melanzane, gli  anellini al forno con ragù e melanzane, le frittate di spaghetti, la  classica insalata di patate pomodori cipolla e olive nere, la risottata con il pesto, le polpette di melanzane, i cavatunedda con sugo di pomodoro fresco, le uova sode, la caponata, i brusciuluna al sugo (polpette ripiene di salsiccia, cipolla, prezzemolo e caciocavallo), le melanzane a cotoletta, lo sfincione, il condijon (insalata piemontese) e iltortano. Tutte servite rigorosamente con stoviglie di Mater-bi, materiale biodegradabile, nel totale rispetto della natura.
Dopo il benvenuto di Margherita Amato, presidente della Compagnia di Ribera, è intervenutoMartino Ragusa, presidente nazionale della Compagnia, che ha sostenuto l’importanza degli ecopinic, finalizzati a far crescere le coscienze al rispetto dell’ambiente che oggi rischia seriamente di essere compromesso. É doveroso, ha sostenuto Martino, acquisire sane abitudini come l’utilizzo di materiali riciclabili, per salvare il nostro pianeta. Solo condividendo questo percorso, l’essere umano può evitare di essere sovrastato dalle enormi quantitá di spazzatura. Appuntamento al prossimo anno!

Guarda qui l’album di foto.

Siciliana trasferita a Bologna per i tortellini e per il lavoro. Per Il Giornale del Cibo revisiona e crea contenuti. Il suo piatto preferito può essere un qualunque risotto, purché sia fatto bene! In cucina non devono mancare: basilico e olio buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *