risotto-fave-e-vongole

Risotto fave e vongole

peppe57
Ricetta prettamente primaverile attesa la presenza delle fave fresche. Il riso con le fave e le vongole (o cozze) è una preparazione tipica della Sicilia sud-orientale. Precisamente della zona compresa tra Portopalo di Capo Passero e Marzamemi. In genere viene presentato come una sorta di minestra non troppo brodosa. Io l’ho rielaborata in chiave risotto classico condito, appunto, con le vongole e le fave verdi. L’accostamento particolare dei due ingredienti principali conferisce al piatto un eccezionale profumo di mare e una dolce cremosità.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Riso e risotti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Sgranate le fave e scottatele per qualche minuto in acqua salata bollente, scolatele e spellatele.
  • Lavate accuratamente le vongole sotto l’acqua fredda, ponetele in padella assieme ad un cucchiaio d’olio e ad uno spicchio d’aglio e lasciate che si aprano. Staccate i molluschi dalle valve, filtrate il liquido di cottura con un colino e tenetelo da parte.
  • Dorate il porro tritato con 2 cucchiai d’olio. Aggiungetevi il riso e lasciatelo tostare per qualche minuto.
  • Sfumate il tutto con un bicchiere di vino e quando quest’ultimo sarà evaporato del tutto aggiungete pian piano il brodo caldo ed il liquido delle vongole.
  • A 3/4 di cottura, condite di sale e pepe, aggiungetevi le vongole e le fave e completate la cottura.
  • Togliete il risotto dal fuoco e amalgamatelo assieme al burro ed al prezzemolo tritato. Abbiate cura che il prezzemolo non appassisca troppo e non colori troppo il riso.
  • Lasciate riposare qualche minuto prima di servire.

Note

Se non doveste gradire il sapore del burro insieme a quello delle vongole, potete utilizzare olio d’oliva a crudo.
Se volete potete utilizzare al posto delle vongole le cozze procedendo allo stesso modo. Se poi volete veramente provare sensazioni paradisiache utilizzate sia le vongole, sia le cozze.