Che sia dolce o salata, la colazione è un momento irrinunciabile per tutti. C’è chi ha bisogno solamente di un caffè per carburare e chi preferisce affidarsi ai cibi che possono stimolare la creatività. Non c’è differenza che tenga, però, quando bisogna scegliere  dove andare per soddisfare ogni piccolo desiderio: il bar, café, pasticceria o bistrot della colazione dev’essere perfetto. Dopo aver provato i locali dove fare colazione a Torino e Milano, è giunto il momento di fare una pausa nella terra di lasagne e tortellini per consigliarvi dieci posti tutti diversi, tra tradizione e modernità, dove fare colazione a Bologna.

Colazione a Bologna: la top 10 de Il Giornale del Cibo

Aroma

Questo piccolo locale storico è una vera e propria chicca che ogni amante del caffè non può perdersi. Grazie alla passione di Alessandro Galtieri, è possibile scegliere tra sei miscele personalizzate. Da Aroma, situato in via Portanova, verrete serviti e coccolati per cominciare la giornata con la giusta dose di zucchero. Per i più golosi, consigliamo di provare anche la cioccolata, rigorosamente fondente. Perfetto per chi vuole fare un tuffo nel passato.

aroma bologna

Fonte immagine: facebook.com/Aroma

Caffè Zanarini

Nel cuore del centro storico di Bologna, proprio dietro la Basilica di San Petronio e Piazza Maggiore, si possono gustare della fine patisserie e caffè di qualità eccelsa da Zanarini, locale storico della città dotta e salotto dell’élite locale dal 1930. Durante la bella stagione, non perdete l’occasione di gustare la vostra colazione all’aperto, Zanarini infatti offre molti tavolini situati nella piazzetta adiacente, oltre ad una splendida terrazza con vista su San Petronio. Un piacere per gli occhi e per il palato.

Caffè Pasticceria Gamberini

In un tour gastronomico mattutino di Bologna non può mancare la più antica pasticceria della città. Gamberini, infatti, fa sognare tutti gli appassionati di dolci sin dal 1907. Nonostante il sontuoso bancone e il lampadario di cristallo, è il luogo perfetto per una colazione al volo e un caffè accompagnato da un mignon al banco. Per chi vuole, invece, prendersela comoda, troverà spazio nel dehors che dà direttamente su via Ugo Bassi, una delle arterie principali del centro storico.

Pasticceria e forno Pallotti

pasticceria pallotti

Fonte immagine: facebook.com/OffThePathcom/

Appena entrati nel piccolo bar di via Irnerio resterete estasiati dalla varietà di proposte che vi si parano di fronte in una vetrata che sembra sterminata. Croissant dolci e salati, torte, pizze e chi più ne ha più ne metta, Pallotti è il posto ideale per accontentare anche i gusti più diversi. Tutti ne uscirete soddisfatti e a stomaco pieno: il nostro consiglio è di non lasciarsi sfuggire la brioche con la crema chantilly e il calzone con mozzarella e prosciutto!

Fram Café

Leggermente fuori dalle vie più trafficate, il Fram Cafè fa della tranquillità la sua principale qualità. L’ambiente è estremamente accogliente, perfetto per trattenersi in chiacchiere in compagnia oppure per lavorare o studiare. È un locale dal quale emerge la personalità di Elena, la proprietaria, e sua figlia Nicole: l’obiettivo è avvicinare le persone ad un’alimentazione sana che sia biologica, vegetariana o vegana a partire dalla colazione.

Les Pupitres Bistrot

Una volta dentro il Bistrot Les Pupitres vi dimenticherete di essere proprio sotto le Due Torri, in via De’ Giudei, e vi sentirete in Francia in un’atmosfera in bilico tra Lolita e il Bohemienne. Forse anche grazie alle proposte del menù della colazione, ricco di croissant, pain au chocolat ed eclairs. Chi è convinto che la colazione debba essere “burrosa” non può non passare di qua!

les pupitres

Nonna Vincenza

Da Catania a Bologna, per chi non sa resistere al fascino di un cannolo siciliano c’è un solo indirizzo da appuntarsi: Strada Maggiore. La famosa pasticceria catanese ha aperto, da un paio d’anni, una succursale bolognese diventando presto un punto di riferimento per tutti i golosi della città.

Naama Café

Caffè turco e baklava, basta un’ordinazione per catapultarsi in un viaggio sensoriale che ci porta fino in Medio Oriente. Questo è quello che accade ogni volta che ci si siede al Naama Cafè di via Oberdan. Ad arricchire l’atmosfera, l’onnipresente odore di spezie e la musica in filodiffusione. Perfetto per chi ama viaggiare senza andare troppo lontano da casa, consigliatissimi i cappuccini aromatizzati ai vari gusti, dalla nocciola al pistacchio.

Colazione da Bianca

Entrare dentro Colazione da Bianca è un po’ come muovere i primi passi dentro una delle favole che leggevamo da bambini. Tende rosse, arredi color pastello, alzatine con dolci di tutti i tipi che sembrano proprio il prodotto della nostra fantasia. È il posto perfetto per le grandi occasioni, una colazione qui è un piccolo dono da farsi con parsimonia.

Caffetteria Lilù

caffetteria lilù

Fonte immagini: facebook.com/Caffetteria

Concludiamo il nostro viaggio tra le migliori colazioni di Bologna con una tappa nella piccola caffetteria di Maurizio e Lorella. La Caffetteria Lilù si trova nel cuore del centro storico, a due passi da via Zamboni, ma in un angolo che garantisce pace e tranquillità. Non c’è nulla che non va: l’ampia scelta di dolci con particolare attenzione ad intolleranze e scelte alimentari, la musica sempre al volume più adatto, la cordialità e il sorriso sulle labbra dei gestori. Fare colazione da Lilù è, sicuramente, il modo più dolce per cominciare la giornata a Bologna.

Se, dopo aver provato questi posti dove fare colazione a Bologna avete ancora fame, non vi resta che dedicarvi alla caccia della miglior cotoletta alla bolognese, partendo, come sempre, dai nostri consigli.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Angela Caporale

Nata a Udine, vive e lavora a Bologna come giornalista freelance. Il suo piatto preferito è la pasta alla carbonara, perché le viene proprio bene in tutte le sue varianti. In cucina, per lei, non può mai mancare una compagnia ciarliera, un dolce da condividere e un buon bicchiere di vino bianco.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata