Ricette al microonde

3 ricette al microonde per piatti veloci e gustosi

Monica Face

C’è chi lo snobba e chi lo preferisce perché si usa pochissimo olio, tanto da non poterne più farne a meno, chi lo usa solo per scongelare la bistecca o scaldare una tazza di latte e chi cucina interi pranzi riducendo i tempi di preparazione. Eh già, perché cucinare con il microonde è facile e permette di realizzare  molte ricette, dalle pizze rustiche al pollo arrosto, dalle verdure al pesce. Dopo avervi parlato di come cucinare con lavastoviglie, vogliamo darvi qualche dritta su come usare al meglio questo speciale forno. Il vantaggio di questo strumento è senz’altro il ridotto tempo impiegato e una cottura più leggera e dietetica grazie al fatto che non è necessario mettere molto olio.
Vediamo ora alcune ricette al microonde da realizzare velocemente.

Ricette al microonde: 3 idee semplici e leggere

Pizza rustica

Pizza rustica microonde

Si tratta della classica pizza svuotafrigo, da riempire con un pochino di verdura, anche quella avanzata dal giorno prima, un po’ di prosciutto, un pezzetto di formaggio o quello che più vi piace. Quando in casa c’è un po’ di tutto, ma di niente a sufficienza, avere un paio di rotoli di pasta brisè da farcire con quello che si ha a disposizione può salvare la cena. Noi vi suggeriamo di farla così.

Ingredienti

  • due rotoli di pasta brisè
  • 120 grammi di speck
  • 100 grammi di mozzarella
  • 6/7 zucchine
  • una cipolla
  • sale q.b.
  • olio EVO q.b.

Preparazione:

  1. Per prima cosa affettate la cipolla e fatela rosolare in una padella antiaderente con un filo di olio extra vergine d’oliva. Nel frattempo lavate e affettate a rondelle le zucchine e mettetele in padella. Girate, aggiungete un po’ di sale e lasciate cuocere una decina di minuti, finché risulteranno morbide, ma non troppo cotte.
  2. Scaldate il piatto crisp, o altra teglia adatta al vostro al microonde per due minuti, poi srotolate la pasta brisè nella teglia. Mette le zucchine e poi adagiate sopra la mozzarella tagliata a listarelle. Coprite con le fettine di speck.
  3. Aprite il secondo rotolo di pasta brisè e sistematelo a copertura della pizza. Con i rebbi di una forchetta fate dei fori, di modo da far uscire l’aria e infornate nel microonde usando la funzione combi o crisp per 7 minuti. Terminato il tempo estraete la pizza e, utilizzando un piatto di ugual diametro, capovolgetela e fatela poi scivolare nuovamente nella teglia. Questo trucchetto vi aiuterà a far cuocere bene la parte inferiore, in quanto la mozzarella potrebbe inumidire il fondo, lasciandolo poco cotto. Proseguite la cottura per altri 5 minuti. Fate riposare e servite calda.

Pollo arrosto

Pollo arrosto microonde

Il pollo arrosto è un classico del pranzo della domenica, ma per farlo nel forno tradizionale ci vuole più di un’ora e un quarto. Con il microonde potete avere il vostro pollo con la metà del tempo, senza rinunciare al gusto. Ecco come fare.

Ingredienti

  • un pollo di circa kg 1.200
  • q.b. sale
  • q.b. pepe (facoltativo)
  • q.b. olio EVO
  • q.b. rosmarino

Procedimento

  1. Nella teglia adatta adagiate il pollo e condite con sale, rosmarino, pepe (se volete). Non è necessario aggiungere olio, contrariamente al forno tradizionale, ma se volete metterne ne basterà davvero un filo.
  2. Impostate il forno combinato o crisp per venticinque minuti, trascorsi i quali dovrete girare il pollo e proseguire per almeno altri dieci minuti. Tenete presente che il tempo di cottura nel microonde è strettamente proporzionale al peso dell’alimento, per cui potrebbe essere necessario prolungare per qualche minuto in più. Per verificare il grado di cottura infilate un coltello o uno spiedino: se il liquido che ne esce è chiaro, il pollo è cotto. Se invece esce anche il sangue dovrete proseguire la cottura ancora un po’.
  3. Se vi piace il pollo arrosto con una bella crosticina dorata sopra, terminate la cottura con la funzione grill, che ha la caratteristica di cuocere solo la parte superiore dell’alimento, per 8 minuti. Lasciate riposare 5 minuti e poi servite il pollo con un contorno di insalata.   

Tortino di alici e pomodorini

tortino di alici

Fonte: Che cavolo cucino, oggi?, blog di Monica Face

Il pesce azzurro è buono, è economico e fa bene. Se diventa veloce da preparare non ci sono proprio più scuse per non farlo. E allora ecco la ricetta di un bel tortino di alici da cucinare al microonde.

Ingredienti (per quattro persone)

  • 500 grammi di alici pulite
  • 15 pomodorini
  • q.b. di pangrattato
  • q.b. di sale
  • q.b. olio EVO

Procedimento

  1. Prendete una teglia adatta al microonde e disponete uno strato di alici. Mettete un po’ di sale, coprite con il pangrattato e versate un filo d’olio.
  2. Lavate e tagliate i pomodorini e disponeteli sopra le alici. Mettete ancora sale e pangrattato. Procedete con un altro strato di alici, alternandolo ai pomodori, ricordando sempre di aggiungere pangrattato e un po’ di sale, pangrattato e un filo d’olio.
  3. Infornate nel forno a microonde, facendole cuocere con funzione crisp/combi per 5/8  minuti. Servite caldo.

Patate al vapore

Patate al microonde

Per bollire le patate, così come altre verdure, è necessario prendere una capiente pentola riempirla d’acqua ed aspettare pazientemente che bolla… oppure no! Basteranno 15 minuti in microonde per avere il vostro contorno pronto. Ecco come preparare le patate al vapore con il forno a microonde.

Ingredienti

  • 350 grammi di patate
  • q.b. sale
  • q.b. olio EVO
  • q.b. aceto
  • q.b. prezzemolo

Procedimento

  1. Lavate le patate per eliminare il terriccio in eccesso, ma non sbucciatele. Mettetele in una teglia adatta al microonde e versate due dita di acqua.
  2. Coprite con il coperchio forato per microonde. Impostate il forno a 800 watt e cuocete per 8 minuti.
  3. Trascorso il tempo girate le patate con l’aiuto di due cucchiai e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Per verificare il grado di cottura punzecchiate le patate con uno stuzzicadenti: se affonda significa che sono tenere. Altrimenti dovrete prolungare la cottura di qualche minuto ancora.
  4. Lasciate freddare le patate, poi pelatele e tagliatele a pezzi. Conditele con sale, olio, aceto e insaporite con prezzemolo tritato finemente.

Dopo aver utilizzato il microonde potrebbe essere necessario pulirlo, vi suggeriamo allora di leggere questo articolo sull’utilizzo del limone come detergente.

E voi, cosa cucinate nel microonde?

Monica Face

Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi