Giulia Ubaldi

Antropologa del cibo, è nata a Milano, dove ha fondato il Laboratorio di Antropologia del Cibo. Scrive per varie testate e il suo piatto preferito sono gli spaghetti alle vongole, perché per lei sono diventati un'idea platonica: "qualsiasi loro manifestazione nella realtà sarà sempre una pallida copia di quella nell'iperuranio". Nella sua cucina non mancano mai pistilli di zafferano, che prima coltivava!"

10 cose da sapere sul comptoir, il bancone dei bistrot parigini simbolo di resistenza locale                                                             

  I bistrot parigini sono un baluardo di resistenza locale, uno spazio dove si può ancora vivere una dimensione di socialità e convivialità, ma allo stesso tempo anche di intimità, a maggior ragione in una grande città grande come Parigi. Sono luoghi dove ci si prende ancora il proprio tempo, come se qui qualcosa si

Tra jazz club e soul food: ecco 20 locali per “assaggiare” tutto lo spirito di Harlem 

  Fino a non troppi anni fa nel quartiere Harlem di New York non ci si poteva mettere piede. “I taxi non si fermavano nemmeno al semaforo quando era rosso e la linea di demarcazione con il resto della città era netta, evidente” ci raccontano. Oggi le cose sono cambiate, tant’è che possiamo parlare di

Soul Food: 5 piatti simbolo della comunità afro-americana negli Stati Uniti

  Avete mai sentito parlare del “soul food”? Ci sarebbe moltissimo da dire su questo tipo di cucina in quanto simbolo dell’identità e della storia della comunità afro-americana negli Stati Uniti. Ma ci limiteremo a spiegarvi che cos’è e soprattutto a parlarvi dei quattro piatti che meglio ne rappresentano lo spirito e l’essenza. Il tutto

La forte identità della Valtiberina in due piatti iconici di Pasqua

  Come sapete noi del Giornale del Cibo amiamo andare alla scoperta anche dei luoghi meno noti e battuti. Quei territori di confine che in Italia spesso vengono attribuiti a una regione o all’altra, pur avendo una forte identità propria, non riconducibile alle macroaree di cui fanno parte da un punto di vista amministrativo. È

Sulle tracce dei piatti della cucina algerina più autentica

  L’Algeria è uno dei Paesi meno turistici in cui sono andata. Anzi, forse il meno turistico di tutti. Forse per questo non ho trovato molti ristoranti o locali dove mangiare, soprattutto i piatti tradizionali algerini che, come ci hanno risposto, “si mangiano a casa”, a dimostrazione di quanto si tratti di un luogo davvero

Viaggio tra i sapori dell’India: i samosa, popolarissimi fagottini ripieni

  Parlare di cucina indiana non è affatto semplice, poiché l’India è un Paese enorme, con tradizioni diversissime da una regione all’altra. Ad esempio, il methi thepla è un pane sottile preparato con farina di miglio e foglie di fieno fresco che si trova solo nella regione Gujarat e da nessun’altra parte. Ma c’è qualcosa

Carnevale in Brasile: storia, tradizioni e piatti della festa più colorata dell’anno

  Il Carnevale brasiliano è uno dei più importanti e noti del mondo. Ma siete davvero sicuri di sapere che cosa succede e cosa si mangia a Carnevale in Brasile? Se vi state chiedendo se c’è una specialità tipica carnevalesca, sappiate che la risposta è negativa: in questo periodo si mangiano esattamente le stesse pietanze

Viaggio in Borgogna con la storia e la ricetta del boeuf bourguignon

  La conosciamo tutti per i suoi vini, ma forse un po’ meno per la sua gastronomia. Eppure la Borgogna è una terra che ha tantissimo da offrire da entrambi i punti di vista, sia con vini pregiati, che con prodotti eccellenti e piatti tradizionali che si sono ormai diffusi ovunque. Due esempi? Il boeuf

Pastel de Nata, gli indirizzi dove assaggiare il simbolo della comunità portoghese a Parigi

  Come vi abbiamo già raccontato a proposito di cibo e migrazioni, quando le persone si spostano da un luogo all’altro danno sempre vita a contaminazioni e a nuove ricchezze culturali, spesso proprio a partire da alcuni piatti. È quello che è accaduto in Francia, in particolare a Parigi, dove l’immigrazione dei portoghesi ha determinato

La ricetta del fegato alla veneziana, simbolo della cucina “di terra” della città lagunare

  Oggi abbiamo deciso di parlavi del fegato alla veneziana. Non solo perché è un piatto importante della tradizione, ma anche perché, in una Venezia dove domina una cucina di pesce per via dell’indissolubile legame con il mare, ci ricorda invece di quanto anche la carne faccia parte della sua cultura gastronomica. “Un po’ come

Le tradizioni del Capodanno brasiliano, tra bagni nell’Oceano e manjar branco

  Abbiamo deciso di raccontarvi le tradizioni del Capodanno in Brasile, ma è talmente grande che è difficile trovare qualcosa che accomuni tutto il paese. Pensate, infatti, che è più grande di tutta l’Europa messa insieme, quindi piatti e tradizioni cambiano davvero tantissimo da Sud a Nord, così come da regione a regione. Ci sono

Natale in Ucraina: le 12 pietanze tradizionali che non possono mancare

  Molto tempo prima che, purtroppo, si parlasse dell’Ucraina solo in merito alla guerra, avevo scoperto un piccolo ristorante che faceva cucina russa e ucraina a Milano, in zona Porta Venezia: la Veranda. Negli anni ci sono tornata più volte, finché nel 2021 non ha cambiato gestione e non l’ha preso Hanna Yefimova, nata in

Una passeggiata tra i mercati gastronomici di Parigi che meritano una visita

  Non so per voi, ma per me l’essenza più autentica di un paese o una città si esprime soprattutto nei mercati. Per questo non sento di aver mai conosciuto davvero un posto finché non sono andata nel “suo” mercato, perché un mercato ci vuole, sempre. Questo succede un po’ ovunque, ma è ancor più

San Martino a Santarcangelo di Romagna: la tradizione e la ricetta del pollo allo spiedo

  L’11 novembre si festeggia San Martino, una ricorrenza religiosa cristiana ancora oggi presente e sentita in moltissimi posti, soprattutto sull’Adriatico: dal Friuli e al Veneto, dall’Emilia-Romagna e dall’Abruzzo fino al Salento, ma anche in altri Paesi come la Croazia. È sempre dedicata a Martino di Tours, vescovo del IV secolo, ma in ogni luogo

Un piatto che racconta tutta la tradizione romagnola: i patacotc

  Quest’estate ho fatto una scoperta incredibile: i patacotc romagnoli, che hanno origine nell’entroterra della Romagna e che oggi potete trovare solo all’Osteria de Borg, nel Borgo San Giuliano di cui vi abbiamo parlato recentemente a proposito del pane del marinaio. Ma cosa sono esattamente e qual è la storia che rivive in questo piatto

Alla scoperta del pane del pescatore, tra i vicoli del Borgo San Giuliano di Rimini

  Oggi vi porteremo alla scoperta di un antico pane romagnolo, che i pescatori consumavano in barca durante la pesca. Ma prima di parlarvi del pane del pescatore (o del marinaio), ci teniamo a raccontarvi qualcosa sull’unico posto in cui potete trovarlo, perché fondamentale sia per la storia di Rimini in generale, che per quella

Sapori, profumi e prodotti autentici della montagna: a Milano arriva la “Pizza di Montagna” di Denis Lovatel

  “Un giorno mio papà mi ha detto: il mio sogno è quello di portare la mia pizza in una grande città”. E così Denis Lovatel l’ha preso in parola. Nel giugno del 2022, apre una sede della storica pizzeria di famiglia Da Ezio di Alano di Piave, un piccolo paese in provincia di Belluno,

13 tappe per un viaggio gastronomico sull’Île Saint-Louis

  “Non abitiamo a Parigi, ma sull’Île. E ogni volta che attraversiamo uno dei quattro ponti, ci sembra di andare in continente”. È proprio così per chi abita su quest’isola naturale in mezzo alla Senna dove, a dispetto del senso comune che lo crede solo uno dei luoghi più centrali e turistici della città (non

Baologia contemporanea: a Torino apre Bao Lab

  Attenzione, attenzione: il 6 maggio 2022, a Torino ha aperto un posto completamente nuovo nel panorama enogastronomico della città. È Bao Lab, un laboratorio dedicato al panino asiatico cotto al vapore per eccellenza, qui abbinato in varie ricette tradizionali e creative, a partire da ingredienti di prima qualità. A ideare questo format innovativo sono