Torta di rose con crema pasticcera e gocce di cioccolato

sarateabag
I lievitati non sono semplici da preparare. Ci vuole precisione nel preparare gli ingredienti, nella cura dell' impasto e sopratutto tanta pazienza. Ma come resistere alla loro sofficità una volta pronti? Ho preparato questa torta di rose farcita con crema pasticcera e gocce di cioccolato per un contest che richiedeva un dolce con la crema o la panna. Amo la crema pasticcera, amo il cioccolato e amo le rose. Quindi: perchè non fare un mix di tutti questi ingredienti e realizzare questa torta? La rosa si riferisce semplicemente alla forma tipica che prende questo dolce.
4.29 da 7 voti
Preparazione 3 h
Tempo totale 3 h
Portata Dolci e Dessert
Cucina Italia
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Per la pasta

Per la crema pasticcera

Istruzioni
 

  • Versare nella planetaria la farina, lo zucchero e il lievito sbriciolato. Impastare con lo strumento gancio inserendo poco per volta il latte a temperatura ambiente.
  • Quando l'impasto inizia a formarsi, aggiungere le uova poco alla volta.
  • Quando le uova saranno assorbite aggiungere la metà del burro ammorbidito e il composto aromatico formato da scorza di limone, rum, miele e vaniglia.
  • Aggiungere la seconda parte del burro ammorbidito, sempre poco per volta fino ad ottenere una palla liscia compatta e morbida.
  • Aggiungere il sale e lasciate impastare ancora per qualche minuto. Lavorate l' impasto su una spianatoia per metterlo in tensione (l'impasto sopra deve essere teso). Fatelo raffreddare coperto da pellicola per circa 1 ora in frigorifero.
  • Mentre la pasta brioche sta riposando prepariamo la crema pasticciera. Scaldare un po' il latte in un pentolino.
  • Lavorare le uova con lo zucchero ottenendo una crema omogenea.
  • Aggiungere un po' per volta la farina setacciata e se volete aromatizzarla qualche grammo di scorza di limone o dei baccelli di vaniglia.
  • Aggiungete la crema d'uovo al latte nel pentolino e mescolate con una frusta, fino a quando il latte non accennerà il bollore. Mi raccomando continuate a mescolare fino a bollore per non formare grumi.
  • Una volta che è ben addensata la crema è pronta. Per essere sicuri della consistenza fate la prova con un piatto: versateci sopra un cucchiaino di crema, se rovesciando il piatto la crema rimane ben compatta e non cola vuol dire che è pronta.
  • Togliere l' impasto dal frigorifero e stenderlo ad uno spessore di 2,5 millimetri, formando un rettangolo.
  • Spalmare sopra con l'aiuto di una spatola a gomito la crema pasticciera e le gocce di cioccolato.
  • Arrotolate dal lato più lungo ottenendo un cilindro e rimetterlo in frigorifero a riposare per un ora.
  • Trascorso questo tempo, tagliate il trinchetto in rondelle di 3 centimetri di spessore.
  • Disponete tali rondelle a cerchio in una teglia da 22 centimetri di diametro ricoperta da carta da forno e lasciamo lievitare fino al raddoppio, nel forno spento, con la lucina accesa.
  • Informate a 180° in forno statico preriscaldato per 25 - 30 minuti.
  • Sfornate e lasciate raffreddare.
  • Completate spolverando di zucchero a velo e servire con una buona tazza di tè.