polpettine al limone
Antipasti

Polpettine al limone con marmellata di pomodorini allo zenzero e aceto balsamico

chefmassimo
  • Difficoltà: 2
  • Costo: 1
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 12

Questo sarebbe uno di quei casi in cui per descrivere la ricetta ci si potrebbe affidare ai commenti di chi ha la fortuna di assaggiare questa prelibatezza. Perfette come aperitivo o antipasto, queste polpettine al limone, fritte, con marmellata di pomodorini allo zenzero e aceto balsamico, sono una vera coccola per le papille gustative. Abbiamo già detto tutto, non vi resta che provarle, ecco la ricetta…

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Tutti avrete fatto delle polpette ma, a scanso di equivoci, ve ne propongo la mia ricetta cercando di essere credibile sulle dosi che solitamente faccio ad occhio.
  2. Prendete un filone (1/2 kg) raffermo di rimacinato e, dopo averlo privato della crosta, sbriciolatelo e lasciatelo ad ammorbidirsi con latte e noce moscata grattuggiata in un una ciotola.
  3. In un recipiente abbastanza ampio mettete due cipolle medie tritate (non troppo finemente, non ci devono essere pezzetti troppo grossi ma, se la tritate con il mixer, non deve neanche diventare una pappetta acquosa).
  4. Aggiungete ancora: 600 g di tritato di vitello, il pane strizzato dal latte in eccesso, la scorza grattuggiata di un limone (abbondate), un pezzetto di zenzero fresco grattuggiato o un cucchiaino di zenzero in polvere, 1 uovo intero, un fine trito di aglio e prezzemolo (l'aglio non è obbligatorio), se volete 1 o 2 cucchiaiate di caciocavallo grattugiato (anche il caciocavallo non è obbligatorio), sale (fatele leggermente salate perchè contrastino meglio con la marmellata), pepe ed un po' di peperoncino.
  5. Se l'impasto dovesse risultarvi troppo morbido potete aggiungere un po' di pangrattato. Fatene ora delle palline di un paio di centimetri di diametro e friggetele in olio caldo sino a farle diventare di un bel colore marrone scuro (non bruciate!!!). Lasciatele raffreddare e mettetele in frigo.
  6. Con 600 g di pomodorini tagliati a metà, 350 g di zucchero (meglio se in parte di canna), un cucchiaino di aceto balsamico e mezzo di polvere di zenzero, un pizzico di sale ed a piacere un po' di tabasco o peperoncino preparate a fuoco moderato la marmellata lasciandola bollire una quindicina di minuti. (ottima anche con i formaggi robusti, gli arrosti, i lessi )
  7. Prendete le polpette dal frigo un paio di ore prima di servirle e, in un recipiente, cospargetele con la marmellata di pomodorini per farle ben insaporire.
  8. Visti i tempi di raffreddamento e condimento, vi consiglio di preparare le polpette e la marmellata con un giorno di anticipo. Potete servirle in una ciotolina con accanto degli stuzzicadenti per aperitivo, spiedinate in un biccchierino per un finger food, ma anche da mettere sul piatto per un buffet freddo o una cena estiva.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi