Roberto Caravaggi

Nato a Milano, vive da sempre a Locate di Triulzi, nella provincia sud del capoluogo lombardo. Oltre a collaborare con alcune testate giornalistiche locali è food blogger per storiedifood.com, dove racconta soprattutto di specialità e piccole realtà artigianali. Il suo piatto preferito è la piadina romagnola perché, nella sua semplicità, sa appagare come poche altre cose.

Dove mangiare la Focaccia a Recco: 11 indirizzi per provare questa specialità

  La Focaccia di Recco è uno degli esempi più emblematici di come una specialità gastronomica possa legarsi al nome di una città fino a diventarne un tratto identitario. Non è raro infatti sentirla chiamare semplicemente “la Recco”, per distinguerla dalla focaccia genovese. E in effetti si tratta di tutt’altra cosa: due sottili veli di

Toumin dal Mel, il formaggio che racconta la Val Varaita

  Chi ha mai sentito parlare del Toumin dal Mel? Un nome che è tradizione, da pronunciare così, nella sua forma dialettale (letteralmente è tomino di Melle), e che riporta a un angolo del Piemonte ai piedi del Monviso, il celebre monte da cui sgorga il Po, non lontano dal confine francese. È qui che,

La cultura di una città in un piatto: la ricetta del cacciucco livornese

  Se c’è una specialità simbolo della cucina livornese, non c’è dubbio che sia lui, il cacciucco. Nato come piatto povero, è una delle più conosciute zuppe di mare della tradizione italiana: un insieme di pesci di piccola taglia portati a cottura in un sugo rosso di pomodoro e tipicamente accompagnato da crostoni di pane

Birre artigianali da regalare a Natale 2022: la nostra selezione

  Birra e Natale: due argomenti che apparentemente hanno poco in comune. In genere le festività natalizie fanno subito pensare al panettone, al pandoro o a uno dei tanti dolci tipici regionali di Natale. Per quanto riguarda il bere, invece, sono i vini, e in particolare gli spumanti, a farla da padrone. La ricchezza del

Dove comprare un buon panettone artigianale a Milano? 11 pasticcerie da non perdere

  Tra i prodotti simbolo della tradizione gastronomica milanese, uno dei primi che viene in mente è senza dubbio lui, il panettone. Leggenda vuole che il nome renda onore a un servitore di corte dell’allora duca di Milano Ludovico il Moro: “pan del Toni”, ovvero colui che suggerì al cuoco l’idea di realizzare questo dolce

Robiola di Roccaverano: la DOP che racchiude tutto il buono della langa astigiana

  C’è un nome che non può mancare nella lista dei desideri di chi ama i formaggi di capra: Robiola di Roccaverano. Morbida, cremosa, con la tipica nota del latte caprino che si fa più decisa con l’avanzare della stagionatura, porta il nome del comune più alto della provincia di Asti. È qui, nel cuore

Alba, la capitale del tartufo: 6 indirizzi dove gustarlo

  Alba e il tartufo: non si può quasi fare a meno di nominare l’una pensando subito all’altro. In effetti, quello tra il prezioso tubero e la cittadina piemontese è un legame indissolubile. È in particolare il Tuber Magnatum Pico (questo il nome scientifico del tartufo bianco), la cui quotazione nel 2022 oscilla tra i

Il sapore genuino delle nocciole: storia e ricetta della Pasta Reale di Tortorici

  Può un dolce dai pochi e semplici ingredienti diventare ambasciatore di un piccolo Comune del Sud Italia e delle sue tradizioni? La risposta è sì, e l’esempio ce lo porta la Pasta Reale di Tortorici, che evidenzia già nel nome il paese cui si lega. Siamo nella provincia di Messina, in una zona collinare

Cosa mangiare a Pantelleria, crocevia di sapori e culture

  C’era una volta un’isola nel cuore del Mediterraneo che custodisce uno scrigno di sapori, frutto dell’esperienza e dei saperi dei tanti popoli che l’hanno attraversata. No, non è una favola, è semplicemente Pantelleria, detta la “Perla Nera” del Mediterraneo: circa 80 chilometri quadrati di terra brulla e scogliere impervie, frutto delle eruzioni vulcaniche e

La buona birra incontra la terra e il mare: 5 birrifici artigianali in Liguria

  E se vi dicessimo che un appassionato di birra ha validi motivi per guardare con interesse alla Liguria? In una regione capace come poche di armonizzare la cultura contadina dell’entroterra collinare con quella legata al mare e alla pesca, anche l’arte brassicola trova terreno fertile. Merito della passione e della volontà di veri e

Origini della Torta Pistocchi, grande classico tutto italiano

  Alzi la mano chi ama il cioccolato fondente. E ora alzi la mano chi conosce la Torta Pistocchi. Le due cose dovrebbero andare a braccetto, perché se siete tra coloro che non possono resistere alla tentazione del cioccolato, questo dolce ne è la quintessenza. Morbida, avvolgente e cioccolatosa: sono le caratteristiche che dal 1990,

Dove mangiare i croissant a Parigi: alla scoperta delle boulangerie più buone!

  A Parigi c’è la Tour Eiffel. C’è il Louvre. Ci sono gli Champs Elysées con l’Arco di Trionfo sullo sfondo. C’è la Senna, su cui si staglia imponente la cattedrale di Notre-Dame. C’è Montmartre e il quartiere degli artisti che lo circonda. Insomma, ci sono tanti buoni motivi per visitare la capitale francese. Ma

Tra malto e luppolo: 5 birrifici artigianali pugliesi da non perdere

  La Puglia è una delle destinazioni più ambite per le vacanze estive. Lo è tanto per chi sogna di tuffarsi in un mare dalle acque cristalline, quanto per chi va in cerca di riserve naturali e di borghi caratteristici, qual è ad esempio Alberobello, famosa per i suoi trulli. Ma come abbiamo visto nel

Locali di cucina regionale a Milano: 5 indirizzi imperdibili

  Milano che guarda all’Europa, ma coi piedi ben piantati in Italia. Milano che abbraccia nuove culture, anche in fatto di cibo, ma che si tiene strette le sue tradizioni: dal panettone, dolce simbolo legato soprattutto alle festività natalizie, alla pizza al trancio, che proprio qui ha trovato larga diffusione a partire dagli anni ‘80.

Dove mangiare ad Atene: i migliori piatti tipici della capitale greca

  Atene è la culla della cultura greca. Non solo quella legata alla storia e alla mitologia: basta aggirarsi per strade e piazze della città per capire subito quanto il cibo sia importante nella tradizione popolare. Il quartiere Plaka con le sue taverne tipiche, le verande incorniciate di fiori e i tavolini apparecchiati persino sui

Dove mangiare la focaccia a Genova: 7 indirizzi imperdibili

  Genova e la focaccia: un legame talmente stretto che viene spontaneo nominare l’una e pensare all’altra. Del resto, esplorare i vicoli storici del capoluogo ligure lo insegna: la focaccia qui è un vero e proprio culto. Non c’è angolo da cui non si levi il profumo inconfondibile delle tante panetterie che la sfornano. E

Dove mangiare a Vieste: 6 indirizzi da non perdere

  Vieste è una delle mete turistiche più ambite della Puglia e dell’intero Sud Italia. Definita “la perla del Gargano”, è una cittadina in cui si concentrano natura, storia e tradizione. Il rapporto diretto col mare Adriatico ne fa luogo storico di pescatori e marinai, ma nell’immediato entroterra c’è tutta una parte rurale, compresa nel

Otto piatti tipici liguri che vi faranno venire voglia di partire

  Se si parla di Liguria e dei piatti tipici più rappresentativi è immediato pensare alla pasta col pesto alla genovese o alla focaccia, dalla classica ligure alla Recco IGP. Altrettanto popolari, nell’ambito del cibo da strada, sono la farinata di ceci e la panissa. Ci sono però tante altre specialità che ben raccontano la

Perché la “panzanella” si chiama così? Le origini e le versioni di questo piatto di recupero

  Semplicità e freschezza sono i due punti forti della panzanella, specialità tipica dell’Italia centrale e in particolare della Toscana. Uno dei cosiddetti “piatti di recupero”, nati cioè dall’esigenza di non sprecare un bene prezioso come il pane, che ne rappresenta l’elemento base. Si inserisce quindi nel solco della stessa tradizione da cui hanno origine