tacchinella-di-natale-con-patate-dorate

Tacchinella di natale con patate dorate

zuanne
Mancano poco a Natale, siete (volendolo) ancora in tempo per allestire questa superba pietanza, una volta cara a tutti i popoli settentrionali, magari in sostituzione o alternativa al Cappone in brodo (magari poi rosolato). Scegliere una tacchinella giovane, dal peso proporzionato al numero di commensali, ma non al di sotto dei 2 ½ - 3 kg.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Carne
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Ammollo il pane nel latte e lo strizzo.
  • Taglio i fegatini minutamente.
  • Pelo e taglio a minuti dadini la mela.
  • Sbriciolo la salsiccia.
  • Trito finemente cipolla, aglio e prezzemolo.
  • In una terrina impasto tutti gl'ingredienti, curando di ottenere un composto ben sodo. Se occorre aggiungo poco latte e lascio a riposo in frigo 1 ora.
  • Passo alla fiamma la tacchinella, la lavo dentro e fuori, l'asciugo con la carta da cucina, la ungo d'olio all'interno e la condisco con sale e pepe.
  • Chiudo con qualche punto di spago il foro dalla parte del collo, riempio la cavità con il ripieno e ricucio il foro.
  • Ungo tutto l'esterno della tacchinella con l'olio, la pongo dentro una pirofila da forno abbastanza capiente e la passo in forno caldo, rigirandola di tanto in tanto.
  • Quando è dorata da tutte le parti la bagno col vino, aggiungo 2 rametti di rosmarino e il lauro copro con della carta alluminio e lascio cuocere sino che infilando uno stecco nel petto, penetra facilmente e lascia lacrimare un liquido rosato.
  • La circondo con le patate, che avrò fatto lessare e che poi ho pelato, le ungo con l'olio aggiungo lauro aglio e rosmarino e faccio ben dorare.
  • Porto in tavola la tacchinella intera e la taglio in presenza dei commensali.