Colesterolo ricette

Ricette anticolesterolo: 5 piatti gustosi e leggeri

Elisabetta Pacifici
2

Indice

     

    Fare attenzione a ciò che mangiamo è  un aspetto fondamentale per la salute dell’intero organismo: alcuni alimenti aiutano a tenere il colesterolo nella norma, altri invece sono da evitare. Il colesterolo può essere tenuto sotto controllo attraverso un’alimentazione sana ed equilibrata, poiché un’eccessiva concentrazione di questo valore nel sangue può portare gravi conseguenze al sistema circolatorio. Per capire con precisione quali sono i fattori di rischio e quale dieta seguire in caso di colesterolo alto, vi consigliamo di leggere le nostre indicazioni per una dieta da seguire se si soffre di colesterolo alto e di prendere spunto da queste 5 ricette per creare un menù completo e salutare.  

    5 ricette anticolesterolo per tenerlo sotto controllo

    Chi l’ha detto che mangiare sano significa rinunciare al gusto? Con queste 5 ricette potrete ottenere piatti appetitosi, ma senza preoccuparvi del colesterolo e mangiando in modo sano.

    La zuppa dalle proprietà terapeutiche

    zuppa funghi patate

    Una calda zuppa di funghi e patate, ricca di sali minerali e facilmente digeribile, può essere l’alimento ideale per scaldarsi in inverno, ma non solo: questo comfort food è anche un toccasana per chi soffre di colesterolo alto, grazie alle caratteristiche dei funghi che aiutano ad abbassarlo. Scegliete voi quali varietà di funghi utilizzare, dai porcini ai cardoncelli, il  sapore cambia ma tutti utili per il sistema immunitario e quello cardiovascolare. Se non avete modo di prenderli freschi nessun problema: anche quelli secchi vanno bene.

    Vi consigliamo di lasciare qualche fungo intero per decorare il piatto e per assaporarne la particolare consistenza carnosa e saporita. Le patate, con il loro gusto neutro, serviranno a dare cremosità al piatto e a renderlo più soffice.

    L’orata al cartoccio, tutto il sapore del mediterraneo contro il colesterolo

    Il pesce oltre ad avere dei valori nutrizionali davvero utili per il nostro organismo è anche in grado di ridurre i valori di colesterolo cattivo nel sangue. L’orata è un pesce magro, ricco di proteine e indicato per le diete ipocaloriche. Vi consigliamo di preparare l’Orata al cartoccio con arance, carciofi, olive e finocchi, una ricetta che utilizza una modalità di cottura salutare, adatta a chi segue una dieta povera di grassi. Inoltre, anche se l’elemento principale della preparazione è l’orata, il piatto ha come contorno tante verdure profumate e prive di colesterolo. Il consumo di questa ricetta è indicato ad ogni genere di persona, dai bambini agli anziani. Le erbe aromatiche che vanno ad insaporire la preparazione sono a vostra scelta: il più indicato è il timo ed il finocchio, ma durante il periodo estivo non rinunciate al basilico e alla menta!

    Pollo e curry: anticolesterolo

    curry pollo

    Passiamo ora ad una ricetta asiatica, il Pollo al curry con riso venere,  un piatto unico semplice, per il quale vengono utilizzati ingredienti poveri di grassi: una carne bianca magra, delle spezie e il riso nero. Questa è la preparazione giusta per un buffet oppure per una cena particolare tra amici senza però dover esagerare con le calorie.  Il petto di pollo impiegato in questa ricetta deve essere senza pelle ed al posto del burro chiarificato è presente l’olio extravergine d’oliva. Nella dieta anticolesterolo uno degli alimenti maggiormente usati è proprio il pollo, uno studio dell’American Heart Association ha fatto luce sulla taurina, una sostanza presente nella carne di pollo e tacchino, capace di contrastare le malattie coronariche ed il colesterolo. Inoltre, la curcuma contenuta nel curry ha proprietà che inibiscono l’assorbimento di colesterolo da parte dell’intestino. Quindi la combinazione di questi due ingredienti oltre ad avere un gusto favoloso è anche utile per la salute del nostro corpo.

    Legumi poveri di colesterolo

    Consumare regolarmente una porzione di legumi può tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue, quindi, via libera a: piselli, fagioli, ceci e lenticchie. Torniamo alle tradizioni antiche e riscaviamo tra le ricette di una volta e vi proponiamo la Scarola e fagioli che un tempo veniva cotta nella pignata vicino al camino. Una ricerca del Canadian Medical Association Journal ha dimostrato come assumendo legumi giornalmente ci sia un miglioramento per le malattie cardiovascolari. La preparazione che vi abbiamo suggerito è poco costosa, semplice da realizzare e gustosissima. I tipi di fagioli da poter utilizzare sono molti, ad esempio quelli di Salerno, Cuneo e Belluno. Inoltre, i legumi hanno un indice glicemico molto basso, quindi sono indicati anche per chi soffre di iperglicemia.

    Mousse, pochi grassi e tanto gusto

    Semifreddo allo Yogurt

    Arriviamo al dolce, una soffice nuvola goduriosa che appagherà il palato senza incidere sui valori del colesterolo. La Mousse di yogurt è un dessert fresco che si prepara in pochi minuti ed è adatto ad ogni tipo di occasione, dai finger food per un compleanno, a porzioni più abbondanti per una cena formale. Il latte e lo yogurt naturale hanno un contenuto “moderato” di colesterolo, quindi possono essere consumati senza troppi timori (a patto che si tratti di latte parzialmente scremato e di yogurt magro), e sempre con moderazione. La frutta da mettere sopra il dolce può variare di stagione in stagione, i frutti rossi sono esteticamente belli ma in inverno non sottovalutate anche i kiwi e le mele. Un dolce povero di grassi e ricco di salute!

    Il colesterolo alto è una patologia molto diffusa, per questo motivo l’informazione non è mai troppa, cosa ne pensate?

    Elisabetta Pacifici

    Elisabetta è nata a Roma, dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo si occupa di cultura, cibo, cinema e curiosità. Il suo piatto preferito è il risotto, perché si può fare in moltissimi modi e non annoia mai. In cucina non posso mancare le erbe e le spezie, perché sono il tocco in più che rende unica qualsiasi preparazione.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi