Pasta e ceci con le vongole

LunaB
Si può fare in bianco o aggiungendo qualche pomodoro tagliato a pezzettini (o 4/5 cucchiai di polpa), a seconda dei gusti. Si può usare interamente l'acqua di cottura dei ceci per cuocere la minestra ma personalmente in questo modo la trovo poco digeribile e preferisco sostituirla con del semplice brodo vegetale.
3.34 da 9 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi in brodo
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Mettere a bagno i ceci la sera prima e lasciarli tutta la notte. Al mattino cambiare l'acqua, lasciarli ancora qualche ora, poi lessarli e scolarli.
  • Soffriggere in quattro cucchiai d'olio la carota, il sedano e la cipolla tritati, il rosmarino e un bel pezzo di peperoncino.
  • Aggiungere la patata tagliata a cubetti e i ceci (lasciarne eventualmente da parte una manciata per addensare la minestra, qualora ce ne fosse bisogno, frullandoli e aggiungendoli quasi a fine cottura).
  • Unire il brodo e lasciare cuocere per circa mezz'ora, regolando di sale.
  • Nel frattempo, lavare con cura le vongole e farle aprire in una padella con un cucchiaio di olio e lo spicchio d'aglio appena schiacciato, sfumando successivamente con il vino bianco e coprendole.
  • Sgusciarne una parte e metterne da parte alcune con la conchiglia per guarnire i piatti.
  • Aggiungere al brodo il liquido di cottura delle vongole e cuocervi la pasta. Deve risultare una minestra piuttosto densa: se così non fosse recuperare i ceci messi via all'inizio, frullarli e unirli al composto.
  • Impiattare e guarnire con le rimanenti vongole.