Ricette San Valentino

5 Ricette per una perfetta Cena di San Valentino

Adriana Angelieri

“L’amore è come la buona cucina, le cose speciali nascono sempre da ingredienti semplici, ma sono rese magiche dalla fantasia…”(Paul Mehis)

E se quest’anno tocca a voi pensare alle ricette ed organizzare il menù per la cena più romantica dell’anno, niente paura, il vostro Giornale del Cibo ha sempre qualche idea in pentola da suggerirvi. Date un’occhiata a queste 5 ricette di San Valentino

5 ricette per un perfetto menù di San Valentino 

Carpaccio di Polpo fatto in casa per l’antipasto di San Valentino

Carpaccio Polpo

Così come il buongiorno si vede dal mattino, un buon menù si vede dall’antipasto e allora bisogna partire alla grande, un raffinato carpaccio di polpo potrebbe essere il piatto giusto per iniziare la vostra cena degli innamorati. Con l’aiuto di una semplice bottiglia di plastica farete un figurone portando in tavola un delizioso antipasto realizzato da voi. Dovrete pensarci un giorno prima, ma fidatevi, ne vale la pena!

Primo: Tagliatelle risottate al nero di seppia

Sebbene da Lilli e il Vagabondo in poi gli spaghetti siano diventati il taglio di pasta più romantico che ci sia, per questo dolce menù vi proponiamo un primo a base di Tagliatelle risottate al nero di seppia. E se proprio non volete farvi sfuggire l’occasione di stupire il vostro lui o la vostra lei e volete rendere la serata indimenticabile, affidatevi a questa ricetta per preparare un’ottima pasta all’uovo fatta in casa con nero di seppia. Siete sulla retta via!

Secondo: Filetto di Triglia dall’occhio innamorato

filetti-di-triglia-in-crosta-di-sale

Vi siete mai chiesti cosa significhi avere l’occhio da triglia? No, non vuol dire avere uno sguardo da pesce lesso, il significato è molto più romantico di quanto pensiate.
È noto a tutti il fatto che la brillantezza dell’occhio sia il segnale per riconoscere la freschezza del pesce. Con il passare dei giorni, l’occhio di qualsiasi pesce tende a coprirsi di un sottile velo che gli dona un aspetto inespressivo, come se stesse sognando, insomma: come se fosse innamorato. Ed ecco allora che il filetto di triglia in crosta di sale cade proprio “a fagiuolo”, per cui, per il secondo buttate un occhio sulla nostra ricetta!

Contorno: insalata di calamari e puntarelle

E se l’occhio di triglia fa la sua parte, il contorno di certo non deve essere da meno. Una fresca insalata di calamari e puntarelle incornicerà alla perfezione il vostro menù.  

Torta al cioccolato per una prima dose di dolcezza

ricetta-torta-al-cioccolato-senza-cottura

E per finire: piace a tutti, è sempre gradita ed assicurerà alla vostra serata la giusta dose di coccole e dolcezza. Vi proponiamo una torta al cioccolato senza cottura grazie a cui riuscirete a chiudere in bellezza il menù della vostra cena romantica.

Consigli per il vino?

Lo sapevate che per questo tipo di cene sono banditi i vini corposi? Ecco, in questa occasione non potete assolutamente permettervi di sbagliare il vino(non vorrete mica perdervi in un bicchier…di vino?) Bene, e allora prima che facciate l’imperdonabile errore, andate a sbirciare questa simpatica lista di vini da non scegliere per la vostra cena di San Valentino e seguite alla lettera i consigli che vi abbiamo dato sui vini giusti per una cena romantica e farete un figurone!

Vino per San Valentino

E a voi cosa toccherà fare quest’anno, cucinerete o sarete ospiti del vostro/a compagno/a? Qualora foste gli incaricati per il menù, state tranquilli seguendo le nostre ricette di San Valentino non avrete nulla da invidiare a Lilli e il Vagabondo. Buona cena di San Valentino!

Adriana Angelieri

Siciliana trasferita a Bologna per i tortellini e per il lavoro. Per Il Giornale del Cibo revisiona e crea contenuti. Il suo piatto preferito può essere un qualunque risotto, purché sia fatto bene! In cucina non devono mancare: basilico e olio buono.

One response to “5 Ricette per una perfetta Cena di San Valentino”

  1. MARIA GRAZIA says:

    bene

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *