Tagliatelle risottate al nero di seppia

m.valentino
La seppia è tra i molluschi più presenti nel Mediterraneo... Questo cefalopode, oltre alle sue carni squisite, offre anche il famoso nero, grazie al quale è possibile realizzare dei primi piatti davvero speciali...
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

Cottura della seppia al vapore

  • Mettere sul fuoco un tegamino con dell'acqua salata e il coriandolo, una volta in ebollizione, con l'aiuto di un cestello sopraelevato, cuocere i filetti di seppia al vapore per 10 minuti.
  • Fatto questo, metterli da parte in una ciotola con un pizzico di sale, una piccola spolverata di prezzemolo ed un filo di olio.

Preparazione della salsa

  • Versare in una padella l'olio, la cipolla e soffriggerli per due minuti, dopodiché aggiungere la pasta di acciughe e, una volta sciolta per bene, sfumare con mezzo mestolo di fumetto di pesce.
  • Unire il concentrato di pomodoro, lo zucchero, la paprika, il curry, un pizzico di sale e, dopo qualche secondo, versare la passata.
  • A questo punto prendere una pinzetta da cucina, aprire il sacchetto del nero e farlo scivolare sulla salsa, che dovrà cuocere a fuoco dolce per almeno un'ora.
  • A cottura quasi ultimata, impreziosire con il prezzemolo tritato, un po' di peperoncino e qualche strisciolina di seppia al coriandolo, ricordandosi di lasciarne da parte qualcuna per guarnire il piatto finito.

Le tagliatelle risottate

  • Sbollentare le tagliatelle per 2/3 minuti circa, scolarle, unirle al condimento e ultimare la cottura aiutandosi con qualche mestolo di fumetto, proprio come si fa solitamente con un risotto.