dolci di natale veloci

Dolci di Natale: idee veloci per portare a tavola il gusto

Monica Face
3

Indice

     

    Pranzo di Natale, Vigilia e Capodanno: quanto c’è da cucinare, preparare e organizzare! E se aggiungiamo gli inviti dell’ultimo minuto per una tombolata o una partita a carte dove, spesso, ci sbilanciamo nel portare qualche dolcetto, il tempo sembra non bastare mai. In questo articolo vorrei darvi dei suggerimenti di ricette per dolci di Natale veloci da preparare ed avere così il tempo di godervi i giorni di festa.

    Dolci di Natale veloci: le idee salva tempo

    Biscottini di frolla, creme veloci, un tocco di fantasia e in men che non si dica ecco pronti dei dolci per Natale da offrire ai vostri ospiti o da portare a casa di amici.

    Stelle di pandoro con crema al mascarpone

    stelle di pandoro

    lalatim/shutterstock.com

    Con il pandoro potete realizzare un vero e proprio dessert: basterà preparare una crema al mascarpone e assemblare il tutto con un effetto scenico.

    Tempo di preparazione: 20 minuti

    Ingredienti per 8-10 persone

    • 1 pandoro
    • 500 g di mascarpone
    • 4 uova
    • 6 cucchiai di zucchero
    • q.b. di zucchero a velo
    • 100 g di frutti rossi

    Procedimento

    1. Dividete gli albumi dai tuorli. Montate questi ultimi con lo zucchero, fino a renderli spumosi. Quindi inserite il mascarpone e girate fino a farlo amalgamare. Montate gli albumi a neve fermissima, poi aggiungeteli alla crema un cucchiaio alla volta, mescolando dall’alto verso il basso per evitare di smontarli.
    2. Tagliate il pandoro in orizzontale, partendo dalla base. Sistematela su un piatto da portata e spalmate uno strato di crema al mascarpone. Mettete un’altra fetta di pandoro in modo che le punte non coincidano con quelle di sotto ma creino l’effetto di una stella. Procedete nello stesso modo con tutti gli strati.
    3. Spolverizzate con lo zucchero a velo e sistemate qualche frutto rosso qua e là per decorare. In 15 minuti il vostro dolce è pronto.

    Pasta frolla

    pasta frolla

    alexkich/shutterstock.com

    Con la pasta frolla si possono realizzare diverse idee carine, basta munirsi di formine e fantasia. Ma se non avete proprio tempo, basterà acquistarla pronta e già stesa al supermercato e con qualche formina natalizia potrete realizzare tanti biscottini da decorare con il cioccolato fuso.

    Tempo di preparazione: 15 minuti + riposo

    Ingredienti per circa 500 g di pasta frolla

    • 350 g di farina
    • 3 uova
    • 150 g di zucchero
    • 150 g di burro
    • un cucchiaino di bicarbonato

    Procedimento

    1. Mettete la farina su una spianatoia a fontana, versate lo zucchero, il cucchiaino di bicarbonato, il burro a tocchetti e, per finire, le uova. Iniziate a lavorare con la punta delle dita cercando di schiacciare i pezzetti di burro e inglomerando le uova all’interno della farina.
    2. Quando sia le uova sia il burro saranno abbastanza assorbiti dalla farina e dallo zucchero, iniziate a lavorare la pasta in maniera più energica con tutta la mano. Lavoratela per 10 minuti, avendo cura, se la pasta frolla risultasse troppo umida, di aggiungere un pochino di farina.
    3. Quando l’impasto sarà liscio, dategli la forma di una palla e avvolgetela con della carta forno e lasciate riposare almeno mezz’ora in frigorifero. Prima della lavorazione lasciatela fuori dal frigo per 15 minuti. Potete preparare la pasta frolla anche qualche giorno prima e poi stenderla per realizzare biscotti e dolcetti.

    Biscottini natalizi

    biscottini natalizi ricetta

    pilipphoto/shutterstock.com

    Realizziamo dei biscottini di pasta frolla con formine natalizie, decorate velocemente con cioccolato o marmellata.

    Tempo di preparazione 15 minuti + cottura

    Ingredienti per 6-8 persone

    • 500 g di pasta frolla (o 2 rotoli già pronti)
    • 150 g di cioccolato fondente
    • 250 g di cioccolato bianco
    • q.b. di colorante alimentare rosso
    • q.b. di colorante alimentare verde

    Vi occorre inoltre:

    • formine tagliabiscotti a tema natalizio

    Procedimento

    1. Fate riposare la pasta frolla fuori dal frigo per 10 minuti. Poi stendetela e tagliatela con le formine natalizie. Infornate a 160° C per 5-7 minuti, o comunque fino a doratura, poi sfornate e fate freddare.
    2. Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria, poi dividetelo in 3 ciotoline. Lasciate la prima bianca. Aggiungete poche gocce di colorante rosso nella seconda e poche gocce di colorante verde nella terza.
    3. Trasferite il cioccolato di tre colori in tre siringhe da pasticcere e ripassate i bordi dei biscotti, alternando i colori tipici del Natale. Lasciate asciugare e sistemateli su un vassoio di servizio. I biscotti si conservano diversi giorni in scatole di latta.

    Alberi di Natale in 3D con frolla e cioccolato bianco

    alberelli biscotti cioccolato bianco

    aliasemma/shutterstock.com

    Ancora un dolcetto d’effetto con l’utilizzo della pasta frolla. Anche in questo caso è possibile scegliere se realizzarla in casa o acquistarla già pronta.

    Tempo di preparazione 15 minuti + cottura

    Ingredienti per 6-8 persone

    • 650 g di pasta frolla (o 3 rotoli di pasta frolla pronta)
    • 150 g di cioccolato bianco
    • 250 g di cioccolato fondente
    • q.b. di zucchero a velo
    • q.b. di confettini colorati

    Vi occorre inoltre:

    • taglia biscotti a forma di stella di varie misure

    Procedimento

    1. Srotolate la pasta frolla e ritagliate le stelle con le formine di varie misure. Sistemate i biscotti così formati su una teglia e infornate a 160° C per 8-10 minuti. Fate raffreddare. Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria.
    2. Prendete la stella più grande e spalmate un pochino di cioccolato fondente, quindi prendete una stella di misura più piccola e sistematela sopra. Continuate a costruire l’alberello fino alla formina più piccola. Infine decorate con una formina di stella in verticale.
    3. Spennellate leggermente con un po’ di cioccolato bianco le punte e poi fate scendere i confettini decorati. Lasciate asciugare e, infine, spolverizzate con zucchero a velo.

    Tortine di frolla con marmellata

    tortine di frolla con marmellata

    DronG/shutterstock.com

    La pasta frolla ben si presta a realizzare crostatine a forma di tortine, come in questo caso, che si possono farcire con marmellata e decorare a tema natalizio.

    Tempo di preparazione 20 minuti + cottura

    Ingredienti per 6-8 persone

    • 500 g pasta frolla (o due rotoli di pasta fresca già pronta)
    • 150 g di marmellata a vostro gusto
    • q.b. di latte
    • q.b di farina per la spianatoia
    • q.b di zucchero a velo

    vi occorre inoltre:

    • coppapasta da 12 cm
    • coppapasta da 10 cm
    • pirottini
    • formina tagliabiscotto a forma di stella

    Procedimento

    1. Aprite la pasta frolla sul tavolo di lavoro e iniziate a inciderla con il coppapasta da 12 cm. Se non ne avete uno potete ottenere lo stesso effetto usando un bicchiere da 250 ml, l’importante è che la circonferenza sia più larga dei pirottini stessi e tale da poter rivestire anche le pareti. Ricavate dalla pasta anche dei biscotti a forma di  stella.
    2. Sistemate i cerchi di pasta frolla nei pirottini, versate un cucchiaio o due di marmellata. Prendete poi tutti i pezzi di frolla avanzata, infarinate il piano di lavoro e stendete nuovamente la pasta, ricavandone i coperchietti con il coppapasta più piccolo da 10 cm o un bicchiere di diametro inferiore rispetto al precedente.
    3. Coprite le tortine, spennellate con un pochino di latte, poi fate aderire la stella di pasta frolla. Cuocete a 180° C per 12 minuti, poi sfornate e fate freddare. Servite spolverizzando con zucchero a velo.

     

    Come vedete, basta usare un po’ di fantasia e in poco tempo potrete realizzare dolcetti semplici, buoni e soprattutto natalizi!

    Monica Face

    Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *