proprietà del sedano

Tutte le ottime proprietà del sedano

Elena Rizzo Nervo

Il sedano, il cui nome botanico è Apium graveolens, è un ortaggio tipico della cucina casalinga, immancabile, insieme a carota e cipolla, nel classico soffritto. Pianta erbacea che cresce spontanea nei luoghi paludosi ed erbosi, appartiene alla famiglia delle Ombrellifere ed è originaria della zona del Mediterraneo, dov’era conosciuta come pianta medicinale già nell’antica Grecia.


sedano rapa

Si tratta un alimento di cui esistono tre varietà:

  • sedano rapa – di cui si utilizza la grossa radice, sia cruda che cotta
  • sedano dulce – dalla radice sottile, di cui si utilizzano le coste
  • sedano da taglio – di cui si utilizzano le foglie, dal sapore intenso.

Per quanto sembri un ortaggio comune, senza sorprese, in realtà sono molti i benefici nascosti del sedano, che nell’antichità era conosciuto anche come afrodisiaco.

Dal momento che si tratta di una verdura di stagione a maggio, vogliamo scoprire di più delle proprietà del sedano, per cui ci siamo rivolti alla dott.ssa Sarah Giuffrè, biologa nutrizionista che  lavora a Milano e Ferrara.

Apporto nutrizionale

sedano crudo

“Per capire le proprietà del sedano, basta dare uno sguardo ai sui contenuti nutrizionali”, evidenzia la dottoressa. Infatti, si tratta di un ortaggio estremamente ricco di acqua, ma nella sua composizione troviamo anche:

  • potassio
  • magnesio
  • calcio
  • fosforo
  • fibre
  • vitamine C, E, K e B
  • antiossidanti.

“Inoltre le calorie del sedano sono poche (20 per 100 grammi di prodotto), per cui si tratta di un alimento leggero e anche saziante”, sottolinea l’intervistata.

Che si tratti del sedano a coste, ampiamente utilizzato in cucina, o del sedano rapa, ortaggio da radice coltivato soprattutto nel Nord Italia, sono molte le proprietà del sedano, non ancora sufficientemente conosciute e sfruttate, nonostante sia un alimento usato anche in fitoterapia ed erboristeria.

Vediamole insieme.

Proprietà del sedano: la parola d’ordine è leggerezza

sedano soffritto

Il sedano è uno degli alimenti più apprezzati anche nelle diete disintossicanti, grazie alla sua leggerezza e alle poche calorie, che ne fanno un alimento benefico.

Vediamo nello specifico tutte le proprietà del sedano:

  • contro ritenzione idrica, è infatti diuretico
  • depurativo
  • abbassa colesterolo e trigliceridi
  • ricco di fibre – utile contro la stitichezza
  • aiuta la digestione
  • riduce il gonfiore intestinale
  • combatte l’ipertensione
  • utile in caso di gastrite
  • riduce l’infiammazione in caso di problemi urinari e vescicali
  • ha un’azione protettiva per il cervello.

Tra i principi attivi, contiene, inoltre, olio essenziale, composto principalmente da limonene e saliene, che ne determinano l’odore caratteristico, flavonoidi ed alcaloidi.

“L’azione digestiva – specifica l’intervistata – è dovuta ad alcune molecole, tra le quali la sedanina, sostanza stimolante, che potenzia l’assorbimento del gas intestinale”. Inoltre, il suo potere disintossicante, unito al contenuto di vitamina A, ne fanno un ottimo antinfiammatorio, non solo per i problemi della vescica, ma anche contro acne e infezioni oculari.

Riguardo al suo antico utilizzo come afrodisiaco, le proprietà del sedano in questo caso sembrano dovute alla presenza degli ormoni steroidi delta-16, i quali stimolano l’attività delle ghiandole sessuali.

Vediamo allora qualche ultimo consiglio su come utilizzarlo in cucina.

Centrifugati di sedano, insalate e zuppe

sedano-in-cucina

Considerate le ottime proprietà del sedano, vale davvero la pena inserirloall’interno di un’alimentazione equilibrata e bilanciata. La nutrizionista consiglia di utilizzarlo “preferibilmente crudo, oppure cotto al vapore o in pentola a pressione”, per non disperdere i preziosi nutrienti. Per lo stesso motivo il sedano va consumato entro 4-5 giorni dall’acquisto. Il sedano crudo si può mangiare prima dei pasti, in insalate o in pinzimonio, oppure può essere utilizzato per fare il risotto, una zuppa calda o fredda o una pasta estiva come le mezze penne al pesto di sedano e peperoni. In estate sono ottimi anche i centrifugati al sedano, dissetanti e depurativi.

centrifugati di sedano

Per quanto riguarda il sedano rapa, pur essendo meno conosciuto, si presta a molte preparazioni e può essere consumato crudo, o cotto al forno, impanato e gratinato e addirittura fritto. Noi vi consigliamo di provare la ricetta degli sformatini di sedano rapa, un antipasto con cui stupirete (e conquisterete) i vostri ospiti.

“Tuttavia – specifica la dottoressa – il sedano rapa può provocare reazioni allergiche in soggetti sensibili, per cui è sconsigliato a chi è predisposto ad allergie alimentari ed è sempre meglio rivolgersi al proprio medico di fiducia”. In generale, il sedano, è solitamente sconsigliato anche in gravidanza.

Le proprietà del sedano lo rendono un alimento benefico, cui possiamo accedere in modo economico e pratico. Tra gli alimenti casalinghi più utilizzati che spiccano per le ottime proprietà troviamo anche l’aglio, considerato un vero e proprio antibiotico naturale.

Elena Rizzo Nervo

Elena è nata a Bologna, dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo si occupa di attualità, nutrizione e tendenze alimentari. Il suo piatto preferito é il Gateau di Patate, "perché unisce gusto e semplicità e conquista tutti". Per lei in cucina non può mancare una bottiglia di vino, "perché se c'è il vino c'è anche la buona compagnia".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi