ghiaccioli fatti in casa

Ghiaccioli fatti in casa: ecco come prepararli

Monica Face
3

Indice

     

    Quando il caldo si fa sentire, non c’è nulla di meglio di un bel ghiacciolo per refrigerarsi un po’. Dopo avervi dato dei suggerimenti per fare in casa dolci rinfrescanti come la crema di caffè e il gelato senza gelatiera, questa volta ho pensato di concentrarmi proprio sui ghiaccioli fatti in casa. Preparli da sé ha infatti numerosi vantaggi: non solo eviterete di acquistare prodotti pieni di conservanti e coloranti, ma potrete personalizzarli in base al vostro gusto e, allo stesso tempo, essere sicuri di utilizzare dei prodotti freschi, naturali e genuini. Pronti a scoprire le ricette? 

    Ghiaccioli fatti in casa: 7 ricette colorate, facili e gustose

    Se pensate di non poterli fare perché non avete le apposite formine, non disperate: potrete realizzarli usando un qualsiasi contenitore, come uno stampino da muffin o un vasetto vuoto dello yogurt, a cui aggiungerete poi delle palette di legno. L’accortezza da avere in questo caso, per evitare di avere degli stecchi storti che rischierebbero di farvi cadere il ghiacciolo mentre lo mangiate, sarà quella di inserire gli stecchi solo quando il prodotto inizierà a solidificare, dopo un’oretta in freezer: in questo modo resteranno ben dritti. Per personalizzare i gusti, poi, non resta che scegliere la tipologia di frutta che preferite. 

    Ghiaccioli al limone

    ghiaccioli limone

    JeniFoto/shutterstock.com

    Il ghiacciolo più dissetante è sicuramente quello al gusto di limone. Ecco una ricetta facile per realizzarlo in casa, con soli tre ingredienti.

    Ingredienti per 4 persone

    • 150 g di succo di limone
    • 100 g di acqua
    • 50 g di zucchero

    Procedimento

    1. Innanzitutto, bisogna realizzare lo sciroppo di base: versate l’acqua in pentolino, scaldatela e fate sciogliere completamente lo zucchero all’interno. A questo punto, spegnete il fuoco e fate raffreddare. 
    2. Una volta freddo, aggiungete il succo di limone allo sciroppo mescolando bene; quindi, versate il composto nei vostri stampini lasciando un centimetro di spazio dal bordo poiché, una volta messi nel congelatore, il volume aumenterà leggermente. 
    3. Dopo circa 40-50 minuti, estraete e inserite gli stecchini nelle formine cercando di farli stare ben dritti. Mettete nel freezer e fate solidificare per almeno quattro ore. Al momento di servire, estraete le formine dal freezer, staccate i ghiaccioli e gustate immediatamente. 

    Ghiaccioli cremosi allo yogurt

    ghiaccioli lamponi

    JeniFoto/shutterstock.com

    La componente cremosa di questa ricetta è costituita dallo yogurt che viene mescolato con la frutta in pezzi: in questo caso ve li proponiamo con i lamponi.

    Ingredienti per 4 persone

    • 200 g di yogurt greco
    • 50 ml di latte
    • 50 g di zucchero a velo
    • 100 g di lamponi

    Procedimento

    1. In una capiente ciotola versate il latte, lo yogurt, lo zucchero a velo e amalgamate fino a ottenere un composto omogeneo
    2. Prendete gli stampini da ghiaccioli e versate un cucchiaio del composto sul fondo. Nel resto della crema, aggiungete i lamponi e mescolate, facendo diventare rosa lo yogurt. 
    3. Unite anche questa crema negli stampini e metteteli a rassodare in freezer. Dopo 40 minuti estraete, sistemate gli stecchi e rimettete in freezer per almeno 3 ore.  

    Ghiacciolo con latte e frutta 

    ghiaccioli latte e frutta

    Romrodphoto/shutterstock.com

    In questo caso, il latte viene prima fatto congelare e poi frullato assieme alla frutta, per essere infine sistemato negli appositi stampini da ghiaccioli. 

    Ingredienti per 4 persone

    • 300 ml di latte
    • 200 g di frutta a scelta
    • 2 cucchiai di zucchero

    Procedimento

    1. Iniziate versando 200 g di latte dentro la vaschetta per fare i cubetti di ghiaccio e fate congelare per 4 ore
    2. Quando i vostri cubetti di latte si saranno solidificati, toglieteli dalla vaschetta e inseriteli in un frullatore, tagliate a pezzi la frutta e aggiungetela ai cubetti versando anche i 100 grammi rimanenti di latte fresco. Unite, quindi, lo zucchero. 
    3. Frullate il tutto finché i cubetti non si saranno spezzettati e ben amalgamati al composto
    4. Travasate il contenuto del frullatore negli appositi stampini, inserite lo stecchino dei ghiaccioli e mettete di nuovo in freezer per almeno 4 ore.

    Ghiaccioli vegan con tè e frutta

    ghiaccioli al tè

    Rimma Bondarenko/shutterstock.com

    Una variante più semplice tra le ricette per fare i ghiaccioli – e che vi darà la sicurezza di creare un prodotto originale davvero difficile da trovare al supermercato – è quella che prevede la realizzazione dei ghiaccioli con le tisane, gli infusi e i tè che più vi piacciono per una versione vegan friendly

    Ingredienti per 4 persone

    • 750 ml di acqua
    • 2 bustine di tè verde
    • 2 pesche 
    • 3 cucchiai di zucchero

    Procedimento

    1. Portate l’acqua a bollore, spegnete e mettete le bustine di tè in infusione. Zuccheratelo, coprite e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. 
    2. In una capiente ciotola, mettete le pesche, già lavate, sbucciate e fatte a pezzi. Quando il tè sarà stemperato, versatelo negli stampini da ghiaccioli arrivando a riempire meno di metà.
    3. Aggiungete la frutta a pezzi e versate ancora del tè, senza arrivare al bordo, ma lasciando almeno un dito. Ponete nel congelatore almeno un’ora; quindi, estraete e sistemate gli stecchi. 
    4. Tenete ancora in freezer per altre 3 ore. Al momento di servire, estraete e gustate immediatamente. 

    Ghiaccioli al caffè

    ghiaccioli caffè

    JeniFoto/shutterstock.com

    Un ottimo modo per riciclare il caffè avanzato e, allo stesso tempo, avere a portata di mano un chiudi-pasto rinfrescante.

    Ingredienti per 4 persone

    • 3 tazzine di caffè avanzato
    • 100 ml di latte
    • 3 cucchiaini di zucchero
    • chicchi di caffè per decorare (facoltativo)
    • 2 cucchiaini di gocce di cioccolato

    Procedimento

    1. Scaldate il caffè e zuccheratelo, lasciatelo raffreddare e aggiungetelo in una brocca con il latte. Versate il liquido nei contenitori per ghiaccioli. 
    2. Aggiungete i chicchi di caffè in ogni stampino, unendo anche le gocce di cioccolato. Chiudete e mettete in freezer. 
    3. Dopo un’ora, inserite gli stecchi di legno e proseguite con il congelamento per almeno 3 ore. Sformate e servite i vostri ghiaccioli di caffè

    Ghiaccioli 100% frutta, colorati e senza zucchero 

    ghiaccioli frutta

    Elena Shashkina/shutterstock.com

    Personalizzate questa ricetta con i gusti che più vi piacciono. Il trucco per avere i colori ben sparati consiste nel riposo in freezer ogni volta che si inserisce una nuova tipologia di frutta. 

    Ingredienti per 4 persone

    • 100 g di cocomero
    • 100 g di kiwi
    • 100 g di pesca

    Procedimento

    1. Prendete la frutta, lavatela, sbucciatela e tagliatela in pezzi, separatamente. Frullate il cocomero con un frullatore a immersione. Filtrate la polpa con un colino e sistemate il succo che ne esce nei contenitori dei ghiaccioli. Metteteli in freezer e lasciate almeno un’ora
    2. Procedete con la stessa modalità per la pesca, facendo ghiacciare il secondo strato per un’ora. Infine, frullate anche il kiwi e inseritelo negli stampini. 
    3. Dopo 30 minuti estraete, sistematevi gli stecchi per i ghiaccioli e proseguite con il raffreddamento per almeno due ore.
    4. Trascorso il tempo, estraete dagli stampini e servite subito. 

    Ghiaccioli ai mirtilli con bevande vegetali

    ghiaccioli mirtilli

    JeniFoto/shutterstock.com

    In questo caso, la bevanda vegetale a base di cocco e lo yogurt di soia consentono di avere un ghiacciolo fatto in casa adatto a chi, per motivi etici o di salute, non può bere il latte e cerca delle alternative.

    Ingredienti per 4 persone

    • 300 ml di latte di cocco
    • 200 ml yogurt di soia
    • 3 cucchiai zucchero
    • 250 g di mirtilli 

    Procedimento

    1. Pulite accuratamente i mirtilli, lavateli e asciugateli benissimo. 
    2. Versate il latte di cocco e zuccheratelo. Unite anche lo yogurt e mescolate accuratamente. Infine, aggiungete i mirtilli e girate fino a rendere il tutto omogeneo.
    3. Versate il composto negli stampini dei ghiaccioli, mettete in freezer per 45 minuti, infine estraete e sistematevi le palette di legno. 
    4. Proseguite con il raffreddamento per altre 3 ore, quindi estraete e gustate. 

    Che cosa ne pensate di questi ghiaccioli fatti in casa? Avete anche voi l’abitudine di prepararli personalizzandoli in base ai vostri gusti?

     

    Articolo scritto in collaborazione con Elisabetta Pacifici.

    Monica Face

    Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *