Dolci alle mandorle

Dolci alle mandorle: idee sfiziose per Natale

Ilaria De Lillo

Per trascorrere un Natale secondo tradizione, è d’obbligo imbandire la tavola con dolci a base di frutta secca, in particolare le mandorle. Anticamente venivano usate per ricaricarsi durante il freddo e regalate come buon augurio tra le famiglie meno abbienti. L’usanza di consumare mandorle durante le feste si è conservata nel tempo e il ricettario si arricchito di idee sfiziose. Ecco alcune ricette di dolci alle mandorle che potete proporre ai vostri familiari e amici per festeggiare insieme il Natale.

Dolci alle mandorle: ricette per coniugare tradizione e innovazione

Torta di mandorle e fiori di sambuco

Torta mandorle sambuco

Unite il retrogusto amarognolo delle mandorle alla delicata dolcezza del sambuco e otterrete questa ricetta deliziosa. La preparazione è molto semplice e veloce. Vi permetterà infatti di ottenere un ottimo risultato anche se la impastate all’ultimo momento senza una lunga lievitazione (ci vogliono solo dieci minuti) per accogliere i parenti che vi hanno fatto una sorpresa portandovi i regali di Natale a casa. Servita in compagnia di una tazza di tè è un caldo benvenuto.

Crostata di mandorle e limoni

Questa ricetta custodisce i profumi dell’inverno ed è fonte di proprietà rigeneranti: i grassi polinsaturi delle mandorle e la vitamina C del limone. Per preparare la crostata, preferite le mandorle di provenienza barese che sono più ricche di olio e quindi legano maggiormente con lo zucchero nell’impasto. Lavoratelo bene e lasciatelo riposare due ore in frigo prima di farcire la crostata. Potete anche spolverare il tutto con zucchero a velo a piacimento.

Torta di cioccolato, mandorle e uvetta

Torta cioccolato mandorle

Il migliore ingrediente per soddisfare i più piccoli? Ovviamente il cioccolato con le sue preziose proprietà benefiche, che anche in questa torta con mandorle e uvetta è protagonista. Cioccolato fondente al 70% per la precisione, così da esaltare meglio la dolcezza dell’uvetta. Momento cruciale della lavorazione è il mescolare con costanza la cioccolata con il burro a bagnomaria, come se doveste ottenere una crema, per poi Poi unirla delicatamente al resto dell’impasto. Croccante all’esterno ma umida e morbida all’interno, questa torta è una specie di dolce al cucchiaio perfetto per il brindisi in compagnia.

Croccante alle mandorle

Un classico tra le ricette di dolci alle mandorle, con cui le nonne conquistavano un bacetto dai nipotini: il croccante alle mandorle. Si trova in tutte le bancarelle natalizie di dolciumi, ma farlo in casa è davvero facilissimo e veloce, non vi ruberà più di venti minuti. Per prepararlo bastano tre semplici ingredienti: zucchero, olio e mandorle appunto. Potete utilizzare sia lo zucchero semolato sia quello caramellato, fondendo a fuoco lento in una casseruola lo zucchero in polvere fino a che non arriverà a una colorazione arancio.

Crostata di ricotta, mandorle e lavanda

Torta ricotta mandorle

Dolce tipico della Sardegna, regione in cui si fa largo uso di mandorle per la preparazione di pasticceria secca e non, come il Tiliccas, la Torta ripiena alla sarda e i Pilichittos. Questa ricetta è un vero e proprio bouquet profumato, in cui ogni ingrediente si sposa con l’altro e lascia in bocca un sapore di freschezza e dolcezza. La lavanda selvatica è un’erba che non solo può essere usata in cosmesi o in casa per profumare gli ambienti e conservare i vestiti, ma anche per aromatizzare e dare personalità ai dolci. In Sardegna cresce nella specialità bianca e viola, entrambe indicate per la preparazione della crostata. Abbinandola a un calice di Oltrepò Pavese Moscato avrete un dolce di fine pasto delizioso.

Le mandorle sono anche un’alternativa alla farina 00 per chi è intollerante al glutine, indicata per preparare dolci ma anche pane, pizze e qualsiasi manicaretto vogliate portare in tavola per Natale. Voi come impiegate le mandorle in cucina?

Ilaria De Lillo

Nata a Foggia, vive a lavora a Bologna. Per il Giornale del Cibo scrive di approfondimenti, eventi e scuola di cucina. Il suo piatto preferito sono le polpette al marsala di nonna Francesca, perché “più che un piatto sono un correlativo oggettivo di montaliana memoria: il profumo di casa, le chiacchiere con papà, la dolcezza di mamma che prepara da mangiare, le risate con mia sorella e i cugini. Insomma, un tripudio di ricordi ed emozioni a tavola”. Per lei in cucina non possono mancare gli ospiti, “altrimenti per chi cucino?”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi